Fastweb

Il drone di salvataggio che trova da solo persone disperse

regolamento europeo droni Smartphone & Gadget #droni #drone Droni, le novità presenti nel regolamento unico europeo Tra il 2019 e il 2020 entrerà in vigore il regolamento unico europeo dei droni. Cade la distinzione tra aeromodelli e SAPR e l'ottenimento della patente sarà riservato solamente a coloro che guidano un drone superiore ai due chili
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Il drone di salvataggio che trova da solo persone disperse FASTWEB S.p.A.
rega drone per cercare le persone disperse
Smartphone & Gadget
L'organizzazione svizzera di salvataggio aereo Rega ha presentato un drone in grado di cercare e trovare le persone scomparse

Esistono droni giocattolo, per effettuare fotografie e per fare riprese video. Abbiamo poi visto droni professionali che irrigano i campi o effettuano misurazioni ma in questo caso siamo uno step avanti: l'organizzazione svizzera di salvataggio aereo Rega ha presentato un drone in grado di cercare e trovare in autonomia le persone scomparse.

Ha le sembianze di un piccolo elicottero, con tre eliche e un rotore di circa 2 metri. Grazie a sensori e sistemi anticollisione è in grado di evitare altri velivoli o altri ostacoli, ad esempio cavi elettrici. Ma cosa più importante, questi sensori permettono di localizzare persone disperse, per esempio in montagna.

Il sistema di localizzazione integrato nei telefoni cellulari costituisce un aiuto per questo scopo, esso permette al drone di localizzare un telefono cellulare in aree disabitate, a decine di metri di distanza e quindi di avere ottime probabilità di trovare il suo proprietario.

Il piccolo elicottero senza pilota può operare per diverse ore a una distanza di diversi chilometri, a un centinaio di metri di altitudine, senza essere controllato direttamente da un operatore umano. Utilizza tecniche di navigazione satellitare per coprire un'area predefinita in modo autonomo.

Il drone ha già compiuto un anno e mezzo di test e dovrebbe essere pronto a intraprendere missioni in autonomia nel 2020, ha detto la Rega. L'organizzazione ha condotto 160 ricerche aeree per cercare persone scomparse nel 2018 e il nuovo drone altamente tecnologico dovrebbe fare davvero la differenza nel localizzare le persone e salvare vite umane.

Fonte foto e video: Rega

18 aprile 2019

Fonte: rega.ch

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #droni

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.