Fastweb

Come ascoltare musica su smartphone, le app

Generazione Z Web & Digital #generazione z #smartphone Generazione Z, chi sono, come si comportano online Nati con lo smartphone in mano, hanno nella Rete un punto di riferimento indissolubile. Ecco chi sono i ragazzi della Generazione Z
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come ascoltare musica su smartphone, le app FASTWEB S.p.A.
le app per ascolatre musica smartphone
Smartphone & Gadget
Sono sempre di più gli utenti che usano lo smartphone a mo' di lettore mp3. Ecco come ascoltare musica online

Avere una collezione personale di tracce mp3 salvate sulla memoria del proprio smartphone è sicuramente una soluzione conveniente, ma non sempre attuabile. Lo spazio a disposizione sulla memoria interna (ed eventualmente sulla microSD) non è infinito e spesso si è costretti a operare delle dolorosissime scelte e cancellare un album piuttosto che un altro.

Per continuare ad ascoltare musica su smartphone senza essere obbligati a fare scelte, si può optare per lo streaming online. Installando un'app sul proprio dispositivo mobile sarà possibile ampliare repentinamente i propri orizzonti musicali. I maggiori servizi di streaming audio mettono a disposizione un'audioteca contenente oltre 30 milioni di tracce: quanto basta per soddisfare anche i gusti musicali più esigenti senza intaccare lo spazio libero in memoria.

 

ascoltare musica app smartphone

 

La scelta del servizio di streaming musicale, però, potrebbe essere meno intuitiva di quello che si può pensare. Rispetto a qualche anno fa il numero di app per ascoltare musica gratis su smartphone sono aumentate in maniera esponenziale, offrendo agli utenti diverse opzioni su cui puntare. Le più celebri restano Spotify e Deezer, alle quali si sono affiancate giganti del calibro di Google, Apple e Amazon per un mercato sempre più concorrenziale.

Google Play Music

 

Google Play Music

 

Lanciato nel 2013, Google Play Music è il servizio di streaming musicale voluto con forza dagli uomini di Big G. Si scarica gratuitamente da Google Play Store (anche se nella gran parte dei casi è già installata all'interno dello smartphone Android) e consente di accedere a un database composto da oltre 35 milioni di tracce (dati luglio 2016). Con il servizio Play Music si può ascoltare musica su smartphone gratis ma con alcune limitazioni, mentre scegliendo di abbonarsi alla versione Unlimited si avrà accesso all'intero catalogo online di Big G e si potranno creare playlist e stazioni radio personalizzate e basate sui nostri gusti musicali. Google Play Music, comunque, consente di ascoltare musica offline da smartphone Android: sarà sufficiente caricare la propria collezione musicale dal portale web per averla sempre a disposizione, anche senza connettività alla Rete.

Deezer

 

 

Forte di un database composto da oltre 35 milioni di tracce musicali, Deezer è tra le migliori opzioni oggi disponibili per ascoltare musica su smartphone. Scaricando l'app sul proprio dispositivo Android o iOS, l'utente può accedere all'intera collezione musicale e ascoltare musica gratis (inframezzata, però, da spot pubblicitari). Nel caso di sottoscrizione dell'abbonamento, Deezer dà l'opportunità di scaricare tracce audio e album per ascoltare musica offline, accedere alle playlist che si adattano al proprio umore; oppure utilizzare la funzionalità Flow, che crea nuove sequenze musicali basandosi sulle nostre scelte precedenti.

Spotify

 

 

Considerato da più parti come il capostipite del genere, Spotify è tra le scelte più ricorrenti se si vuole ascoltare musica su iPhone o Android. Multipiattaforma, può essere utilizzato indifferentemente da piattaforma web oppure installando l'app sul proprio dispositivo mobile. In entrambi i casi, l'utente potrà ascoltare musica gratis, a patto di accettare delle interruzioni pubblicitarie a cadenza regolare. In alternativa, si potrà sottoscrivere l'abbonamento Premium e, oltre ad ascoltare musica senza interruzioni, si potranno scaricare le tracce sulla memoria del telefono e ascoltare musica offline anche sul proprio smartphone. Grazie al suo lato social gli utenti potranno scoprire le playlist dei propri amici e scoprire nuovi cantanti o nuovi generi musicali. In alternativa, ci si può affidare alle playlist composte dall'intelligenza artificiale di Spotify, in grado di adattarsi ai gusti personali di tutti gli utenti.

Apple Music

 

 

Molto probabilmente la migliore opzione per ascoltare musica streaming su iPhone. Lanciato nel giugno 2015, Apple Music offre la possibilità di ascoltare musica gratis su iPhone e accedere a una lunga lista di funzionalità. Oltre a poter usufruire di tutto il catalogo musicale Apple (inframezzato, però, da spot pubblicitari), con Apple Music si può ascoltare Beats-1, radio online 24 ore su 24 con programmi curati da cantanti e DJ di fama internazionale. Presenti, inoltre, le immancabili playlist "preconfezionate" e Connect, un social network musicale grazie al quale conoscere in anteprima novità e concerti dei propri artisti preferiti.

TIDAL

 

 

Acquistato nel 2015 da Jay Z e lanciato come il servizio di musica in streaming dei cantanti fatto per i cantanti, TIDAL non ha mai convinto troppo pubblico e critica. Questo nonostante il servizio streaming audio del rapper statunitense offra tracce audio con qualità audio superiore rispetto ai diretti concorrenti (le tracce audio possono essere scaricate anche in versione lossless, con un bitrate paragonabile a quello dei CD audio). Altra differenza tra TIDAL e il resto dei servizi visti sinori sta nel piano tariffario: per accedere al database musicale gli utenti saranno forzati a sottoscrivere un abbonamento, non essendoci possibilità di ascoltare musica gratis su smartphone.

Amazon Music

 

Amazon music

 

In attesa che anche in Italia arrivi Amazon Prime Music (che consente di ascoltare musica gratis su iPhone e Android), gli utenti del nostro Paese devono "accontentarsi" di Amazon Music, servizio di streaming audio che consente di accedere sia alle tracce audio salvate sul proprio dispositivo, sia alle tracce audio dei CD e dei vinili acquistati sul portale di ecommerce ideato da Jeff Bezos. Il servizio, così come descritto, non ha nessun costo, ma la scelta musicale sarà limitata alle tracce già in possesso dell'utente: per espandere il proprio catalogo musicale si potranno acquistare le tracce direttamente dallo store digitale di Amazon e poi ascoltare musica offline su smartphone.

SoundCloud

 

SoundCloud su smartphone

 

Servizio di streaming audio indipendente, SoundCloud è l'ideale per gli artisti indipendenti che vogliono farsi conoscere dal grande pubblico della Rete. Per pubblicare canzoni su SoundCloud, infatti, non è necessario possedere un contratto discografico: chiunque può creare un account personale e iniziare a pubblicare le proprie creazioni. L'aspetto social è fondamentale per questo servizio: quando si decide di ascoltare musica su iPhone o Android si può iniziare cercando un artista in particolare o ci si affida alla selezione di SoundCloud o dei nostri amici già iscritti. Una volta individuato il "filone" si possono iniziare a seguire cantanti e musicisti, così da restare sempre aggiornati sulle ultime novità in arrivo. L'interfaccia, intuitiva e semplice, è fatta per essere controllata con un solo dito, mentre il "cervellone" di SoundCloud analizza le nostre preferenze e i nostri gusti per proporci nuove tracce e nuovi artisti per ascoltare musica gratis su smartphone.

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smartphone #spotify #deezer

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.