Fastweb

App e siti per preparare la maturità 2019

app meteo Web & Digital #app #meteo Previsioni meteo? Affidati al web Sei un appassionato di previsioni ma non vuoi attendere i pochi minuti al termine del TG per sapere quali saranno le condizioni atmosferiche dei prossimi giorni? Controllale su Internet, allora.
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
App e siti per preparare la maturità 2019 FASTWEB S.p.A.
Esami in corso
Smartphone & Gadget
Il 19 giugno inizieranno ufficialmente gli esami per mezzo milione di studenti italiani. Accanto a libri, appunti e post-it esistono tante applicazioni e piattaforme che possono aiutare i ragazzi a superare la sfida con successo

Ci siamo, il 19 giugno iniziano gli esami di maturità 2019, il momento dell'anno scolastico più temuto dagli oltre mezzo milione di ragazzi e ragazze che si stanno preparando per affrontare le prove scritte e orali in programma nelle prossime settimane. Lo stato d'animo è un mix tra ansia da prestazione, paura di non superare l'esame, ma anche voglia di terminare con successo per passare al successivo capitolo della propria vita.

Per affrontare al meglio questa importante sfida, gli studenti hanno riempito le loro scrivanie di libri, appunti, schemini e quaderni zeppi di post-it. Ma accanto a questi strumenti "analogici" ce ne sono altri che possono davvero venire loro incontro, aiutandoli a superare con successo ogni prova prevista. Smartphone e tablet possono essere ottimi alleati in questo caso. Esistono infatti diverse applicazioni e piattaforme online appositamente pensate per venire incontro alle esigenze di studio e preparazione degli studenti. Possono essere utilizzate per prepararsi sulle diverse materie previste durante l'esame, che quest'anno risulteranno diverse rispetto al passato.

Classe pronta per gli esami

Infatti, nel 2019 verrà applicata per la prima volta la Riforma della Buona Scuola, che prevede due prove scritte oltre al classico esame orale. In questo contesto, farsi aiutare da una serie di applicazioni e siti web è sicuramente la scelta migliore. Per evitare di perdere tempo prezioso (che potrebbe essere dedicato allo studio) abbiamo selezionato una lista di strumenti utili che possono aiutare gli studenti a preparare l'esame di maturità 2019.

Maturità 2019: quando inizia e cosa prevede

L'esame di maturità inizierà ufficialmente mercoledì 19 giugno, quando si terrà il primo scritto di italiano. La prima prova è identica per tutti i maturandi di tutti gli indirizzi di studio. Gli studenti dovranno scegliere una traccia tra quelle rilasciate dal Miur: ci sarà l'analisi del testo, il testo argomentativo e il tema d'ordine generale. Giovedì 20 giovedì si terrà la seconda prova, diversa per ogni indirizzo di studio.

Per quanto riguarda la data di inizio degli orali della maturità non ci sono indicazioni ufficiali e condivise perché ogni istituto stabilisce la data in modo autonomo. Alcune scuole inizieranno i colloqui il giorno dopo la seconda prova, altri attenderanno qualche giorno in più.

Esame in corso di svolgimento

Maturità 2019, cosa cambia rispetto agli anni precedenti?

A partire dal 2019 entrano ufficialmente in vigore le modifiche all'esame di maturità previste con la Riforma della Buona Scuola. Le novità sono state introdotte da una circolare del Miur. I due cambiamenti più importanti sono l'assenza della terza prova e l'annullamento della famosa tesina. Il Miur ha modificato leggermente anche alcuni dettagli della seconda prova. Per la priva volta, quest'ultima prevede tutte le materie che caratterizzano un indirizzo di studio. Per esempio, i maturandi del liceo scientifico dovranno affrontare nella seconda prova sia fisica che matematica, quelli del classico si dovranno confrontare con greco e latino.

Un altro importante cambiamento riguarda l'eliminazione della tesina che veniva presentata durante la prova orale. Tuttavia, molti insegnanti la hanno comunque richiesta ai loro studenti. Insomma, si prevede un esame di maturità abbastanza impegnativo. Occorre correre ai ripari e affidarsi a tutti gli strumenti a disposizione per prepararsi al meglio. E tra questi ci sono una serie di piattaforme e app che possono davvero facilitare il lavoro.

Siti web e app per prepararsi alla Maturità 2019

Iniziamo l'elenco delle piattaforme da conoscere con quella in assoluto più famosa: Studenti.it. Si tratta di uno dei siti più ricchi e interessanti in Italia nell'ambito scolastico, pensato appositamente per aiutare chi studia a scuola e all'università. In occasione dell'esame di maturità 2019 è stata creata una sezione speciale che contiene tutte le news, ma anche dei canali per prepararsi all'esame, in cui si possono svolgere simulazioni, temi, verifiche e test di ogni tipo.

Esame scritto

Redooc è invece un sito pensato per chi ha un unico, insormontabile ostacolo: la matematica. All'interno di questa piattaforma è possibile trovare contenuti di ogni tipo e difficoltà su questa materia. Ci sono anche delle video-lezioni con più di 7.000 esercizi svolti, che è possibile eseguire per esercitarsi in vista della seconda prova. All'interno del sito i materiali sono suddivisi in base al livello scolastico e all'indirizzo di studio.

Se non si ha tempo e ci si ritrova davanti ad un problema difficile, si può ricorrere all'app Photomath. Per farla funzionare basta scattare una fotografia al problema di matematica con la cam e dopo pochi secondi, l'app restituisce la soluzione.

Naturalmente, le materie scientifiche non sono le uniche a comportare problemi. I ragazzi del liceo scientifico e classico potrebbero aver bisogno di un aiuto in latino. Ed ecco che, anche in questo caso, esiste l'app perfetta e si chiama Verbi Latini Petrini. Questa applicazione, disponibile su App Store e Google Play Store, è una vera e propria palestra per allenarsi con la lingua dei romani: comprende tante lezioni, ma anche esercitazioni e quiz per colmare qualsiasi lacuna in vista della maturità.

Prova scritta maturità 2019

Infine, un classico che non passa mai di moda: i riassuntini in stile Bignami. Sì, c'è un'app anche per questo e si chiama Suntini. Al suo interno ci sono milioni di riassunti inviati dagli stessi studenti, sulle materie più disparate, come storia, filosofia, arte e letteratura. Basta selezionare il tema e scaricare il file che è sottoforma di e-book.

Naturalmente, quando si utilizzano questi strumenti, le distrazioni sono dietro l'angolo: qual è lo studente che resisterebbe a una notifica di Facebook? O a un messaggio WhatsApp? Allora, si può ricorrere ancora una volta alle app, ma questa volta pensate per evitare distrazioni, che giungono soprattutto dai social. Con questi piccoli accorgimenti, e con l'aiuto degli alleati digitali appena elencati, superare l'esame di maturità 2019 sarà ancora più semplice.

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #web #app #esami

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.