Fastweb

Quando utilizzare la modalità aereo, silenzioso o non disturbare

scatole device Smartphone & Gadget #smartphone #garanzia Bisogna conservare le scatole dei device elettronici? Per legge è necessario tenere la scatola dei dispositivi solo fino al periodo del reso, ma in alcuni casi bisogna conservarla fino al termine della garanzia: ecco il perché
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Quando utilizzare la modalità aereo, silenzioso o non disturbare FASTWEB S.p.A.
modalità aereo smartphone
Smartphone & Gadget
Vuoi usare la modalità aereo, non disturbare o silenzioso nel tuo smartphone Android o iPhone? Ecco la guida per scoprire le differenze e attivarle sul tuo dispositivo

Gli smartphone hanno rivoluzionato il nostro modo di vivere. Ci permettono di essere rintracciabili ovunque, grazie a telefonate, messaggi o semplicemente lasciando il GPS attivo. Riusciamo a sapere cosa avviene dall'altra parte del mondo con un tocco, e comunichiamo alla velocità della luce, annullando le distanze spazio-temporali. Fortunatamente, i dispositivi mobili ci assecondano anche quando prendiamo un aereo o siamo in riunione: esistono diverse funzionalità che permettono di silenziare le notifiche o la suoneria del cellulare in occasioni speciali.

Ci riferiamo a tre funzionalità fondamentali e presenti in ogni smartphone: la modalità aereo, "non disturbare" e il cosiddetto silenzioso. Ognuna ha le sue peculiarità che è opportuno conoscere per sfruttare al meglio le potenzialità del dispositivo. Per esempio, durante un volo, la funzione consigliata è la modalità aereo che permette di tenere acceso il cellulare, senza interferire con la sicurezza dei passeggeri. Il silenzioso può essere utilizzato in altre circostanze e annulla completamente i suoni del cellulare, senza impedirgli di rimanere connesso e funzionare regolarmente. Invece la funzione "non disturbare" (DND) può essere usata durante un appuntamento di lavoro o altri momenti che richiedono una completa concentrazione. Vediamo come e quando attivare la modalità non disturbare, la modalità aerea o il silenzioso sullo smartphone.

Modalità silenzioso per smartphone: come funziona

modalità silenzioso smartphone

La modalità silenziosa è la più conosciuta e usata tra le tre. Permette di spegnere tutti i suoni del cellulare: sia delle chiamate in arrivo, che dei messaggi o notifiche dei social network e altre app. Nonostante ogni rumore venga annullato, lo smartphone continua a ricevere ogni richiesta, e lo schermo si illumina normalmente in caso di chiamata, senza però emettere alcun suono.

Questa modalità è consigliata quando è necessario il silenzio, quindi può essere utile al cinema, a teatro, ma anche a lavoro o durante una riunione importante. Ma può essere utilizzata anche a casa o quando si ha voglia di staccare la spina e allontanarsi per un po' dal mondo, senza però perdere totalmente la possibilità di ricevere segnali e richieste dall'esterno.

Per attivare il silenzioso su smartphone Android è sufficiente agire sull'interruttore della suoneria, abbassando il volume fino a raggiungere lo zero. In questo caso, sullo schermo appare l'icona della mezza luna che comunica la modalità silenzioso. Se si vuole impostare questa modalità su Android si può anche andare su Impostazioni > Audio e Notifiche. Nella schermata si trova la voce "Silenzioso" che una volta attivata farà il suo dovere.

Su un iPhone invece si può attivare il silenzioso, spostando l'interruttore del volume in modo che si veda lo sfondo arancione. In alternativa, su iPhone 7 e modelli successivi si può attivare il silenzioso da Impostazioni > Suoni e feedback aptico. Su modelli precedenti invece occorre seguire Impostazioni > Suoni. Qui è possibile impostare la modalità desiderata in modo manuale, disattivando Modalità con Tasti. Questo permette di regolare manualmente il volume della suoneria. A questo punto si può andare su Impostazioni > Suoni. In questa schermata si può scegliere se attivare la modalità Silenzioso con o senza vibrazione del telefono.

Come attivare la modalità Non Disturbare su iPhone e Android

modalità non disturbare

Contrariamente a quanto succedeva per il Silenzioso, la modalità Non Disturbare mette in pausa la ricezione di chiamate, messaggi e altre notifiche dello smartphone. Questa può essere personalizzata per dare la possibilità ad alcuni contatti o app di comunicare comunque. Per esempio, si possono ricevere esclusivamente i promemoria da Google Calendar o i messaggi da WhatsApp e così via.

Sugli iPhone è possibile attivare la funzione Non Disturbare in due modi. Innanzitutto, occorre andare su Accedi a Impostazioni, e poi su Non Disturbare per attivare manualmente o programmare il DND.

L'alternativa è aprire il Centro di Controllo e toccare il simbolo della mezza luna: questo consente di attivare e disattivare rapidamente la modalità Non Disturbare. Se si tiene premuta l'icona si può personalizzare la funzione. Per esempio, è possibile impostare un orario preciso in cui non si vuole essere disturbati. Questo si può fare accedendo a Impostazioni > Non disturbare. Da qui si attiva Programmato e si imposta l'orario.

Se invece si possiede uno smartphone Android, la procedura è diversa. Occorre accedere a Impostazioni > Suoni e Vibrazioni. Si arriva ad una schermata che contiene anche la funzione Non Disturbare. Per attivarla basta toccarla. Anche in questo caso però si possono personalizzare le notifiche, attivando per esempio la suoneria ad una certa ora e così via.

Per personalizzare la funzione DND su Android, si tocca Non Disturbare e si accede ad una schermata dove ci sono diverse voci. Dentro Consenti Eccezioni si possono selezionare i contatti che possono raggiungerci anche se la funzione è attiva. Inoltre, sono presenti altre voci come Nessuna Eccezione, Solo Sveglie e Personalizzato. Inoltre, c'è anche la voce Chiamanti Ripetuti, che permette di ricevere una chiamata se è effettuata diverse volte dalla stessa persona. Infatti, probabilmente in questo caso è una telefonata urgente a cui vale la pena rispondere. Ma la personalizzazione può essere eseguita anche con altri tipi di ricezione, non solo con le telefonate.

Attivare la Modalità Aereo: ecco come fare

modalità aereo

L'ultima funzione davvero utile è la modalità aereo, che proprio come dice il nome è pensata per quando si è in volo. Durante il viaggio infatti, è obbligatorio attivare questa funzione perché le onde radio dello smartphone potrebbero interferire con gli strumenti dell'aereo. Questa modalità interrompe tutti i segnali radio emanati dal dispositivo. Impedisce di effettuare e ricevere telefonate o messaggi, e disattiva la connessione dati. Tuttavia, permette di usare il wi-fi. Può essere attivata anche quando non c'è segnale, risparmiando la batteria dello smartphone.

Attivarla è molto semplice sia su Android che su iPhone. Basta toccare l'icona a forma di aereo presente nel Centro di Controllo rapido oppure su Impostazioni.

Se hai uno smartphone Android, basta far scorrere il dito sullo schermo dall'alto al basso, per vedere subito l'icona e cliccarla. Su iPhone, invece il movimento sul display deve andare dal basso all'alto.

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smartphone

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.