Fastweb

Arriva il primo "robot-badante" per assistere gli anziani a casa

Robot per riciclo rifiuti Smartphone & Gadget #robot #ecologia Un robot specializzato nel riciclo dei rifiuti La mano robotica RoCycle di Baxter riconosce il materiale di un oggetto per riporlo nel giusto contenitore per il riciclo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Arriva il primo "robot-badante" per assistere gli anziani a casa FASTWEB S.p.A.
robot badante
Smartphone & Gadget
Un robot costruito per assistere gli anziani nelle loro case, con mansioni specifiche, come l'aiuto nell'assunzione dei farmaci

Abbiamo già visto robot nati per assistere per gli anziani che vengono posizionati in un posto a casa dell'utente. Un team della Washington State University, tuttavia, ne ha sviluppato uno in grado di individuare dove si trova l'utente, quindi si rivolge a lui e gli offre assistenza quando necessario.

Il sistema RAS (Robot Activity Support) è costituito da un robot a ruote mobili che opera all'interno di un appartamento "intelligente" progettato in precedenza. Accedendo in modalità wireless a una rete di sensori all'interno di tale abitazione, il robot è in grado di determinare dove si trova il residente, cosa sta facendo e se ha bisogno di aiuto.

Se ritiene necessaria la sua assistenza, si muove all'interno della casa per raggiungere la persona, utilizzando la sua fotocamera e un software di mappatura e navigazione per evitare gli ostacoli. Una volta raggiunto, utilizza un'interfaccia tablet per offrire una delle tre cose: può mostrare loro un video che illustra come eseguire il passaggio successivo nell'attività in corso, può mostrare un video dell'intera attività o può condurre loro agli oggetti necessari per completare l'operazione.

In un test, il robot è stato utilizzato per aiutare 26 studenti universitari e laureati a completare tre compiti all'interno di un appartamento. Questi compiti includevano portare un cane a fare una passeggiata, assumere medicine con cibo e acqua e annaffiare le piante. Ogni volta che gli studenti hanno avuto difficoltà con uno di questi, il sistema di sensori dell'appartamento ha rilevato il problema e ha risposto chiamando il robot alla loro posizione.

La maggior parte dei volontari ritiene che l'esperienza di assistenza sia stata positiva e ritiene che l'interfaccia tablet sia facile da usare. Gli scienziati stanno ora pianificando di ottenere volontari senior per valutare il sistema.

"Più del 90 percento degli adulti più anziani preferisce invecchiare a casa anziché trasferirsi in una casa di riposo", afferma la scienziata principale Prof. Diane Cook. "Vogliamo fare in modo che, anziché coinvolgere una badante o di mandare queste persone in una casa di cura, questi possano usare la tecnologia per vivere autonomamente da sole".

Un articolo sulla ricerca è stato recentemente pubblicato sulla rivista Cognitive Systems Research.

16 gennaio 2019

Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #robot #anziani

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.