La nuova app di Apple TV si chiamerà semplicemente TV

Ecco la nuova Apple Tv

Un dispositivo unico per accedere e scoprire spettacoli e film tra le varie applicazioni, tranne Netflix
Ecco la nuova Apple Tv FASTWEB S.p.A.

Secondo Apple, il futuro della Tv sarà sotto forma di app, per l'esattezza un'applicazione chiamata TV. Questa nuova app permette di guardare serie televisive e film da applicazioni esterne a cui l'utente è abbonato oltre che contenuti video acquistati da iTunes e da nuove app.

"Rivoluzionerà il modo di guardare la tv attraverso Apple TV, così come da iPhone e l'iPad", ha dichiarato il Ceo di Apple, Tim Cook, dal palco dell'evento Apple. "La nuova Apple TV fornirà un'esperienza unificata che permetterà agli utenti di accedere a tutte le serie televisive e film preferiti con un solo dispositivo", ha aggiunto. A meno che non si voglia guardare un contenuto di Netflix. Infatti, tutte le serie Tv e film della piattaforma streaming più popolare del momento non saranno inclusi nella nuova app TV di Apple.

L'applicazione è stata progettata per sfruttare l'esperienza di ricerca universale già fornita da Apple TV ( che include Netflix) e altri dispositivi come Roku, con una sorta di navigazione universale. La parte superiore dell'app, con un design familiare per chiunque abbia usato Apple TV, ha quattro sezioni denominate: Watch Now, Catalogo, Store e Ricerca. La voce Watch Now, permette di continuare a guardare un contenuto da dove si era interrotto, suggerendo nuovi spettacoli basandosi sulle precedenti ricerche. L'app è stata progettata principalmente per l'uso su schermo con Apple TV, ma offre le stesse funzioni anche su iPad e iPhone. TV app incorporerà l'accesso sign-on di Apple, che semplifica il difficile processo di autenticazione di applicazioni come Watch ESPN e FX Now che richiedono un abbonamento via cavo.

In aggiunta alla nuova app, Apple ha anche messo in evidenza alcune attuali caratteristiche di Apple TV, tra cui la capacità di connettersi alla TV dalle app compatibili, e scegliere specifiche categorie di film o serie tv usando solamente il sistema vocale Siri incorporato. Cook ha dichiarato che ci sono più di 8.000 applicazioni disponibili su Apple TV, e ha annunciato l'arrivo di Minicraft entro la fine dell'anno. Ha ricordato anche che al momento ci sono più di 1.600 applicazioni relative ai contenuti video.

L'app TV sarà disponibile dal mese di dicembre 2017 su Apple TV tramite un aggiornamento software gratuito. Come accennato in precedenza, Netfilx non sarà presente nell'app TV di Apple. Ciò significa che, per guadare le vostre puntate preferite di Daredevil, Orange is the New Black e Stranger Thing, bisognerà accedere direttamente all'app di Netflix.

Questo perché, ovviamente, Apple TV non fornirà app che non fanno parte del suo videostore, ovvero iTunes, come Amazon, Google Play, Fandango Now e Vudu. Roku, invece, offre tutte le app, con la possibilità di ordinare i risultati per prezzo e vedere i nuovi show televisivi presenti sulle varie app.

Molti dettagli su App TV di Apple sono ancora senza risposta, come ad esempio con che modalità intende promuovere alcune applicazioni, programmi TV e film rispetto ad altri, come saranno incorporati i contenuti, e quanto si cercherà di convincere gli utenti a comprare contenuti da iTunes.

28 ottobre 2016

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail