ripulire iphone ipad

Come pulire e riorganizzare il proprio iPhone e iPad

Tenere sempre puliti e organizzati i proprie device è fondamentale per ottenere il massimo delle prestazioni e trovare sempre tutte le app: come fare per ripulire e riorganizzare iPhone e iPad
Come pulire e riorganizzare il proprio iPhone e iPad FASTWEB S.p.A.

Pulire e riorganizzare i propri device è importante per poter sempre contare su un dispositivo performante e ordinato. Solo in questo modo è possibile avere sempre a portata di mano tutte le applicazioni più importanti, senza dover perdere tempo per accedervi soprattutto nei momenti di necessità, in un ambiente piacevole da utilizzare. Se poi i device in questione sono iPhone e iPad, mettere a posto tutti gli elementi è ancora più semplice. Ogni tanto, fare un po’ di declutter tra le app presenti sul proprio dispositivo è quello che ci vuole.

Via il vecchio, in modo da liberare spazio per le applicazioni più nuove o, perché no, per salvare in memoria i propri file.

Lo stesso vale per la gestione della memoria: quando si scarica qualcosa di nuovo, spesso ci si dimentica di metterlo a posto e si lascia che questi programmini si accumulino nelle schermate della home. Niente di più sbagliato: un po’ di organizzazione è quello che ci vuole.

iPhone e iPad, riorganizzare le icone

ripulire iphone ipadÈ il primo passo da compiere quando si vuole dare una bella ripulita al proprio device Apple. Riorganizzare lo smartphone è un’operazione facilissima, anche quando le schermate sono piene di icone, widget e altri elementi simili che creano caos visivo. Basta seguire il percorso Impostazioni > Generali > Ripristina > Ripristina layout schermata Home. Una volta selezionata l’opzione, tutte le icone delle applicazioni di sistema verranno riposizionate come in origine, seguite dalle altre installate successivamente, in modo da poterle organizzare secondo i propri gusti.

È il modo migliore per poter avere una visuale completa di quanto installato sul proprio dispositivo e decidere cosa farne delle app ormai inutilizzate.

iPhone e iPad, cancellare le app inutilizzate

ripulire iphone ipadEd ecco che scende in campo il declutter vero e proprio con la pulizia smartphone e tablet, nel nostro caso iPhone e iPad. Cancellare le app vecchie e inutilizzate aiuta non solo a liberare spazio, ma anche a rimuovere quei programmi che possono accedere a dati personali come la rubrica, l’agenda o la posta elettronica. Per farlo, è possibile usare il metodo tradizionale, ovvero tenere premuto sull’icona dell’app nella schermata Home e poi scegliere Elimina, oppure seguire il metodo introdotto con iOS 14.

Il secondo caso, può essere sfruttato entrando nel menu Impostazioni > Generali > Spazio iPhone/iPad (in base al dispositivo in utilizzo). Una volta effettuato l’accesso al menu è necessario attendere il caricamento della lista delle app. Scrollando la lista è possibile individuare tutte quelle app meno utilizzate; una volta selezionata tramite il tap, è poi necessario scegliere la voce “Elimina app”. In questo modo è più facile avere una panoramica completa dello spazio occupato, quanto dall’app stessa e quanto dai documenti e i dati archiviati dall’applicazione.

iPhone e iPad, controllare le sottoscrizioni

ripulire iphone ipadMolte applicazioni hanno da qualche tempo introdotto dei sistemi di pagamento in abbonamento. Quindi, se prima basta acquistare un’applicazione una tantum, ora è necessario pagare una sottoscrizione mensile, in modo da poter usufruire dei servizi offerti, in parte o solo di alcuni pacchetti.

A volte, però, il rischio è quello di dimenticare quali sono queste applicazioni, lasciando trascorrere del tempo che a lungo andare potrebbe pesare sul bilancio mensile (soprattutto quando queste diventano obsolete).

Per conoscere quali sono le sottoscrizioni - ed eventualmente cancellarle - basta entrare nell’App Store, effettuare un tap sulla propria immagine personale (presente nel tondo in alto a destra) e, nella schermata successiva, selezionare la voce “Abbonamenti”. All’interno della schermata compariranno tutte le sottoscrizioni attive, ognuna con la data prevista per il rinnovo. Per cancellare l’abbonamento, è sufficiente selezionare il servizio di proprio interesse e seguire le istruzioni a schermo. I servizi saranno utilizzabili fino alla data prevista per il rinnovo, quando cesseranno fino a riattivazione dello stesso.

iPhone e iPad, cambiare immagine di sfondo ogni giorno

ripulire iphone ipadCambiare l’immagine di sfondo per il Blocco schermo e la schermata home, ogni giorno a un orario prestabilito, è semplice con le automazioni. È sufficiente creare una cartella sull’Album (oppure identificarne una già esistente) e aprire l’app Comandi. Bisognerà quindi creare un’automazione dal menu Automazione personale. Selezionata la voce “Nuova Automazione”, si può scegliere “Ora del giorno” e “Ripetizione”, impostando quanto di preferito creandone uno nuovo tramite il tasto + in alto a destra. I comandi da inserire sono App > Foto > Cerca Foto impostando come filtro la cartella di nostro interesse; poi, è necessario aggiungere Scripting > Ottieni elemento dall’elenco impostando “Elemento casuale” (al posto della voce di default “Primo elemento”) e “Foto da Elemento dell’elenco”. Ultimo passaggio è Scripting > Imposta sfondo, avendo cura di spegnere il selettore di “Mostra Anteprima”. Ecco che, una volta salvata, ogni giorno all’ora prestabilita iPhone e iPad cambieranno l’immagine di sfondo.

iPhone e iPad, effettuare il reset completo

ripulire iphone ipadÈ un’operazione particolarmente aggressiva ma che, in alcuni casi, può rivelarsi risolutiva e permettere di ricominciare davvero da zero sul proprio device. Se si vogliono ripristinare tutte le impostazioni, il reset completo è il metodo più rapido ed efficace: il dispositivo, iPhone o iPad, tornerà come appena uscito dalla fabbrica e sarà possibile impostare tutto secondo i propri gusti. Per farlo, il percorso da seguire è Impostazioni > Generali > Ripristina > Inizializza contenuto e impostazioni. Si tratta di un procedimento più approfondito rispetto alla voce “Ripristina impostazioni” che, invece, non prevede la cancellazione dei contenuti presenti sul dispositivo. Per questo motivo è consigliabile effettuare prima un backup del dispositivo, in modo da non mangiarsi le mani nel caso ci si pentisse di quanto fatto in precedenza.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail