Amazon incassa l'ok alla sperimentazione dei droni

Amazon incassa l'ok alla sperimentazione dei droni

Il ceo di Amazon Jeff Bezos aveva annunciato nel 2013 il suo progetto Prime Air per le consegne con i droni in 30 minuti e lo scorso luglio aveva chiesto alla FAA il permesso di avviare i test
Amazon incassa l'ok alla sperimentazione dei droni FASTWEB S.p.A.

Amazon incassa l’ok dalle autorità Usa per testare i droni, con voli solo diurni e con pilota. Il via libera è arrivato dalla Federal Aviation Administration (FAA) che ha rilasciato all'azienda un certificato per fare test. Il ceo di Amazon Jeff Bezos aveva annunciato nel 2013 il suo progetto Prime Air per le consegne con i droni in 30 minuti e lo scorso luglio aveva chiesto alla FAA il permesso di avviare i test.

Tra le regole imposte dalle autorità l'obbligo di far volare i droni al di sotto di 122 metri, solo di giorno e con condizioni meteo che non ne ostacolino la vista, con il pilota che deve possedere una licenza di volo anche privata, un certificato medico, e che non potrà mai perdere il contatto visivo con il drone. Amazon dovrà fornire all'ente un report mensile con dati sul numero di voli condotto, sulle ore di lavoro dei piloti e su eventuali malfunzionamenti di hardware e software.

Le consegne con i droni fanno gola ad altri due big: Google con Project Wing e Alibaba.

20 marzo 2015

La Redazione
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail