Come nascondere (e perché) il nome del vostro iPhone

Come nascondere (e perché) il nome del vostro iPhone

Ogni iPhone ha un “nome proprio” unico, diverso da tutti gli altri. Alcune app potrebbero sfruttare questa caratteristica unica per scopi poco leciti. Vi spieghiamo come nasconderlo
Come nascondere (e perché) il nome del vostro iPhone FASTWEB S.p.A.

Il vostro iPhone non è molto bravo a mantenere i segreti. Per fortuna, c'è qualcosa che si può fare al riguardo.

Quello che facciamo su Internet, quali app scarichiamo e, spesso, dove andiamo sono tutti dati che possono essere collegati al cosiddetto identificatore pubblicitario di un iPhone (anche i telefoni Android hanno un ID pubblicitario simile). In combinazione con i database disponibili in commercio, questa stringa alfanumerica univoca può essere sufficiente a terze parti per ricollegare le azioni di un iPhone al nome reale del suo proprietario.

L’esempio più eclatante è quando il New York Times ha pubblicato un articolo che esponeva i movimenti delle persone coinvolte nella rivolta del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti. Il giornale ha ottenuto un set di informazioni che collegava i dati sulla posizione dei telefoni dei partecipanti ad ID pubblicitari, che, combinati con altri database disponibili, hanno permesso al giornale di collegare i dati sulla posizione a persone reali. 

Supponendo che stiano giocando secondo le regole di Apple, gli sviluppatori di app ottengono l'accesso all'identificatore pubblicitario di un telefono semplicemente richiedendolo al telefono stesso. Pensate ad un identificatore di annunci come il cookie web più familiare che vi segue in Internet, ricordando ciò che fate e scambiando informazioni con i siti web lungo il percorso. Anche il vostro telefono ha qualcosa di simile a un cookie: questo è l'identificatore pubblicitatio. L'identificatore pubblicitario del vostro telefono è un altro “segnale stradale” digitale che riporta direttamente a voi.

Se desiderate un po’ di privacy quando, per esempio, andate dal dottore, in chiesa, o al club, questo discorso dovrebbe preoccuparvi. Molte delle app sul vostro telefono hanno accesso al vostro identificatore pubblicitario e monitorano la vostra posizione. Sebbene le app possano promettere di memorizzare questi dati in modo anonimo, l'articolo del Times fornisce un esempio di quanto sia facile ricollegare gli identificatori (e tutti i dati ad essi associati) a nomi reali. "Diverse aziende offrono strumenti per consentire a chiunque disponga di dati di abbinare gli ID con altri database", spiega il documento. E quei database potrebbero contenere il vostro vero nome e indirizzo. 

Ma c'è un modo per reagire. 

Apple offre agli utenti la possibilità, sebbene sepolta nelle impostazioni di un iPhone, di negare alle app l'accesso al vostro identificatore pubblicitario. Anche la disattivazione dell'accesso delle app ai dati sulla posizione è un passaggio importante, ma ci sono altri modi in cui le app possono stimare la posizione del telefono, come le connessioni alle reti WiFi. Inoltre, non dovreste consentire alle app di accedere ai vostri dati sulla posizione a meno che non ne abbiano assolutamente bisogno per funzionare, come, ad esempio, un'app per mappe.

Per negare alle app l'accesso all'identificatore pubblicitario del vostro telefono:

  • Andate su impostazioni"
  • Toccate "Privacy"
  • Selezionate "Tracciamento"
  • Disattivate l'opzione che dice "Richiesta tracciamento attività"

 

Ecco fatto. 

È interessante sottolineare che la pagina del menu non rende immediatamente chiaro che questa azione avrà l'effetto desiderato. Ma è così. Fare clic su "Ulteriori informazioni" porta i curiosi a una lunga pagina di testo che spiega cosa succede dietro le quinte. "Quando rifiuti di autorizzare l'app a tracciarti, all'app viene impedito di accedere all'identificativo pubblicitario del tuo dispositivo (precedentemente controllato tramite l'impostazione Limita monitoraggio annunci sul tuo dispositivo)."
 

Fonte: mashable.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail