Fastweb

Ecco l'algoritmo per modificare un'immagine copiando lo stile da un'altra foto

Designer al lavoro Web & Digital #adobe #grafica 5 alternative a Adobe Illustrator Il software di grafica vettoriale Adobe è considerato una sorta di "standard di settore", ma non mancano le alternative, anche gratis, a Illustrator
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Ecco l'algoritmo per modificare un'immagine copiando lo stile da un'altra foto FASTWEB S.p.A.
Un algoritmo per modificare un'immagine copiando lo stile di un'altra
Smartphone & Gadget
Gli sviluppatori di Adobe stanno lavorando al nuovo software grazie alla collaborazione con Cornell University

Gli strumenti automatici sono sbarcati anche su Photoshop e Lightroom con la speranza di rendere più facile l'esperienza di ritocco dell'immagine. Sfortunatamente rimangono ancora molte modifiche da apportare per rendere questi servizi del tutto affidabili. Stando però a un documento di ricerca, Adobe è sulla buona strada per automatizzare ulteriormente il processo grazie a ritocchi artistici di alto livello.

Nel progetto Deep Photo Style Transfer la società, grazie alla collaborazione con la Cornell University, ha sviluppato un algoritmo che applica lo stile di una foto di riferimento a quella originale senza lasciare quelle piccole, ma visibili, imperfezioni dei sistemi AI.

Per esempio, una foto di un paesaggio urbano durante il giorno può esser modificata automaticamente prendendo spunto da un'immagine di una città simile di notte. Il risultato finale è soddisfacente dal momento che grazie a questa combinazione di immagini si potrà ottenere la foto che si desidera. Sono disponibili diversi effetti e stili predefiniti per poter modificare le foto.

Stando alle prime immagini modificate circolate in rete, sembra che i risultati siano ottimi e che riescano a soddisfare le esigenze degli utenti. Adobe non ha ancora confermato che il software sia pronto per esser rilasciato, ma questa ricerca sembra esser un'indicazione delle potenzialità e delle funzioni che potranno esser lanciate in futuro.

31 marzo 2017

Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #algoritmo #adobe

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.