Caricatori wireless: adesso o mai più

Inzia finalmente l'era dei caricabatterie wireless?

Il 2018 sarà l'anno in cui i caricatori wireless prenderanno il sopravvento, oppure saranno inevitabilmente destinati all'anonimato
Inzia finalmente l'era dei caricabatterie wireless? FASTWEB S.p.A.

Durante l'evento Apple della scorsa settimana, che si è tenuto in occasione del lancio del nuovo iPhone, un dettaglio è riuscito a lasciare il segno quasi più del riconoscimento facciale: il supporto per il sistema di ricarica wireless Qi.

Qi non è una novità, così come non lo è la carica wireless, ma Apple ha risollevato l'interesse affinché la ricarica wireless possa finalmente decollare.

Questi caricatori incorporati in mobili Ikea non sono solo artefatti di un futuro che non arriverà mai; esistono già e saranno sempre più diffusi. Nei prossimi anni, infatti, le aziende potranno investire in essi sapendo che almeno tre quarti degli smartphone in circolazione saranno supportati dal sistema Qi. Aspettatevi di vedere apparire questi caricatori nelle lounge degli aeroporti, nei bar e negli alberghi.

In precedenza, i dispositivi di punta Samsung erano anch'essi supportati dal sistema Qi, ma c'era sempre la questione di come caricare i dispositivi Apple e gli altri telefoni Android non Qi. A condizione che le cose funzionino come previsto, quei giorni sono finiti.

Tuttavia, finché non vedremo Apple AirPower in azione, restano sempre un paio di domande senza risposta.

AirPower funzionerà bene con i dispositivi non dotati di Apple Qi? Quanto velocemente si ricaricheranno i nuovi iPhone? Quanto sarà veloce la funzionalità di caricamento rapido di AirPower?

In passato, alcuni tappetini Qi hanno offerto un livello di potenza appena sufficiente per caricare un solo dispositivo - livello accettabile durante la notte, ma poco soddisfacente quando si necessita di una carica veloce in poco tempo.

Se siamo dunque in procinto di vedere la nuova era della ricarica wireless, dovrà essere una in cui Qi sarà in grado fare meglio rispetto al passato.

Allo stesso modo, però, esiste ora un modalità standard per caricare i telefoni dei due produttori di cellulari più famosi al mondo, cosa che non accadeva da un bel po' di tempo.

18 settembre 2017

Fonte: zdnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail