Fastweb

Bleep, l’app di messaggistica privata BitTorrent

App iPhone Smartphone & Gadget #iphone #ipad Nascondere app sull'iPhone e iPad: i trucchi Avete degli "scheletri nell'armadio" e vorreste nascondere alcune app che utilizzate sull'iPhone? Ecco alcuni trucchi per riuscirci
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Bleep, l’app di messaggistica privata BitTorrent FASTWEB S.p.A.
Bleep, l’app di messaggistica privata BitTorrent
Smartphone & Gadget
Al momento della registrazione su Bleep basta inserire un nickname senza dover sincronizzare account di social media o email esistenti, il che rende l’app quasi anonima

Una nuova applicazione di messaggistica mobile targata BitTorrent che promette di mantenere le informazioni dell’utente private. Bleep, questo il suo nome, è in sviluppo da qualche tempo, e gli utenti Android e Mac sono stati in grado di accedere a una versione alpha dallo scorso autunno. Ma l’ultimo aggiornamento porta l’applicazione sui dispositivi iOS e revisiona in modo significativo la prima versione.

Al momento della registrazione su Bleep basta inserire un nickname senza dover sincronizzare account di social media o email esistenti, il che rende l’app quasi anonima. Forse il più grande fascino di Bleep, però, è che offre una connessione peer-to-peer. Ciò significa che i dati non sono memorizzati nel cloud, dove potrebbero essere violati in remoto. I dati inviati via Bleep sono memorizzati sul dispositivo finché non sono consegnati a un altro dispositivo, attraverso una connessione criptata. Il nuovo e migliorato Bleep aggiunge una funzione chiamata Whisper, che oscura le informazioni nel tentativo di evitare che il destinatario faccia uno screenshot del messaggio. Quando si utilizza Whisper, i messaggi e le immagini saranno cancellate 25 secondi dopo averli visualizzati, e non sono mai visibili insieme al nome dell’utente. Anche se non si può scattare uno screenshot che contiene il nome di un utente e il messaggio allo stesso tempo, se ne possono fare due diversi per ottenere entrambi.

BitTorrent afferma che Whisper non è destinato alla protezione contro gli screenshot ma l’obiettivo è proteggere gli utenti dal fare l’associazione tra chi ha inviato il messaggio o l’immagine. Bleep è disponibile su iOS, Android, Mac e Windows.

13 maggio 2015

Fonte: huffingtonpost.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #bleep #app #bittorrent

© Fastweb SpA 2020 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.