videocamere a 360 gradi

Come scegliere la videocamera a 360 gradi

La scelta della videocamera a 360 gradi dipende principalmente dai soldi che abbiamo a disposizione: si va da un minimo di circa 300 euro fino a superare i 40.000 euro
Come scegliere la videocamera a 360 gradi FASTWEB S.p.A.

I video a 360 gradi sono sicuramente i contenuti sui quali le aziende punteranno nei prossimi anni. Rispetto ai classici filmati che vediamo tutti i giorni su Facebook e YouTube sono più immersivi e soprattutto più coinvolgenti. Purtroppo, se non si dispone dei giusti strumenti, realizzare un video a 360 gradi è tutt'altro che semplice. Per scattare una foto a 360 gradi basta anche la semplice fotocamera dello smartphone, utilizzare un'applicazione ad hoc e caricare l'immagine su Facebook, ma girare un video non è altrettanto semplice. Senza una videocamera pensata appositamente per questo tipo di filmati è impossibile realizzarne uno.

Le videocamere a 360 gradi disponibili sul mercato non sono ancora molte. Il settore deve ancora esprimere al meglio le proprie possibilità e sono poche le aziende che hanno realizzato un dispositivo ad hoc. Le telecamere a disposizione, però, riescono a coprire al meglio tutte le fasce di prezzo: se non si dispone di un grande budget, è possibile acquistare una videocamera a 360 gradi entry-level spendendo poco più di 300 euro. Mentre se si è alla ricerca di un dispositivo professionale e il budget non è un problema si può arrivare a spendere anche più di 40.000 euro.

Se si acquista una videocamera a 360 gradi professionale la si utilizza principalmente per girare dei film o dei cortometraggi. Invece, i dispositivi low-cost sono perfetti per realizzare dei brevi filmati da caricare su Facebook e YouTube. Infatti, le due piattaforme permettono agli utenti di caricare e di vedere i video a 360 gradi, senza la necessità di avere un visore VR. Uno degli errori che solitamente si fa con questo tipo di filmati è associarli alla realtà virtuale. In realtà sono due cose completamente differenti e la maggior parte dei video a 360 gradi non ha bisogno di un visore VR per essere guardato. Ecco una guida alla scelta della videocamera a 360 gradi.

Differenza tra video monoscopici e stereoscopici

 

video monoscpici

 

La prima caratteristica da tenere in considerazione nella scelta della videocamera a 360 gradi è il tipo di filmato che possono realizzare. A seconda del numero di obiettivi e del prezzo è possibile girare video monoscopici o stereoscopici.

I video monoscopici sono quelli presenti all'interno di Facebook e YouTube. Le immagini sono piatte e l'utente può vedere tutto quello che lo circonda. I video stereoscopici, invece, hanno bisogno di un visore VR per essere visti. Le immagini sono in 3D e l'utente è al centro del video e vive un'esperienza immersiva.

Le videocamere a 360 gradi entry-level

 

 

Se i soldi a disposizione per acquistare una videocamera a 360 gradi non sono molti, è necessario affidarsi a un dispositivo entry-level. In una fascia di prezzo che va tra i 200 e i 300 euro, i dispositivi con il miglior rapporto qualità prezzo sono principalmente due: la videocamera Ricoh Theta S e la Samsung Gear 360. Entrambi i dispositivi permettono la registrazione di video monoscopici da caricare abbastanza facilmente sulle principali piattaforme social e di video in streaming.

La videocamera a 360 gradi Ricoh Thera S è molto piccola e può essere portata tranquillamente dentro la tasca. I video hanno una risoluzione 1920 x 960 e l'autonomia è di circa una ventina di minuti. Il prezzo sul mercato è di poco superiore ai 300 euro. La Samsung Gear 360, invece, offre una qualità dei filmati leggermente superiore. È possibile registrare dei video a 360 gradi con una risoluzione 4K e fare il live streaming su YouTube e Facebook con una qualità 2K. La videocamera Samsung dispone anche di una memoria interna di 256GB che permette di salvare molti video. Il prezzo della Samsung Gear 360 è inferiore ai 300 euro, e sui principali siti di e-commerce online la si può trovare anche a meno di 250 euro.

Videocamere a 360 gradi con buon rapporto qualità-prezzo

 

 

Se il budget a disposizione per l'acquisto della videocamera a 360 gradi è di poco inferiore ai 1000 euro, i dispositivi sono molto più interessanti e con caratteristiche migliori. Nella fascia di prezzo tra i 700 e i 1000 euro, la scelta migliore è la videocamera Vuze. La telecamera dispone di ben otto obiettivi e garantisce una risoluzione 4K. Inoltre, è possibile realizzare video stereoscopici con un audio 3D da vedere con il visore VR.

Videocamere a 360 gradi per i professionisti

Se si vuole realizzare un film o un cortometraggio a 360 gradi è necessario acquistare una videocamera professionale. E in questo caso la spesa è molto elevata. Le videocamere a 360 gradi che permettono di realizzare filmati ad alta risoluzione, sono principalmente due: la Nokia Ozo e la GoPro Odyssey.

La GoPro Odyssey dispone di sedici obiettivi e permette di registrare video a 8K a 30 frame al secondo. Gli obiettivi montati sono gli stessi presenti sulla GoPro Hero4 Black. Logicamente tutti i video realizzati sono stereoscopici e possono essere visti attraverso il visore VR. Il prezzo però non è alla portata di tutti: supera i 15.000 euro.

 

 

La miglior videocamera a 360 gradi in assoluto è la Nokia Ozo. Partiamo dalla caratteristica più interessante, il prezzo. Per acquistarla è necessario spendere circa 45.000 euro. Ma la qualità dei video è impareggiabile, anche grazie alla possibilità di sincronizzare immagini e audio.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail