App dannose

App dannose negli store iOS e Android scoperte da una ragazzina

Alcune app presenti all'interno dell'Apple Store e del Google Play Store contengono trojan nascosti, dannosi soprattutto per le tasche degli utenti
App dannose negli store iOS e Android scoperte da una ragazzina FASTWEB S.p.A.

Secondo quanto rivelato dal sito Ars Technica, una ragazzina avrebbe suggerito ad alcuni ricercatori la presenza di adware e app progettate per "fregare il pubblico". Queste app erano presenti sia sull'Apple Store che su Google Play Store. Queste app sono state installate oltre 2,4 milioni di volte e asserivano di offrire funzionalità come immagini di sfondo, contenuti di intrattenimento e streaming e download di musica. Alcune di queste app pubblicavano però annunci anche quando non erano aperte. Questa tipologia di app viene chiamata trojan HiddenAds: si mascherano da app utili, ma raccolgono di nascosto piccole somme di denaro dalle tasche delle ignare vittime.

Perché non è possibile disinstallare semplicemente queste app piantagrane, quindi? La risposta è semplice. Le icone sono nascoste in modo che gli utenti non riescano a capire come sbarazzarsene. Oltre a fornire adware, alcune di queste app fanno pagare da 2 a 10 dollari per acquisti in-app inutili che hanno generato entrate fino a 500.000 dollari, secondo le stime della società di analisi delle app Sensor Tower.

Alcune di queste app truffa sono state promosse da un trio di utenti TikTok, uno dei quali aveva 300.000 follower. Proprio TikTok ha svolto un ruolo fondamentale nella scoperta di queste app. Una ragazza ha infatti trovato un profilo su TikTok che stava promuovendo una delle "app abusive" e l'ha segnalato al progetto Be Safe Online della Repubblica Ceca, che dovrebbe aiutare i bambini della regione a rimanere al sicuro mentre sono online. Questo suggerimento ha portato i ricercatori della società di sicurezza Avast a fare qualche ricerca e ha trovato ben 11 app su iOS e Android coinvolte in queste truffe.

Jakub Vávra, analista di Avast, ha dichiarato: "Ringraziamo la ragazza che ci ha segnalato il profilo TikTok, la sua consapevolezza e azione responsabile è il tipo di impegno che tutti dovremmo dimostrare per rendere il cyber-mondo un luogo più sicuro. Le app scoperte sono vere e proprie truffe e violano le politiche delle app di Google e di Apple facendo affermazioni fuorvianti sulle proprie funzionalità, pubblicando annunci al di fuori di esse e nascondendo l'icona stessa dell'app originale subito dopo l'installazione. È particolarmente preoccupante che queste app vengano promosse sulle piattaforme di social media popolari tra i bambini più piccoli, che potrebbero non riconoscerne i pericoli e quindi cadere nel tranello". Avast ha anche scoperto un profilo Instagram con oltre 5.000 follower che promuove queste app.

Alcune delle app in questione, come abbiamo sottolineato, sono state pubblicizzate su TikTok e Instagram e includevano collegamenti che riportavano alle loro inserzioni nell'App Store o nel Google Play Store. Questo ci riporta a quello che definiamo il nostro "sistema di allarme preventivo", che può aiutarci spesso ad evitare l'installazione di malware. Basta guardare le recensioni. Se sono presenti più commenti a una stella che definiscono l'app un "adware", un "malware" o qualcosa di peggio, lasciate perdere. Le app di cui stiamo scrivendo in questo articolo hanno ottenuto un punteggio medio compreso tra 1,3 e 3,0.

Jakub Vávra di Avast è preoccupato per i giovani che si imbattono in promozioni per queste app. La società afferma di aver informato Apple e Google del malware trovato nei rispettivi Store. Inoltre ha anche notificato a TikTok e Instagram gli account che promuovono queste app.

Le app da evitare sono le seguenti:

Google Play Store

  • ThemeZone - Shawky App Free - Shock My Friends
  • Tap Roulette ++Shock my Friend
  • Ultimate Music Downloader - Free Download Music

 

Aple Store

  • Shock My Friends - Satuna
  • 666 Time
  • ThemeZone - Live Wallpapers
  • Shock my friend tap roulette V

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail