Fastweb

Hyundai, la macchina si apre e si accende con l'impronta digitale

BMW assistente virtuale Smartphone & Gadget #auto #google assistant Hey BMW, l'assistente virtuale intelligente in auto! Sarà in grado di modificare le impostazioni di guida e di controllare i problemi meccanici
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Hyundai, la macchina si apre e si accende con l'impronta digitale FASTWEB S.p.A.
Scanner di impronte nelle nuove Hyundai
Smartphone & Gadget
Hyundai sta iniziando a sostituire le chiavi con degli speciali scanner per le impronte digitali sulle sue nuove automobili

Hyundai si è impegnata a diventare la prima casa automobilistica al mondo a produrre auto che si aprono e partono senza chiavi o smartphone. Il SUV Santa Fe 2019 utilizzerà sensori di impronte digitali per le serrature delle porte e l'accensione.

I sensori delle impronte digitali si posizioneranno nelle maniglie della portiera dell'auto e nel pulsante di avvio sul cruscotto. Toccando uno dei due l'auto riconoscerà il profilo personale del guidatore, regolando i sedili, gli specchietti laterali e le impostazioni di connettività secondo le sue preferenze. In futuro, questo si estenderà per includere la temperatura della cabina, la posizione del piantone dello sterzo e altre regolazioni personali.

Il sistema utilizza sensori capacitivi e vanta 1 su 50.000 possibilità di travisare le impronte digitali di qualcun altro come se fossero le tue.
Un pensiero, però, è d'obbligo: il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali negli smartphone spesso non riescono a riconoscere l'utente appena uscito dalla doccia, quindi probabilmente dovremo aspettare e vedere cosa succederà quando l'auto si trova sotto la pioggia. Hyundai afferma che il sistema migliorerà continuamente la sua precisione nel tempo, perfezionando il modello delle impronte digitali ogni volta che lo si utilizza.

Una tecnologia deve essere molto matura prima che i costruttori automobilistici la producano in grande scala, in particolare per sostituire un componente così critico come la chiave. Si può prendere questa notizia come una conferma che il sensore delle impronte digitali ha raggiunto la maggiore età. Il comunicato stampa di Hyundai non dice quali metodi di inserimento aggiuntivi saranno disponibili come backup, ma si può presumere che ci sia anche un'opzione di portachiavi o smartphone. Sarebbe altrimenti difficile consentire agli amici o altri familiari di guidare la nostra auto.

Perdere le chiavi della macchina sarà da ora solo un brutto ricordo.

7 gennaio 2019

Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #auto #impronte digitali #sensori

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.