Come fotografare la Superluna con lo smartphone

Ecco tutti i trucchi per fotografare la Superluna con lo smartphone

Questa notte la Luna sarà nel suo punto più vicino alla terra. Ecco qualche consiglio per fotografarla al meglio con il vostro smartphone
Ecco tutti i trucchi per fotografare la Superluna con lo smartphone FASTWEB S.p.A.

Questa note tutti sol naso all'insù per godere della vista della Superluna. Il nostro satellite, infatti, sarà nel punto della sua orbita più vicino alla Terra e questo la renderà estremamente più grande e più luminosa del solito. Un evento che vale la pena fotografare – questa Luna sarà la più luminosa degli ultimi 68 anni – e condividere sui social.

Ma come fare, se non si dispone di una macchina fotografica adatta? C'è qualche possibilità di fotografare l'evento con il nostro smartphone senza che la Luna sembri solo un puntino giallo nel cielo? Ecco qualche consiglio:

  1. Trovate un punto ideale

Lo scatto sarà molto più bello se si avrà la possibilità di comparare la grandezza della Luna con qualche elemento naturale nei paraggi. Il consiglio, quindi, è quello di scovare il posto perfetto già in queste ore. Una spiaggia, su di una collina o con una vista sulla città: tutto va bene, se promette una visuale ideale. Probabilmente non catturerete la Luna al massimo, ma potreste scattare una foto panoramica di tutto rispetto.

  1. Preparate l'equipaggiamento giusto

Secondo lo specialista in fotografie con lo smartphone, Leigh Stark, un cellulare con una fotocamera di alto livello può di sicuro aiutare. Gli iPhone 7 Plus, ad esempio, potranno divertirsi un mondo, grazie alla funzione di zoom presente nell'app fotocamera. "L'iPhone 7 Plus dispone di uno zoom ottico, e non digitale come quello del 7. Questo può fare di sicuro la differenza". Un altro consiglio è quello di disporre di un treppiedi, per eliminare il rischio di tremolii, che si accentuano quando si allarga lo zoom al massimo. Inoltre, non dimenticate che potete anche utilizzare un telescopio!

  1. Scegliete l'app giusta

Stark raccomanda l'utilizzo di alcune app gratuite per iOS e Android come Adobe Lightroom, che propone una fotocamera "in-app" e, cosa più importante, salva le foto in formato RAW. Se non siete addentrati nel formato RAW, immaginate un negativo digitale che cattura il maggior numero di informazioni possibili e di dettagli, rispetto ad un normale JPG. Avviata l'app, vi farà scegliere il formato che preferite fra JPEG e DNG. Scegliete DNG, che è la versione Adobe del formato RAW.

  1. Perfezionate le vostre tecniche di messa a fuoco

Se utilizzate la fotocamera del vostro smartphone, assicuratevi di "toccare" l'immagine della Luna per metterla a fuoco e per modificarne la luminosità. In questo modo anche le immagini secondarie, avranno il giusto peso e la giusta luminosità. Ora siete pronti per fotografare la Super Luna al meglio. I vostri follower su Instagram vi ringrazieranno!

14 novembre 2016

Fonte: mashable.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail