I nuovi smartwatch Access di Michael Kors

Access, i nuovi smartwatch di Michael Kors

Grazie alla personalizzazione del display si potranno impostare i colori dello smartwatch in base a cosa indossiamo
Access, i nuovi smartwatch di Michael Kors FASTWEB S.p.A.

Michael Kors ha annunciato l'uscita della sua nuova linea di smartwatch chiamata Access. I nuovi dispositivi, precedentemente all'inizio del 2016, girano su un sistema operativo Android Wear e sono disponibili in due stili: il Dylan dallo stile sportivo e destinato a un pubblico maschile, e il Bradshaw, interamente costruito in metallo, dal design pensato per un pubblico femminile. Entrambi i modelli sono grandi e massicci, grossomodo come tutti gli orologi analogici Kors, e partono da 350 dollari. A differenze di molti smartwatch, non vi è alcuna differenza in termini di dimensioni, tra la versione uomo e donna.

Il grande passo per gli Access, che condividono le medesime funzionalità di molti orologi Android Wear, è che il quadrante dello smartwatch è interamente personalizzabile. L'interfaccia grafica degli orologi Michael Kors simula il design degli orologi analogici, ed è personalizzabile con una vasta gamma di colori. È anche possibile selezionare una modalità automatica di cambio dello stile in base all'ora del giorno, in modo da poter facilmente abbinare gli outfits del giorno o della sera. L'azienda dichiara che esistono centinaia di combinazioni di colori, di stili e di quadranti.

Il Dylan e Bradshaw sono realizzati per rassomigliare il più possibile agli altri orologi Kors analogici, e per questo risultano essere più grandi e più pesanti rispetto a molti orologi Android Wear. Di contro, però, condividono le tecnologie con gli orologi Fossil Android Wear: il processore di Qualcomm Snapdragon 2100, il touchscreen a colori, altoparlanti, display da 320x290 pixel e activity tracker, senza però il cardio frequenzimetro.

Andiamo alle note negative. Entrambi i modelli risultano essere pesanti, poco confortevoli, forse, a chi è abituato ad orologi più piccoli o a dispositivi per lo sport. Il display è a bassa risoluzione con qualità nettamente inferiore rispetto ad altri smartwatch. Le colorazioni proposte possono sembrare a tratti pacchiane, ideali solo per chi ostenta, e anche le funzionalità di tracking sono abbastanza risicate, al punto che si possono preferire alcune app per mobile da utilizzare direttamente dallo smartphone.

Gli smartwatch Access sono disponibili da oggi negli Stati Uniti, Regno Unito e in altri 16 Paesi e la Kors ha annunciato che a breve saranno disponibili anche nuovi cinturini e nuove funzionalità di tracciamento di attività.

7 luglio 2016

Fonte: theverge.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c' da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail