Apple e i suoi occhiali intelligenti

Apple starebbe pianificando la realizzazione di occhiali intelligenti in collaborazione con Carl Zeiss

A seguito del successo riscosso dagli Apple Watch, sembrerebbe che l'azienda di Cupertino si stia concentrando sugli occhiali con funzionalità AR
Apple starebbe pianificando la realizzazione di occhiali intelligenti in collaborazione con Carl Zeiss FASTWEB S.p.A.

A quanto pare Apple starebbe puntando sulla realizzazione di occhiali intelligenti, un mercato rischioso in cui Google ha fallito notoriamente non riuscendo a portare a termine il progetto Google Glass. Gli occhiali ideati da Big G, infatti, furono criticati diventando oggetto di scherno online sia per il design scomodo che per il prezzo molto elevato. Secondo l'agenzia di stampa Bloomberg, però, potremo vedere gli occhiali smart firmati Apple come parte di una strategia push, ideata a seguito del successo riscosso dagli Apple Watch.

È importante sottolineare che per ora si tratta solamente di voci, ma Cupertino potrebbe aver già contattato dei potenziali fornitori per l'acquisizione di piccole quantità di mini schermi al fine di effettuare dei test. Parlando con fonti non identificate all'interno di Apple, Bloomberg afferma che questi occhiali smart dovrebbero collegarsi agli iPhone in modalità wireless, permettendo di visualizzare immagini e altre informazioni all'interno del campo visivo di chi li indossa, e potrebbero inoltre impiegare una versione di realtà aumentata (AR).

L'aspetto AR darebbe quindi credito a queste voci, tenendo anche conto che il Ceo di Apple Tim Cook è da sempre un sostenitore della realtà aumentata, come dimostra una conference call del 2016 nella quale ha menzionato che l'azienda avrebbe investito molto tempo e denaro nei progetti AR.

L'azienda di Cupertino presenta già una lunga lista di successi raggiunti puntando su una tecnologia esistente e migliorandone semplicemente il design. iPod, iPhone e Apple Watch, infatti, sono stati creati a partire da una tecnologia esistente, cercando di migliorare il design e l'esperienza utente. Mentre l'Apple Watch si trova ancora in una fase iniziale in termini di accettazione del mercato, iPod e iPhone hanno avuto un enorme impatto sui rispettivi spazi di mercato, trasformandoli interamente.

Più di recente, in particolare al Ces 2017, è emersa una nuova speculazione che potrebbe fare ulteriore chiarezza sui possibili progetti AR di Apple, i quali sembrerebbero coinvolgere l'azienda Carl Zeiss. Secondo l'esperto Robert Scoble, Apple potrebbe aver convinto Carl Zeiss a mantenere la riservatezza in merito alla collaborazione, possibilità che spiegherebbe l'assenza al Ces di device AR prodotti dall'azienda leader nel settore dell'ottica. Il sito di notizie tech legate principalmente a Cupertino Mac Insider fa inoltre notare che Carl Zeiss ha già una certa esperienza in questo campo, acquisita con la realizzazione di VR One Plus, un headset che aggiunge funzionalità AR agli smartphone.

Così, mentre è probabile che la realizzazione del progetto avvenga tra molto tempo, o forse mai, gli occhiali intelligenti di Apple potrebbero rappresentare quello slancio di cui ha bisogno la realtà aumentata per diventare una tecnologia onnipresente nella vita di tutti i giorni.  

10 gennaio 2017

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail