Signal

Perché Signal chiede di accedere ai contatti?

Dopo i recenti cambiamenti in casa WhatsApp, Signal torna in pista prepotentemente. Ma è giusto accettare che l'app abbia accesso ai nostri contatti sul telefono?
Perché Signal chiede di accedere ai contatti? FASTWEB S.p.A.

Signal è una soluzione di chat crittografata incentrata sulla privacy, ma la prima cosa che chiede, subito dopo la registrazione, è l'accesso a tutti i contatti sul telefono. Ma cosa ci fa effettivamente Signal con quei contatti?

Il funzionamento di Signal si basa sui numeri di telefono. C'è bisogno di un numero di telefono per registrarsi. Quel numero di telefono vi identifica su Signal. Se qualcuno conosce il vostro numero di telefono, può inviarvi un messaggio su Signal. Se invierete un messaggio a qualcuno su Signal, questo vedrà il vostro numero di telefono. Non potete usare Signal senza rivelare il vostro numero di telefono alle persone che contattate. In altre parole, il vostro "indirizzo Signal" è il vostro numero di telefono. L'unico modo per aggirare questa caratteristica è registrarsi con un numero di telefono secondario.

Come altre moderne applicazioni di chat, Signal richiede l'accesso ai contatti del vostro iPhone o telefono Android. Signal utilizza i contatti per trovare altre persone conosciute che stanno già utilizzando Signal. Non dovrete quindi chiedere a tutti quelli che conoscete, se usano Signal o meno. Se un numero di telefono nei vostri contatti è associato a un account Signal, l'app vi consentirà di contattarlo. Signal è progettato per essere un'app facile da usare che può sostituire rapidamente gli SMS.

Ciò significa che, con l'accesso ai contatti, toccando "Nuovo messaggio" sull'app, vedrete solo l'elenco di persone conosciute che effettivamente utilizzano Signal.

Quando ci si iscrive, Signal lo fa sapere ad altre persone?

Quando vi iscrivete a Signal, le persone che hanno il vostro numero nei loro contatti vedranno un messaggio che gli comunicherà la vostra iscrizione e raggiungibilità su Signal.

Questo messaggio non viene inviato dalla vostra app Signal e apparirà anche se non darete a Signal l'accesso ai vostri contatti. Signal vuole solo far sapere alle persone che ora possono contattarvi con l'app.

Signal carica i vostri contatti sui suoi server?

Alcune app di chat caricano effettivamente i vostri contatti sui server del servizio, li memorizzano e li utilizzano per associarvi ad altre persone che conoscete. Quindi la domanda è lecita: anche Signal carica tutti i vostri contatti e li memorizza per sempre?

No, Signal non memorizza queste informazioni.

Signal invia periodicamente numeri di telefono troncati crittograficamente per l'individuazione dei contatti. I nomi non vengono mai trasmessi e le informazioni non vengono memorizzate sui server. Il server risponde con i contatti che sono utenti di Signal e quindi scarta immediatamente queste informazioni. Il vostro telefono, in questo modo, sa quale dei vostri contatti è già un utente Signal e vi avverte quando un vostro contatto inizia ad utilizzare il servizio.

Cosa succede se non si concede l'accesso ai contatti?

Se non doveste sentirvi a vostro agio nel concedere a Signal l'accesso ai vostri contatti, l'app funzionerà ugualmente, solo in modo leggermente diverso, senza alcune utili comodità.

Se non darete a Signal l'accesso ai vostri contatti, l'app non saprà chi conoscete. Dovrete aspettare che quelle persone vi contattino o usare la funzione di ricerca "Trova per numero di telefono" o digitare il numero di telefono di qualcuno per contattarlo.

Come saprete che l'altra persona sta usando Signal? Probabilmente dovrete prima chiederglielo utilizzando un altro servizio di chat. Questo è il motivo per cui Signal fornisce la scoperta dei contatti: invece di conversare sull'utilizzo del servizio su un'altra app di chat, potete passare direttamente a parlare su Signal, anche se non avevate idea che questa persona vi fosse registrata.

Quando contatterete una persona per la prima volta, vedrete solo il suo numero di telefono. Questo perché i profili Signal sono crittografati e la chiave viene condivisa solo con i vostri contatti. Ciò garantisce che le persone non possano semplicemente determinare quale nome è associato a un particolare numero di telefono cercandolo su Signal.

Signal funziona meglio con l'accesso ai contatti

In definitiva, Signal è progettato per funzionare al meglio quando gli viene dato accesso ai contatti. È progettato come sostituto immediato degli SMS.

Ovviamente è possibile utilizzare il servizio senza dargli accesso ai contatti, ma renderà più difficile trovare e contattare le persone che conoscete.

È tuttavia possibile concedere a Signal l'accesso ai tuoi contatti in un secondo momento: andate sulle impostazioni del vostro smartphone e consentite all'app di accedere ai contatti.

  • Su un iPhone: Impostazioni -> Privacy -> Contatti o Impostazioni -> Signal.
  • Su Android: Impostazioni -> App e notifiche -> Signal -> Autorizzazioni.

Fonte: howtogeek.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail