Fastweb

Dipendenza da smartphone? Ecco il telefono che ti salverà!

pixel 4 Smartphone & Gadget #smartphone #pixel 4 Google Pixel 4 e Pixel 4 XL: caratteristiche, prezzo e data I nuovi smartphone di Google dovrebbero debuttare a ottobre. Ecco le caratteristiche e il prezzo del Google Pixel 4 Pixel 4 XL
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Dipendenza da smartphone? Ecco il telefono che ti salverà! FASTWEB S.p.A.
BoringPhone
Smartphone & Gadget
Si chiama BoringPhone (telefono noioso) e ha un software personalizzato che aiuta a combattere la dipendenza da smartphone

Quanto siano sane le nostre abitudini digitali è oggetto di molti dibattiti in questo momento, con anche Apple e Google che costruiscono strumenti di benessere digitale nei loro sistemi operativi mobili. Ora c'è il BoringPhone, un dispositivo basato sul crowdfunding progettato per farvi passare meno tempo a fissare un piccolo schermo in mano.

Il BoringPhone è essenzialmente un telefono Android abbastanza semplice - il 5 pollici Xiaomi Mi A1 - con un software personalizzato. Quel software offre alcune delle caratteristiche principali di un telefono mentre taglia tre delle più grandi distrazioni: email, web e social media.

Di fatto non c'è nessun app store sul BoringPhone. Avete quello che c'è di default sul telefono e basta. Le app preinstallate includono un compositore di numeri di telefono, un'app di messaggistica (Signal), una fotocamera, un'app di mappe, un gestore di podcast, un lettore musicale e uno strumento di sincronizzazione per i contatti e i calendari. Inoltre, avrete a disposizione una calcolatrice, un'app per la galleria, uno strumento per appunti, un orologio, un registratore vocale, una torcia e un'app Radio FM. Queste sono tutte alternative gratuite, open source o personalizzate, rispetto alle solite app.

L'idea è di non essere costantemente bombardati da notifiche e distratti da app come WhatsApp, Twitter, Instagram e YouTube, ma allo stesso tempo avere a disposizione caratteristiche che non potresti ottenere su un telefono con funzionalità di base - principalmente le mappe, una fotocamera e la possibilità di riprodurre musica e podcast.

Abbiamo dato un'occhiata al BoringPhone, e in base a pochi giorni di utilizzo, fa davvero un buon lavoro riuscendo nei suoi obiettivi. Non siamo stati tentati di aprire Twitter o Snapchat, perché banalmente, non ci sono (e non possono essere installati). È un modo piacevolmente rilassante per evitare la tentazione digitale senza dover impostare i limiti del timer dell'app. Le app che i produttori del BoringPhone hanno scelto di includere, come AntennaPod e OsmAnd, non sono altrettanto raffinate come alcune delle alternative più conosciute, ma svolgono perfettamente il loro lavoro.

Ovviamente queste app sono basilari, per molti aspetti - ad esempio, non c'è accesso a tutti i luoghi salvati su Google Maps - ma è proprio questo il punto. Come bonus extra c'è un non trascurabile discorso di privacy: le grandi aziende tecnologiche non seguiranno ogni vostra mossa. Le abitudini digitali di tutti sono diverse e potrebbe essere che l'utilizzo delle opzioni limitative per il tempo di utilizzo dell'iPhone o del telefono Android già esistenti sia sempre un'opzione migliore. O forse non vi fate problemi a controllare il vostro telefono troppo spesso. Ma se siete preoccupati di quanto tempo della vostra giornata trascorrete incollati allo schermo del vostro smartphone, il BoringPhone è un'opzione intrigante.

Inoltre, è un ottimo telefono per i bambini: tutto ciò di cui hanno bisogno per rimanere in contatto, per spostarsi e ascoltare musica, senza accesso al Web o agli strumenti dei social media. In effetti, il BoringPhone potrebbe essere ancora più attraente per i genitori che acquistano per i loro figli, rispetto agli utenti di smartphone in generale.

Ci sono però anche alcuni aspetti negativi. Non avere accesso immediato ai contatti e ai calendari, come quando accediamo normalmente ad Android o iOS, è un segno nella colonna negativa (si possono comunque sincronizzare queste informazioni, ma ci vogliono alcuni minuti). Non c'è ovviamente accesso alle playlist e ai mix di Spotify né a funzioni di ricerca vocale con Google Assistant. L'idea di non essere in grado di controllare le e-mail non è poi così preoccupante ma se abbiamo bisogno urgentemente di qualcosa dalla casella di posta, ad esempio di un biglietto del cinema, il BoringPhone non può aiutare. Un'altra area in cui un BoringPhone non può dare soddisfazioni è la riproduzione di video. Anche chi non usa quotidianamente Netflix o YouTube sul telefono, utilizza tali app per trasmettere contenuti a un Chromecast, e questo è qualcosa che non si può fare con questo dispositivo.

Il BoringPhone non intacca l'hardware: la velocità del telefono Xiaomi e le prestazioni della fotocamera sono più che soddisfacenti (ha una CPU Snapdragon 625, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria al suo intern). È anche leggero e comodo. Inoltre, la mancanza di app e la combinazione di colori monocromatici fanno sì che la durata della batteria sia eccellente, con due giorni di utilizzo a pieno regime, proprio come nelle intenzione degli sviluppatori.

È un'idea davvero interessante, mettere insieme un telefono che taglia fuori le app maggiormente responsabili delle distrazioni mantenendo la possibilità di scattare foto, ottenere indicazioni stradali, ascoltare musica (memorizzata localmente) e prendere alcune note rapide.

Ancora una volta, sembra un'opzione particolarmente valida per i bambini, ma è difficile valutare quante altre persone vorranno effettivamente utilizzare il BoringPhone. È probabile che per la maggior parte degli utenti di smartphone che desiderano ridurre il proprio tempo sullo schermo, sia sufficiente disinstallare app come Twitter o Facebook. I nostri dispositivi sono ora più che mai parte di un ecosistema più ampio: l'accesso ai file nel cloud, il controllo dei dispositivi domestici intelligenti, la sincronizzazione delle informazioni sugli orari e così via - e BoringPhone non consente nulla di tutto ciò, e se questa cosa vi affascina allora è il telefono che fa per voi.

I creatori di BoringPhone stanno cercando finanziamenti su Kickstarter e se il progetto verrà finanziato e tutto il resto andrà come nei programmi, si stima che le prime spedizioni potrebbero partire a dicembre.

3 luglio 2019

Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smartphone

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.