Come utilizzare Cortana per emulare Android su un Windows 10

Come utilizzare Cortana per emulare Android su un Windows 10

Attivare le notifiche di Android su un Pc Windows 10 ora è semplice, tutto questo grazie a Cortana
Come utilizzare Cortana per emulare Android su un Windows 10 FASTWEB S.p.A.

Gli aggiornamenti annuali di Windows 10 stanno arrivando, e una delle più importanti funzionalità merita un'attenzione speciale. Da ora sarà possibile associare le notifiche di Android dallo smartphone al computer e anche controllarle con alcuni comandi vocali. Tutto quello che serve è Cortana.

Google Now è abbastanza funzionale, di per sé, ma l'utilizzo di Cortana per utilizzare questa e altre app potrebbe convincervi ad installare l'assistente vocale. Come uno degli aggiornamenti annuali di Windows 10, Cortana arriva con l'abilità di emulare le notifiche Android, come chiamate perse, messaggi e batteria scarica. Per utilizzarla basta seguire questi passaggi:

- Installate l'applicazione Cortana Android dal Play Store; 
- Effettuate il login con lo stesso account di Microsoft utilizzate in Windows 10;
- Una volta che l'applicazione Cortana è stata scaricata, far scorrere il pannello di navigazione a sinistra e cliccate sulle Impostazioni - Tap su Sincronizza Notifiche;
- (Opzionale) Qui è possibile disattivare le notifiche base, come ad esempio "batteria scarica";
- Toccare "Sincronizzazione delle Notifiche per le app" per attivare il servizio di ascolto di Android, se si desidera eseguire l'emulazione delle notifiche per le app;
- Selezionare le app per cui si desidera ricevere notifiche.

Una volta che Cortana è stata configurata sul cellulare, è anche possibile controllarla in remoto. Ad esempio, sul desktop si potrà pronunciare la frase: "Trova il mio telefono". In questo caso Cortana sarà grado di localizzarlo su una mappa o addirittura farlo squillare.

Questa e molte altre simpatiche novità saranno disponibili con l'aggiornamento annuale di Windows, utilissime per chi utilizza Windows 10 e Android tutti i giorni.

3 agosto 2016

Fonte: lifehacker.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail