Fastweb

CES 2017, i gadget e gli oggetti più curiosi

smartwatch da donna Smartphone & Gadget #smartwatch #guide acquisto I migliori smartwatch da donna Da Apple, passando per Fossil fino ad arrivare a Samsung e Fitbit, sono diverse le aziende che producono smartwatch femminili. Ecco i migliori sul mercato
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
CES 2017, i gadget e gli oggetti più curiosi FASTWEB S.p.A.
ces 2017 gadget strani
Smartphone & Gadget
Come ogni anno alla fiera dedicata all'elettronica di consumo sono stati mostrati gli oggetti che cambieranno la nostra vita. Tra i tanti dispositivi, molti oggetti curiosi. Scopriamoli

Appuntamento fisso di inizio anno, il CES 2017 di Las Vegas è la rassegna dedicata all'elettronica di consumo. Tanti i dispositivi presentati negli anni passati che oramai sono diventati di uso comune nella vita delle persone e anche in questa edizione sono stati presentati oggetti che cambieranno inevitabilmente le nostre abitudini: l'auto a guida autonoma è oramai diventata una realtà, con tutte le principali aziende automobilistiche che hanno presentato il loro modello o il loro prototipo. Lo stesso discorso vale per i dispositivi IoT per la smart home: presenti in tutti gli stand della manifestazione hanno mostrato come cambieranno la nostra abitazione nel giro di quattro o cinque anni.

Tra le migliaia di prodotti presentati durante il CES 2017, in molti hanno catturato l'attenzione della stampa e degli addetti ai lavori non per le loro funzionalità, ma per la loro originalità. Come ogni anno sono centinaia i dispositivi curiosi, strani o semplicemente inutili che vengono presentati da aziende provenienti da ogni parte del mondo. Quest'anno i wearable sono stati tra gli oggetti più curiosi visti tra i banchi della fiera dedicata all'elettronica di consumo: dalla sciarpa contro l'inquinamento ai jeans che segnalano la strada, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Ecco tutti i dispositivi più curiosi presentati al CES 2017.

Il tè non sarà più lo stesso con 42tea

 

 

Riuscire a riconoscere la varietà di tè che si sta bevendo non è un compito facile, soprattutto se non si è dei grandi esperti. Con 42tea non sarà più un problema: il dispositivo è un cubetto connesso che comunica con lo smartphone e riconosce quale tipo di tè è stato versato nella tazza. Inoltre, il gadget fornisce altre informazioni interessanti come la temperatura perfetta di ebollizione dell'acqua. Infine, tea42 impara dai gusti dell'utente e fornisce dei consigli su come degustare la bevanda. Tra i tanti dispositivi visti al CES 2017 è sicuramente uno dei più interessanti.

Caffè sempre caldo

 

 

Per restare in tema bevande, altro dispositivo molto particolare presentato alla fiera dedicata all'elettronica di consumo sono le tazze prodotte da Ember che possono essere acquistate nei negozi Starbucks. La tazza si connette allo smartphone e gli utenti possono impostare la temperatura della bevanda: il dispositivo la terrà al caldo (o al freddo) per ben due ore. Oggetto molto utile soprattutto se si è grandi appassionati del caffè americano o del tè.

La sciarpa contro l'inquinamento atmosferico

 

sciarpa wair

 

Per combattere l'inquinamento atmosferico sono scese in campo tutte le grandi potenze mondiali, nella speranza di riuscire a diminuire entro un paio di anni l'emissione dei gas serra. Purtroppo è impossibile sapere la quantità di polveri sottili che respiriamo ogni giorno nelle nostre città: per questo motivo un'azienda francese ha realizzato Wair, una sciarpa che grazie a dei particolari sensori riesce a misurare il livello di inquinamento delle nostre città. Un oggetto particolare, ma molto utile, soprattutto nelle grandi città che soffrono maggiormente l'effetto dello smog.

Hushme

 

hushme

 

Hushme è un dispositivo che fin dalla forma mostra tutta la sua particolarità. L'oggetto è una maschera da mettere davanti alla propria bocca ed è stata creata per essere utilizzata all'interno degli uffici. Infatti, se si lavora all'interno di un open space, può essere fastidioso per i nostri colleghi ascoltare la nostra voce mentre parliamo a telefono. Hushme risolve questo tipo di problema: il dispositivo funziona come se fosse una sorta di microfono, raccoglie la voce dell'utente e la "trasmette" allo smartphone. Grazie agli auricolari integrati sarà possibile effettuare le chiamate senza nessun problema. Se siete alla ricerca di un dispositivo curioso presentato al CES 2017, Hushme è quello che fa per voi.

La spazzola connessa

Tra i tanti dispositivi connessi sviluppati per migliorare la salute delle persone mancava ancora all'appello la spazzola per i capelli. E al CES 2017 è stato risolto il problema con il dispositivo creato dalla collaborazione di Withings, azienda specializzata in dispositivi tecnologici e Kerastase, gigante della cura dei capelli. La spazzola permette di raccogliere informazioni sullo stato di salute dei capelli e fornisce utili consigli su come intervenire in caso vengano riscontrate delle anomalie.

I pantaloni che vibrano

Spinalli Design è un'azienda francese che realizza vestiti smart che permettono di raccogliere informazioni sulla propria attività sportiva. Al CES 2017 la maison francese ha presentato i jeans che fungono da navigatore: gli speciali indumenti integrano dei sensori che comunicano con un'applicazione dello smartphone e accompagnano l'utente alla destinazione finale. Il funzionamento è molto semplice: basta indicare l'indirizzo da raggiungere sull'applicazione e i jeans indicheranno la strada alla persona. Se si dovrà girare a destra vibreranno in quella direzione e lo stesso succede se si dovrà svoltare a sinistra. In caso di ritardo avvertirà l'utente con un segnale acustico.

Il letto connesso

 

 

Se fino ad oggi i dispositivi per monitorare la qualità del sonno delle persone erano inseriti all'interno delle lenzuola, nei pressi del letto o erano indossati direttamente dalle persone, ora è il letto a diventare smart. Tra i dispositivi più curiosi del CES 2017 c'è sicuramente Sleep Number 360, un letto che si adatta alle caratteristiche dell'utente. A seconda della posizione assunta dalle persone, il letto adatterà la consistenza del materasso e permetterà di riposare al meglio. Inoltre, grazie alla sveglia intelligente permetterà di alzarsi nel momento migliore della giornata. I dati raccolti possono essere analizzati tramite l'applicazione disponibile per smartphone e tablet.

Jagger Lewis Smart

I pet tracker sono oramai una realtà consolidate nel panorama dei wearable dedicati agli animali domestici. La particolarità di Jagger Lewis Smart è di essere il primo a mostrare le emozioni di cani e gatti. Il wearble permette di raccogliere informazioni sullo stato d'animo degli animali e le invierà ai padroni direttamente sullo smartphone. Un dispositivo curioso ma che può essere utile se si lavora tutto il giorno fuori casa.

Il tracker per la gravidanza

Al CES 2017 è stato presentato un dispositivo che permette di monitorare la gravidanza delle donne. Il gadget può essere appoggiato sulla pancia della ragazza e conta il numero di contrazioni e invia i dati raccolti sullo smartphone della persona. In questo modo si può fare una panoramica sullo stato di salute della donna e controllare se c'è qualche problema.

Le scarpe per la realtà virtuale

 

taclim vr

 

Per chi non è soddisfatto dell'esperienza della realtà virtuale, al CES 2017 sono state presentate le scarpe Taclim VR. Possono essere indossate mentre si sta utilizzando un visore virtuale per creare un'esperienza immersiva senza paragoni. Il dispositivo traccia il movimento delle persone e poi lo riproduce all'interno dei mondi virtuali. Al momento le scarpe supportano la piattaforma Daydream di Google e hanno un costo che varia tra i 1000 e i 1500 euro.

Copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #ces 2017 #wearable

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.