Google Nest Audio

Google Nest Audio: caratteristiche, uscita e prezzo

Google ha nettamente migliorato il suo home speaker intelligente. Ecco tutte le novità
Google Nest Audio: caratteristiche, uscita e prezzo FASTWEB S.p.A.

Il nuovo altoparlante intelligente di Google per la casa assume un design completamente nuovo e anche un nuovo nome. Dalle specifiche all'aspetto, il Nest Audio  è in assoluto il miglior smart speaker full-size di nuova generazione per l'uso quotidiano.

Sappiamo già molto, sul dispositivo rivestito in tessuto, ma molto dovremo ancora scoprire. Ad esempio, sappiamo che promette di migliorare il volume di una percentuale sorprendente, ma dovremo vedere come il Nest Audio si pone rispetto all'Amazon Echo recentemente aggiornato, sia nei test che nel mondo reale. Ma se le specifiche del Nest Audio si riveleranno veritiere, questo potrebbe essere l'"ammazza-Alexa" che Google sperava.

Cos'è il Nest Audio e quale altoparlante Google sostituisce?

Nest Audio sostituisce l'originale Google Home ma, nonostante il nome simile, non è il successore di Google Nest. Altri altoparlanti intelligenti di Google che è possibile acquistare oggi includono i display intelligenti Google Home Max, Nest Mini (ex Google Home Mini) e Nest Hub e Nest Hub Max di fascia alta.

Quanto costa Nest Audio e quando sarà in vendita?

In questo momento, il Google Store accetta i preordini per il Nest Audio a 99,99 euro. Google inizierà a spedire i Nest Audio negli Stati Uniti, in Canada e in India il 5 ottobre. Il dispositivo sarà disponibile presso i rivenditori fisici e in altri 21 paesi a partire dal 15 ottobre.

In quali colori è disponibile Nest Audio?

È possibile acquistare Nest Audio in cinque colori pastello: gesso (bianco), antracite (nero), salvia (verde), sabbia (rosa) e cielo (blu). In Italia per ora si possono preordinare solamente il color gesso e l'antracite. È interessante sottolineare che Google afferma che il materiale a rete simile ad un tessuto che racchiude l'altoparlante è composto al 70% da plastica riciclata.

In cosa è migliorato, rispetto al primo Google Home?

Il nuovo Nest Audio sostituisce il singolo altoparlante da 2 pollici di Google Home con un woofer da 3 pollici per controllare i bassi e un tweeter da tre quarti per le note alte. C'è anche un processore quad-core al posto del processore dual-core del Google Home originale, che dovrebbe velocizzare i tempi di risposta e contribuire a creare un suono più ricco.

Come con il Nest Mini aggiornato dello scorso anno, Nest Audio ha un chip di apprendimento automatico dedicato che esegue sul dispositivo alcune delle elaborazioni precedentemente gestite nei data center basati su cloud di Google (traduzione: risposte più veloci, migliore privacy). Inoltre, piuttosto che sembrare un deodorante per ambienti o una centrale nucleare in miniatura, Nest Audio ha un design decisamente migliorato e più piacevole.

Adesso tutti gli altoparlanti di Google Home saranno Nest Audio?

Tra i vari dispositivi Google Home, il marchio ben visibile è quello che ha infastidito maggiormente gli utenti. Tuttavia, sembra che Google stia abbracciando "Nest" come nuovo brand per gli altoparlanti intelligenti.

Quale app mobile utilizzerà Nest Audio: Google Home o Nest?

Parte della confusione che circonda il nuovo nome è quale app si dovrà utilizzare per controllare il Nest Audio dal telefono. Esistono due app mobili, una per Nest, una per Google Home, ma i nomi dei dispositivi non corrispondono alle app. L'app Nest gestisce il termostato intelligente, il rilevatore di fumo e le videocamere, ma se si desidera configurare un Nest Mini o, presumibilmente, Nest Audio, si dovrà utilizzare l'app Google Home.

Ci sono nuovi comandi dell'Assistente Google?

Se ci sono, Google non li ha annunciati. Piuttosto, Google ha evidenziato il funzionamento audio per tutta la casa, che la società ha recentemente aggiornato con controlli migliori. Inoltre, Google ha dedicato una buona parte della sua presentazione a YouTube Music, che si dice aggiungerà alcune funzionalità nelle prossime settimane (presumibilmente indipendentemente dal lancio di Nest Audio).

Non bisogna dimenticare che il nuovo  Nest Audio è anche un altoparlante Bluetooth a tutti gli effetti. E come i precedenti altoparlanti di Google Home, probabilmente sarà anche un ottimo vivavoce. Ogni volta che si configura un nuovo altoparlante Google Home, l'Assistente Google potrebbe assalirvi con suggerimenti. Ricordate, eventualmente, di disattivarli.

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail