Fastweb

Daedelus Ŕ la tuta tecnologica che ti farÓ diventare Iron Man

ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Daedelus Ŕ la tuta tecnologica che ti farÓ diventare Iron Man FASTWEB S.p.A.
Daedelus, ecco la tuta per trasformarsi in Iron Man
Smartphone & Gadget
L'inventore Richard Browning ha realizzato questo prototipo con motori a reazione per librarsi in volo

Una serie di video sul proprio canale YouTube evidenzia i progressi di Richard Browning per avverare il suo stravagante sogno di sconfiggere le leggi della gravità. Ogni giorno, le riprese mostrano come il trentottenne inglese sia in grado di librarsi in aria per qualche secondo grazie a dei motori a reazione installati nella tuta in stile Iron Man.

Il nome scelto da Browning per il progetto è Daedelus e si tratta di una tuta realizzata in casa. Nei vari filmati è possibile ammirare tutti i progressi, e le cadute, che Browning ha registrato all'interno del proprio cortile. La tuta in stile Iron Man permette di decollare verticalmente usando il proprio corpo per decidere la direzione.

"La tuta è meno pericolosa di una sella di una moto sportiva", è quanto riporta, con grande entusiasmo, Richard Browning mentre elenca tutte le misure di sicurezza di Daedelus e precisa che non ha ancora subìto sostanziali ferite durante i test di prova.

La velocità massima che è possibile raggiungere grazie alla tuta non è, per il momento, molto più veloce di un passo di corsa di una persona, mentre per quanto riguarda l'altezza di volo, Richard Browning si è librato in aria per un paio di metri. Per quanto riguarda il carburante dei motori a propulsione è stato appositamente scelto un carburante che non possieda caratteristiche esplosive.

"Nel caso in cui mi sentissi in pericolo o dovessero presentarsi complicazioni, mi basterà semplicemente scendere a terra lentamente – ha spiegato Richard – si tratta di una tuta ignifuga e non sono mai a più di 30 piedi da persone con estintori, quindi mi sento sempre al sicuro. Non è così pericoloso o folle come potrebbe sembrare".

Nonostante si tratti solo di un prototipo, il progetto è riuscito ad attirare l'interesse di numerosi investitori e partner come, per esempio, Red Bull che ha documentato tutti i progressi. Lo stesso Browning ha finanziato il progetto per i primi nove mesi . L'inventore ha insistito sul fatto che non ha mai avuto ambizioni commerciali per la sua tuta Deadelus, dal momento che la sua è stata semplicemente una sfida, riuscendo ad avverare il proprio sogno di volare.

Richard prova a raccontare così il progetto: "Abbiamo testato i droni elettrici, ma il rapporto tra peso e potenza non è sufficiente, quindi è stata presa la decisione di ricorrere a turbine a gas". Nella sua futura forma definitiva, la tuta sarà in grado di superare il tradizionale concetto di jet-pack offrendo all'utente maggiore possibilità di controllo trasferendo mobilità agli arti.

Naturalmente, il lavoro che spetta a Richard è molto, così come le modifiche che devono esser apportate per perfezionare il modello. Per il momento l'unica applicazione che è stata confermata sarà per uso prettamente spettacolare e di divertimento, anche se il prezzo di 200 mila dollari rende la tuta accessibile a ben pochi consumatori.

Come detto, il nome scelto per il progetto è Daedelus e lo stesso Browning ammette che può esser considerato poco facile da pronunciare e molto legato al mito greco popolare. "La colpa è di mio figlio di otto anni che mi ha raccontato che fosse un rinomato artigiano e inventore". La società ha in progetto di dare al prossimo modello un nome più semplice lavorando anche a una versione in miniatura con motori a reazione per i più piccoli.

3 aprile 2017

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #tuta #daedelus

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.