Come fare il backup di WhatsApp su Google Drive

Come fare il backup di WhatsApp su Google Drive

Guida pratica al ripristino delle conversazioni sulla piattaforma di chat
Come fare il backup di WhatsApp su Google Drive FASTWEB S.p.A.

WhatsApp conta ormai 900 milioni di utenti mensili ed è di fatto l'applicazione di messaggistica più utilizzata in tutto il mondo, anche se richiede ancora il backup delle chat. WhatsApp permette anche di eseguire automaticamente il backup e caricare la cronologia delle chat in Google Drive.

Dopo aver aggiornato l'applicazione nella versione compatibile appare un messaggio per configurare impostazioni come la frequenza di backup, account di Google, e se caricare o meno i video. In seguito si può scegliere di forzare manualmente un upload delle chat e dei media, questo può richiedere un paio d'ore, a seconda delle dimensioni del backup e della velocità della connessione Internet. Purtroppo, non sembra esserci un modo per accedere ai vostri dati all'interno di Google Drive, quindi se si vuole matenere la visualizzazione di foto e video da WhatsApp su Google Foto, è necessario fare un backup dei file multimediali utilizzando l'app Google Foto.

Ripristino di un backup

Dopo aver confermato il numero di telefono, WhatsApp controlla lo storage locale per ogni backup. Se non dovesse trovarli tutti, verificherà su Google Drive ripristinando i dati da lì. Il database dei messaggi viene scaricato e ripristinato prima degli altri media, in modo da non attendere troppo tempo di prima di poter cominciare a usare nuovamente WhatsApp.

APK Download

Al momento, l'unica versione con il supporto a Google Drive è la 2.12.303. Questa è la versione supportata sul sito web di WhatsApp, ma non lo è sul Play Store. In effetti, la versione del Play Store è 2.12.304, quindi non è possibile procedere all'installazione se si ha già la versione più recente. L'APK è firmato da WhatsApp e aggiorna l'applicazione esistente. La firma crittografata garantisce che il file è sicuro da installare e non è stato manomesso in alcun modo.

8 settembre 2015

Fonte: androidpolice.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail