Fastweb

Ecco le principali differenze tra Google Home e Amazon Echo

smart home Web & Digital #smart home #google home Smart home, i miti da sfatare Vuoi rendere la tua casa più smart e innovativa ma hai paura che la domotica possa violare la tua privacy? Supera i timori e scopri quali sono le leggende da sfatare
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Ecco le principali differenze tra Google Home e Amazon Echo FASTWEB S.p.A.
Google Home vs Amazon Echo
Smartphone & Gadget
Ecco le principali tra i due speaker. Uno di Big G e l'altro da Amazon

All'evento del 4 ottobre 2016, oltre a presentare Pixel e molti altri prodotti, Google ha annunciato il nuovo speaker intelligente, chiamato Google Home, diventando cosi il concorrente ufficiale di Amazon Echo. I due hanno diverse somiglianze, ma anche notevoli differenze. Ma tra i due qual è la scelta migliore?

Le somiglianze

Le caratteristiche di base sono molto simili. Sia con Google Home e con Amazon Echo, gli utenti possono emettere comandi vocali per riprodurre musica, gestire lo streaming dei podcast e connettersi a dispositivi intelligenti. Google Home, il cui design consente un comodo posizionamento in qualsiasi arredamento, è un orecchio sempre in ascolto pronto a ricevere ordini.

Google Assistant vs. Amazon Alexa

La differenza tra i due speakers intelligenti è il software che li alimenta. Google Home utilizza Assistant, mentre Amazon Echo utilizza Alexa. Per avviare il comando vocale di Amazon Echo bisogna dire "Alexa", mentre per Google Home bisogna dire "Ok, Google" o "Hey, Google". La differenza più radicale tra i due speaker è che Google Home ha la possibilità di connettersi alle varie applicazioni di Google. L'assistente virtuale risponde alle domande del proprietario e può rispondere alle sue richieste, anche se formulate in modo generico, proprio come accade con il motore di ricerca. Può, per esempio, rispondere a un comando come: "Riproduci la canzone di Shakira del film Zootopia". Google sta creando una nuova funzionalità chiamata Actions , che imiterà la conoscenza di Alexa in modo che si possa interagire con app di terze parti.

Cosa può fare Google Home

Ci sono alcune cose che Google Home può fare mentre Amazon Echo no, come connettersi a Google Play Music, YouTube Music e Chromecast. Inoltre, con Google Home è possibile fare conversazioni più naturali grazie all'altoparlante intelligente, utilizzato anche in Google Now. Il vantaggio di Amazon Echo, invece, è la possibilità di connettersi alle app e-commerce, dandoci la possibilità di effettuare ordini.

Prezzi

Google Home sarà disponibile dal 4 novembre 2016 al costo di 130 dollari. Amazon Echo, invece, è disponibile a 180 dollari.

5 ottobre 2016

Fonte: techtimes.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #google home #amazon #echo

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.