Facetime tra iPhone e Android

Come fare chiamate FaceTime tra iPhone e Android

La nuova iterazione del sistema operativo per iPhone è ora disponibile in beta pubblica. Tra le novità più attese la possibilità di chiamare con FaceTime un dispositivo Android
Come fare chiamate FaceTime tra iPhone e Android FASTWEB S.p.A.

Gli utenti non Apple hanno oggi un motivo in più per festeggiare: i giorni in cui era necessario un iPhone, iPad o Mac per partecipare a una videochiamata FaceTime sono quasi finiti. In una mossa ampiamente considerata come la risposta di Apple alle videochiamate Zoom, il gigante del software sta rendendo possibile ai dispositivi Android e laptop Windows di accettare chiamate FaceTime, senza bisogno di iPhone.

Questo non vuol dire che i dispositivi Apple siano esclusi dal processo. In effetti, sono ancora così tanto parte del cuore di FaceTime che il sistema farà affidamento sul prossimo sistema operativo iOS 15, ora disponibile per il download come beta pubblica, per assomigliare e funzionare più come Zoom e Microsoft Teams. Oltre a poter chattare in video con persone al di fuori della bolla di Apple, gli aggiornamenti di FaceTime includono una nuova visualizzazione della griglia e la possibilità di pianificare le chiamate, oltre a una funzione di watch party chiamata SharePlay.

Sia che decidiate di scaricare subito la beta per sviluppatori di iOS 15 o che stiate pianificando di aspettare fino all'arrivo della versione finale in autunno, ecco come potrete partecipare alle chiamate FaceTime, indipendentemente dal dispositivo che utilizzate.

Ovviamente non intendiamo che l'app FaceTime sia in arrivo su Android e Windows. Semplicemente sarà possibile avviare o rispondere ad una videochiamata su FaceTime utilizzando un collegamento, a condizione che la persona che pianifica o avvia la chiamata abbia un dispositivo Apple e un account Apple. Se siete utenti Apple e avete scaricato iOS 15, ecco come avviare una chiamata FaceTime con dispositivi Android o Windows. 

  • Aprite l'app FaceTime sul telefono. 
  • Toccate Crea collegamento. 
  • Una schermata scorrerà verso l'alto dal basso fornendovi un “FaceTime Link”. Cliccate su “Aggiungi nome” per inserire un contatto alla vostra chat. 
  • Nella stessa schermata, vedrete le opzioni per condividere il collegamento tramite testo, e-mail, Twitter, calendario o altre app sul telefono. In alternativa, potrete copiare e incollare voi stessi il collegamento. 
  • Per partecipare alla chiamata, toccate il nome della chat appena creata, quindi toccate Partecipa. 
  • Quando l'utente Android o Windows farà clic sul collegamento, verrà portato in una sala d'attesa dove è possibile consentire loro di partecipare alla chiamata toccando un segno di spunta accanto al proprio nome.

 

Per partecipare a una chiamata FaceTime su un dispositivo Android o Windows, tutto ciò che serve è il link inviato dalla persona con un dispositivo Apple. Non è necessario scaricare un'app separata. Ecco come fare. 

  • Aprite il collegamento FaceTime che è stato condiviso. 
  • Il link si aprirà nel vostro browser (avrete bisogno dell'ultima versione di Chrome o Edge). Inserite il vostro nome e toccate Continua. 
  • Lo schermo dirà "In attesa di essere ammessi" fino a quando la persona che vi ha invitato non approva la vostra partecipazione alla chiamata. 

 

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail