Fastweb

Cosa fare quando si ritrova uno smartphone perso da un'altra persona

Applicazione vetro su display dello smartphone Smartphone & Gadget #smartphone Vetro protettivo per lo smartphone: serve ancora? Se fino a qualche anno fa erano indispensabili, oggi le protezioni per il vetro del display dello smartphone possono anche essere evitate
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cosa fare quando si ritrova uno smartphone perso da un'altra persona FASTWEB S.p.A.
smartphone perso
Smartphone & Gadget
A tutti può capitare di trovare al bar, in metropolitana o per strada un telefono o smartwatch perso, ecco cosa fare per ritrovare il proprietario

A tutti sarà capitato almeno una volta in biblioteca, in un luogo pubblico o semplicemente nelle scale di casa di trovare un oggetto smarrito, come ad esempio uno smartphone o uno smartwatch. Che fare se dovessimo trovare un dispositivo tecnologico smarrito da una persona che non conosciamo? Se il primo pensiero è quello di portarlo a casa con voi sappiate che ormai ogni dispositivo può essere facilmente rintracciato e potreste essere accusati di furto.

Esclusa a prescindere l'opzione di riutilizzare come nostro il dispositivo elettronico smarrito da altri, il consiglio è quello di cercare di rintracciare la persona che ha perso lo smartphone o lo smartwatch. Con il telefono perso è più semplice provare a contattare il proprietario mentre le cose si complicano un po' in caso di un orologio intelligente, specie se questo non ha impostate le funzioni per essere rintracciato come Trova il Mio dispositivo di Google. In ogni caso se non vogliamo perdere troppo tempo l'opzione più semplice è quella di portare il dispositivo smarrito alle forze dell'ordine, oppure se lo avessimo trovato in un locale pubblico di segnalare il ritrovamento al proprietario o ai camerieri in modo che loro avvisino poi la clientela del ritrovamento sui social media o con un cartello scritto all'interno del locale.

Se però siamo generosi e vogliamo davvero aiutare chi ha perso il telefono o chi ha smarrito lo smartwatch a ritrovarlo il prima possibile, ci sono alcuni piccoli e semplici consigli che possiamo seguire per riuscire a contattare il proprietario senza troppi patemi. Ecco cosa fare se dovessimo trovare il telefono o lo smartwatch persi da un'altra persona.

Lascialo lì dove l'hai trovato

 

smartphone perso

 

Sì avete letto bene, può sembrare un gesto cattivo e la parabola del buon sammaritano probabilmente non ha fatto breccia nei nostri cuori ma la realtà è che chi perde un telefono al giorno d'oggi torna nel giro di pochi minuti a cercarlo. È probabile che spostando il dispositivo, sia esso uno smartphone o uno smartwatch, renderemo solamente più difficile il ritrovamento da parte del legittimo proprietario. Ovviamente questa scelta un po' "menefreghista" vale solo in alcune situazioni. Se dovessimo trovare, per esempio, il telefono poggiato nelle scale di casa o su una scrivania di una biblioteca è giusto non toccarlo, il proprietario potrebbe essere di ritorno a breve per recuperarlo. Il discorso cambia se dovessimo trovare smartwatch o telefoni smarriti in strada o nei mezzi pubblici. La possibilità per il proprietario di ritrovarlo tornando sul luogo dove è stato smarrito in questo caso è pari a zero. E se ci trovassimo in questa situazione allora possiamo seguire uno degli altri consigli di questa lista.

Chiama il numero "Casa" o il numero "Mamma"

In caso di difficoltà chiamare la mamma è sempre una buona idea. È lo stesso vale anche se abbiamo trovato un telefono smarrito. Certo con lo smartwatch perso questo consiglio non funziona. Ovviamente non dobbiamo chiamare nostra madre ma cercare di telefonare al contatto Mamma salvato nella rubrica del telefono smarrito che abbiamo ritrovato. Sembra un'operazione semplice ma in realtà non lo è. La maggior parte degli utenti ormai usa i sensori biometrici come impronte digitali o riconoscimento del volto per sbloccare il proprio smartphone. E chi non li ha ancora impostati continua ad utilizzare i classici PIN, i codici di sblocco o le password. Trovare uno smartphone non protetto e poter accedere tranquillamente alla rubrica non sarà quindi facile. C'è però un piccolo trucchetto. Se abbiamo davanti un telefono smarrito proviamo ad attivare l'intelligenza artificiale, con Android basta dire "Ok Google" per attivare Google Assistant, con iPhone basta tenere premuto il tasto Home (o il tasto d'accensione se iPhone X) per attivare Siri. Ovviamente questa soluzione funziona solo se l'assistente vocale è attivo sul telefono smarrito. Una volta che l'assistente vocale sarà attivato chiediamo "Chiama Casa" o "Chiama Mamma" o qualsiasi altro contatto che pensiamo possa aiutarci a rintracciare il proprietario.

Su device Apple cerca il Medical ID

 

medical id

 

Apple sui propri dispositivi permette agli utenti di inserire un ID medico, si tratta di una piccola scheda di descrizione dove le persone possono scrivere età, nome e cognome ma anche gruppo sanguineo e altre informazioni di rilevanza medica come allergie o intolleranze e persino il numero di un contatto da chiamare per le emergenze. A cosa serve tutto questo? Semplice, in caso di incidente i soccorritori con due tocchi avranno una piccola scheda informativa su di noi. Se ci capitasse di trovare un Apple Watch o un iPhone dunque cerchiamo l'ID medico. Come? Semplice, nella schermata che chiede il codice di sblocco in basso a sinistra troveremo la voce Medical ID, tocchiamo la dicitura e apriremo una breve scheda con le informazioni del proprietario del device. In questo modo rintracciarlo sarà abbastanza semplice.

Prova a metterlo in carica

Se abbiamo la fortuna di trovare uno smartwatch o un telefono smarrito dello stesso modello che possediamo anche noi potremo inserire alla presa di corrente il device per tenerlo in carica. In questo modo il proprietario avrà maggiori possibilità di trovarlo usando Trova il mio iPhone o Trova il Mio Dispositivo. Inoltre, se riusciamo dalla schermata principale potremo anche attivare la connessione dati del dispositivo. In questo modo la posizione registrata dal GPS sarà perfetta e aiuterà il proprietario a capire dove si trova lo smartwatch perso o il telefono smarrito.

Se tutto va male consegnalo alla Polizia

 

smartphone ritrovato

 

Se dopo giorni e dopo aver provato tutti i consigli scritti in questa lista il proprietario non si fosse fatto vivo non ci resta che avvicinarci in un commissariato vicino a casa per consegnare alle autorità il dispositivo. La regola del "io ho provato" non funziona in questo caso. Dopo settimane con uno smartphone rubato infatti on possiamo pensare di tenerlo. Anche dopo mesi o anni, infatti, se venissimo scoperti verremo comunque accusati di furto.

 

30 agosto 2018

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smartphone #smartwatch

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.