Fastweb

La prima rete commerciale 5G arriva in Qatar

Smartphone & Gadget #5g #realtà virtuale I visori VR e AR che funzionano con i telefoni 5G Si tratta di un progetto ambizioso di Qualcomm, che sta spingendo per far funzionare i visori per la realtà virtuale e aumentata con gli smartphone 5G
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
La prima rete commerciale 5G arriva in Qatar FASTWEB S.p.A.
Rete commerciale 5G in Qatar
Internet
Ooredoo, il provider per eccellenza di telecomunicazioni del Qatar ha annunciato il rilascio della tecnologia 5G all'interno della città di Doha

Se ci fosse una corsa al 5G Ooredoo, la compagnia del Qatar, avrebbe vinto la medaglia d'oro. Il provider ha infatti annunciato di aver lanciato la prima rete commerciale 5G al mondo e promette servizi NR 5G conformi alla normativa in vigore a Doha, capitale del Qatar.

Ooredoo in realtà si sta muovendo in maniera importante verso la strada del 5G almeno dal 2016, avendo già completato le prove locali per il 5G, sviluppato le prime 5G base station e lanciato a novembre un trial sui servizi business 5G con Qatar Airways.
Questa non è la prima volta che la compagnia rivendica la prima implementazione di 5G mondiale; Ooredoo aveva messo a disposizione una "5G speed experience" per una manciata di clienti VIP, in una prima collaborazione con ZTE per commercializzare l'hardware 5G conforme agli standard già nel mese di marzo.

L'annuncio di oggi include una prima fase 5G Supernet sulla banda dello spettro 3,5 GHz all'interno di Doha, che copre un'area che va dal Pearl Qatar, sull'isola, a sud all'Aeroporto Internazionale di Hamas. Il servizio mobile 5G copre destinazione famose di Doha come Lagoona, Katara Cultural Village, West Bay, Corniche e Soug Wagif.

Con 164 milioni di clienti in 10 paesi, Ooredoo promette un'ulteriore copertura nel Qatar già nei prossimi mesi.

Il CEO di Ooredoo, Waleed Al Sayed, ha dichiarato: "Siamo la prima azienda al mondo ad offrire l'accesso alla tecnologia e ai servizi 5G e il popolo del Qatar è il primo ad avere accesso agli incredibili vantaggi che questo aggiornamento tecnologico porterà. Questa rete fornirà le basi necessarie per introdurre un'ondata di innovazioni, tra cui auto senza conducente e tra smart, realtà virtuale e aumentata, una flotta nazionale di droni di servizio e molto altro."

Per ora però le ambizioni di Ooredoo sembrano esser eun po' frenate dalla mancanza di dispositivi 5G. "L'accesso a Ooredoo 5G Supernet richiede un dispositivo compatibile 5g di Ooredoo", afferma il provider, anche se il sito web della compagnia al momento non elenca nessun dispositivo compatibile, concentrandosi invece sui più popolari smartphone 4G/LTE di Apple, Samsung, ecc.
Ooredoo in precedenza ha messo a disposizione degli utenti dei dispositivi 5G pre-standard appositamente personalizzati per i clienti VIP durante la prova dell'anno passato.

Un altro punto da valutare è sicuramente la qualità della prestazione. Durante l'esperienza di prova, Ooredoo ha promesso una velocità fino a 1 Gbps, parlando anche di picchi molto più elevati raggiunti in laboratorio, ma non sono state fatte affermazioni specifiche per quanto riguarda la rete effettiva, fuori dai laboratori. Le parole della società infatti sono state "velocità molto più elevate, capacità e latenza migliore rispetto ai sistemi cellulari esistenti".

In realtà Ooredoo non è l'unica compagnia mediorientale che rivendica il primato sul 5G, infatti oggi Etisalat ha annunciato che sta lanciando la prima rete 5G commerciale, promettendo 1 Gbps di servizi internet 5g fissi ai clienti in alcune parti degli Emirati Arabi Uniti. Tuttavia il provider intende effettivamente lanciare il servizio con dispositivi e servizi compatibili a settembre, espandendolo all'interno degli EAU però "in base alla domanda e ai requisiti dei consumatori". Le compagnie statunitensi Verizon e AT&T hanno annunciato il loro lancio entro la fine dell'anno.

In Italia BariMatera 5G è il progetto ideato da TIM e Fastweb (e realizzato con la collaborazione tecnica e tecnologica di Huawei) che consentirà di coprire con il segnale 5G gran parte del territorio comunale dei due centri del Sud Italia

Secondo Gulf Times, Ooredoo avrebbe in queste ore promesso di offrire i cosiddetti CPE (Customer Premise Equipment) entro un mese e gli smartphone entro giugno 2019. In generale la dicitura CPE si riferisce al 5G fisso come ad esempio per i modem che rimarranno nelle case degli utenti, ma è probabile che la compagnia metta a disposizione anche degli hotspot wireless 5G.

15 maggio 2018

Fonte: venturebeat.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #5g #connessione #lte #4g

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.