Android 12

Android 12, un’anteprima del nuovo sistema operativo

Il team Android ha fornito uno sguardo all’imminente sistema operativo, che promette un’esperienza più pulita, veloce e coinvolgente
Android 12, un’anteprima del nuovo sistema operativo FASTWEB S.p.A.

Il team Android ha rilasciato la sua prima anteprima per sviluppatori di Android 12, fornendo così una prima occhiata a ciò che presto arriverà nel mondo di Android. Anche se siamo soltanto agli inizi, l'anteprima ci dà una buona idea di cosa possiamo aspettarci, come modifiche alla sicurezza, nuovi aggiornamenti della navigazione tramite gesti, immagini migliori e notifiche più veloci e pulite. L'anteprima suggerisce anche che Android migliorerà su sistemi come tablet, pieghevoli e TV.

Per essere chiari, questa è un'anteprima per sviluppatori e non qualcosa che un utente medio installerebbe sul proprio telefono. Ed è tutt'altro che definitiva. Android prenderà in considerazione i feedback degli sviluppatori, apporterà modifiche e probabilmente aggiungerà altre funzionalità o ne rimuoverà alcune. Ma le anteprime sono sempre una buona panoramica su ciò che sta arrivando.

Miglioramenti alla navigazione gestuale, all'audio, all'immagine e alle notifiche

Per l'utente medio, gli elementi di grandi dimensioni sono incentrati sulla navigazione tramite gesti, audio, immagini e notifiche. Android 12 promette di semplificare la modalità immersiva in modo che la navigazione tramite gesti sia più facile e meno probabile che si attivi accidentalmente. Il team di Android afferma che funzionerà meglio nelle app a schermo intero, come giochi e video, ma è stato piuttosto misterioso sui dettagli.

Android 12 arriverà con un nuovo effetto audio accoppiato aptico. Gli sviluppatori possono utilizzarlo per personalizzare l’intensità delle vibrazioni e le frequenze derivate da una sessione audio. L'idea è di fornire un migliore feedback "rumoroso" nei giochi, come simulare un terreno accidentato in un gioco di corse. Uno sviluppatore potrebbe inoltre utilizzare vibrazioni e suonerie personalizzate per identificare chiamanti diversi.

L'audio stesso dovrebbe vedere un miglioramento, grazie al supporto per la riproduzione MPEG-H, audio multicanale (audio spaziale) e mixer audio, ricampionatori ed effetti ottimizzati.

Le immagini dovrebbero avere un aspetto migliore su Android 12, anche se non a causa dell'hardware della fotocamera. Anche se si dispone del miglior hardware per fotocamera disponibile, le immagini che si ottengono non avranno mai un bell'aspetto, se saranno eccessivamente compresse e piene di rumore. Android 12 introdurrà il supporto per AV1 Image File Format (AVIF). AVIF è un formato contenitore per immagini molto simili a JPEG. Ma affidandosi alla codifica AV1, si otterrà una qualità dell'immagine molto migliore di quella che può produrre il JPEG.

Le notifiche riceveranno alcuni miglioramenti, in particolare sulla velocità. Android 12 promette di lanciare le app più velocemente da una notifica impedendo agli sviluppatori di utilizzare "trampolini" per avviare le attività. I trampolini funzionano come un ricevitore o servizio di trasmissione intermedio e sono molto più lenti dell'attivazione diretta di un'attività.

Oltre alla velocità, le notifiche riceveranno un aggiornamento dell'interfaccia utente. Android 12 promette un "look moderno" che dovrebbe essere anche "più facile da usare". Ciò include modifiche al cassetto, ai controlli e ai modelli utilizzati dagli sviluppatori. In precedenza le notifiche completamente personalizzate potevano occupare l'intera finestra di notifica, ma non sarà più il caso con Android 12. Gli sviluppatori invece seguiranno un modello standard per garantire un aspetto più coerente su tutta la linea.

Grazie ai nuovi AP, Android 12 rende anche più facile incollare file multimediali come immagini, video e altri contenuti multimediali da qualsiasi fonte.

Aggiornamenti Android tramite Google Play

Dietro le quinte, Android riceverà molti aggiornamenti tramite Google Play. Si tratta di un processo in corso da anni, poiché i singoli componenti di Android vengono ora estratti esclusivamente dal sistema operativo. Android 12 aggiunge un modulo Android Runtime (ART), che consente al sistema di inviare aggiornamenti al runtime principale e alle librerie sui dispositivi.

Maggiore varietà di dispositivi

Android 12 vedrà una grande spinta per una maggiore varietà di dispositivi. Il team di Android ha invitato gli sviluppatori a iniziare a ottimizzare le app per tablet, pieghevoli e TV. Oltre a ciò, richiede anche app più specifiche per smartphone pieghevoli. Inoltre, Android 12 per Android TV ha raggiunto solo oggi l’anteprima, quindi gli sviluppatori devono ancora iniziare a lavorare sulle app per l'esperienza TV. Ciò includerà il test delle app sulla nuova Google TV, che ha debuttato con l'ultimo Chromecast.

Come sempre, Android 12 si concentrerà anche sulla sicurezza e sulla privacy attraverso molti cambiamenti “interni”. Gli sviluppatori dovranno adottare nuovi standard e metodi e dovranno iniziare a testare le app con le nuove funzionalità di sicurezza.

Se non siete sviluppatori esperti, probabilmente non dovreste scaricare l'anteprima di Android 12 ma se lo siete e avete un Pixel, potete andare sul sito degli sviluppatori per saperne di più.
 

Fonte: reviewgeek.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail