I segreti nascosti dello Xiaomi Mi5s

Ecco tutto quello che dovete sapere su Xiaomi Mi5s

Un lettore di impronte, la fotocamera dual lens e tutte le altre novità del nuovo modello di smartphone di Xiaomi
Ecco tutto quello che dovete sapere su Xiaomi Mi5s FASTWEB S.p.A.

Eravamo già grandi fans del modello portabandiera della Xiaomi, il Mi5, ma è stato un processo naturale, per la casa cinese, produrre un modello superiore e presentarci l'Mi5s. Come il precedente, presenta il doppio slot per due SIM, ma a differenza del Mi5 il corpo in vetro è stato sostituito da un più solido metallo sul retro. All'interno si trova un efficiente processore Qualcomm Snapdragon 821 che garantisce alte performance e un'elevata velocità per il 4G tri-band aggregato. Come bonus, inoltre, presenta una memoria interna da 128 GB grazie alla UFS 2.0 e una RAM LPDDR4 da 4 GB. Ma la novità più interessante risiede sicuramente sotto lo schermo, con il lettore di impronte ultrasonico.

All'evento lancio di mercoledì 28 settembre 2016, il Ceo Lei Jun ha dedicato diverso tempo nello spiegare le sfide e i meriti dell'integrazione di una tecnologia di lettura di impronte ultrasonica nel proprio dispositivo. Xiaomi ha esplorato la possibilità di inserire questa opzione sin dal 2014, mentre progettava il Mi5, cercando di evitare di dover forare il vetro per inserirvi il sensore. Ecco perché, dunque, è stato facile arrivare a questa modifica in breve tempo e con una minima spesa, ottenendo anche una feature esteticamente piacevole.

Un'altra novità di rilevo è nella fotocamera principale. Come il Nexus 5, il Nexus 6P e l'HTC 10, il Mi5s monta il CMOS Sony IMX378 da 1/2.3 pollici, che garantisce una risoluzione da 12 megapixel, ma con una sensibilità migliore. La fotocamera presenta un'apertura f/2.0, un flash bitonale al LED, un auto-focus rinnovato, HDR automatico e la possibilità di registrare video fino a 4K con risoluzione a 30 fps.

Xiaomi si è detta orgogliosa di questo nuovo comparto fotografico. Nella fotocamera frontale, invece, ritroveremo una selfie-camera da 4 megapixel con apertura f/2.0, un grandangolo da 80 gradi ed un software di "abbellimento" automatico per i video da 1080p di risoluzione.

Come il predecessore, anche l'Mi5s si presenta con uno schermo JDI da 5.15 pollici e 1080p di risoluzione, ottimo per la batteria da 3,200 mAh. Il touchscreen della versione da 128 GB, inoltre, è sensibile alla pressione delle dita, e a seconda della forza con cui si "tappa" si richiama un comando specifico.

Per i residenti in Cina è già possibile il preordine dal 29 settembre 2016 con il modello base (memoria interna da 64 GB e 3 GB di RAM) al prezzo di 1,999 yuan (poco più di 250 euro), mentre la versione più capiente (128 GB e 4 GB di RAM) costerà 2,299 yuan (circa 300 euro). Le colorazioni disponibili sono quattro: grigio scuro, oro, argento e rosa.

28 settembre 2016

Fonte: engadget.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail