Fastweb

Swisscom prepara il primo lancio del 5G in Europa

Tecnologie future Internet #fibra ottica #5g Futuro hi-tech: come cambieranno le tecnologie che usiamo oggi Cosa accadrà, tra 10 o 20 anni, alle tecnologie che già oggi fanno parte della nostra vita? Ecco qualche previsione
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Swisscom prepara il primo lancio del 5G in Europa FASTWEB S.p.A.
Swisscom 5G
Internet
La società svizzera potrebbe essere la prima a lanciare la rete 5G sul territorio europeo, battendo la concorrenza sul tempo

A seguito dei recenti lanci in Corea del Sud e negli Stati Uniti, Swisscom, la compagnia di telecomunicazioni Svizzera, sta cercando di diventare il primo fornitore europeo di servizi 5G nella banda da 3,5 GHz che funziona con gli attuali smartphone 5G.

L'operatore ha comunicato oggi che intende completare l'espansione a livello nazionale della rete 5G con il 90% di copertura della popolazione entro la fine del 2019, ma inizierà a vendere i suoi primi smartphone e abbonamenti 5G il prossimo mese. Sembra che 100 siti in più di 50 città e villaggi saranno inizialmente attivati una volta che l'Ufficio federale delle comunicazioni concederà la licenza - che dovrebbe essere imminente. La Svizzera ha completato l'asta per lo spettro di abilitazione 5G a febbraio, assegnando onde radio nelle bande 700 MHz, 1400 MHz e 3,5 GHz a Swisscom e ai rivali Sunrise and Salt.

Swisscom punta a lanciare i suoi servizi 5G con il dispositivo Oppo Reno 5G basato sul modem Qualcomm X50 5G, e sta anche allineando gli smartphone 5G di Huawei per il terzo trimestre, LG Electronics a maggio e Samsung Electronics a luglio. Anche gli abbonamenti Swisscom inOne sono già abilitati per la nuova offerta 5G.

La società ha collaborato con Ericsson al lancio del servizio 5G dopo aver selezionato il fornitore svedese per "Gigabit LTE" e 5G a novembre 2017. Inoltre, Swisscom implementa anche le soluzioni di accesso radio di Ericsson, comprese le small cells e le soluzioni principali che includono NFVI, i vEPC e il sottosistema multimediale ad IP virtualizzato (IMS).

Le due società hanno già dimostrato applicazioni basate sulla divisione di reti 5G e IoT a banda stretta (NB-IoT), e nel settembre 2018 hanno completato una chiamata dati in 5G non standalone (NSA) sulla banda da 3,5 GHz a Burgdorf, in Svizzera. Inoltre, Ericsson sta fornendo la sua tecnologia di condivisione dello spettro dinamico, che permette di supportare i servizi 4G e 5G sulla stessa frequenza, per consentire a Swisscom di implementare rapidamente la copertura 5G. Il vettore ha indicato che sta anche utilizzando le frequenze 2G-4G esistenti nelle bande da 1,8 GHz, 2,1 GHz e 2,6 GHz per il suo lancio del 5G.

In precedenza, Swisscom aveva annunciato che avrebbe lanciato il 5G nel 2020, ma negli ultimi mesi ha chiaramente dato un'accelerata al progetto.

12 aprile 2019

Fonte: sdxcentral.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #5g #swisscom

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.