LG G4

5 cose che già si sanno del nuovo LG G4

L'invito alla presentazione per il 28 aprile conferma alcune caratteristiche dello smartphone Android
5 cose che già si sanno del nuovo LG G4 FASTWEB S.p.A.

Cominciano ad arrivare gli inviti per la presentazione del nuovo LG G4 in programma per il prossimo 28 aprile. La compagnia nordcoreana sta inviando gli inviti per l’evento ufficiale . Con il G4, LG vorrebbe superare i Samsung S6 e S6 Edge, che sono i migliori telefoni Android sul mercato in questo momento.

1.Finitura in pelle

Non c'è modo di sapere con certezza con quale materiale il G4 sarà realizzato, ma stando all'invito che LG ha inviato, la pelle potrebbe essere un'opzione. L’immagine infatti mostra la cover posteriore in pelle con la cucitura posta proprio al centro.

2. Fotocamera migliorata

La fotocamera posteriore avrà un’apertura focale pari a f/1.8, che permetterà a LG G4 di catturare l’11% in più di luce rispetto al sensore di Galaxy S6, dotato di lenti con apertura focale f/1.9. Come da tradizione LG il flash LED dual tone è situato a lato del sensore mentre il sistema di autofocus laser è situato specularmente al flash. Niente di rivoluzionario rispetto a quanto già visto su LG G2 e LG G3.

3. Interfaccia utente più semplice

Lo smartphone esordirà con Android 5.X Lollipop ma la novità principale riguarderà l'interfaccia personalizzata con una nuova versione: LG UX 4.0. Gli sviluppatori si sono concentrati sull'aspetto grafico dell'interfaccia che appare ancora più minimale. LG ha migliorato Smart Bulletin per aggregare le informazioni provenienti dalle app in un’unica schermata. È inoltre possibile selezionare gli eventi pubblicati sui social media e aggiungerli al calendario. La Gallery consente di creare album in base a luogo e data, mentre la funzionalità Ringtone ID assegna una suoneria per ogni contatto preferito nella rubrica.

4. Schermo QHD da 5,5 pollici

Lo schermo da 5.5 pollici, 1440x2560 pixel di risoluzione e 538 PPI, si differenzia dal precedente per la tecnologia utilizzata per produrre il pannello LCD: AIT. Acronimo di Advanced In-cell Touch garantisce una migliore sensibilità al tocco e colori più accurati. Con una gamma pari al 120%, un rapporto di contrasto superiore del 50% rispetto ai tradizionali LCD QHD e una luminosità del 30% superiore mantenendo inalterati i consumi energetici.

5. I tasti sul retro

I tasti di accensione e volume sul retro introdotti con il G2 torneranno. Anche se erano stati criticati in un primo momento i pulsanti sul retro sono in realtà un’ottima scelta. Infatti il dito indice si trova naturalmente sul retro, quindi perché non mettere alcune funzioni lì?

8 aprile 2015

Fonte: mashable.com
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail