Apple si arma per contrastare i messaggi spam

Apple, ecco le novità anti-spam per proteggere iCalendar

Dopo l'esplosione del fenomeno a fine novembre, Cupertino ha affermato di essere a lavoro per risolvere il problema
Apple, ecco le novità anti-spam per proteggere iCalendar FASTWEB S.p.A.

A fine novembre 2016 i calendari degli iPhone di Apple erano stati invasi dallo spam. Una situazione che ha colpito molti utenti, spingendo così la Mela a intervenire pesantemente per evitare ulteriori inconvenienti. Tanto da pensare un'opzione per la versione web di iCalendar in cui si potranno segnalare gli inviti spazzatura e bloccarli una volta per tutte.

Secondo quanto sostiene il sito di approfondimento tecnologico 9to5mac, Apple potrebbe presto introdurre questa funzione anche nei prossimi aggiornamenti dei sistemi operativi di iPhone, iPad e Mac. 

Il prolificare di email spazzatura su iCalendar sarebbe causato da un problema legato a iCloud, il sistema concepito da Cupertino per conservare sul web i contenuti dei propri dispositivi elettronici. Quando il difetto è stato messo in luce, Apple si era ufficialmente scusata per l'accaduto affermando di essere al lavoro per identificare e bloccare i mittenti dello spam.

13 dicembre 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail