Qualcomm Snapdragon 880

Qualcomm Snapdragon 880, batteria più longeva e 5G più veloce nei prossimi Android

Grazie al nuovo processore Snapdragon 888 di Qualcomm, presente nei prossimi dispositivi LG, Motorola, OnePlus e Oppo, il 2021 sarà un anno ancora più veloce
Qualcomm Snapdragon 880, batteria più longeva e 5G più veloce nei prossimi Android FASTWEB S.p.A.

Il chip che alimenterà la maggior parte dei telefoni 5G di fascia alta il prossimo anno è già qui: il Qualcomm Snapdragon 888. E per la prima volta nella sua linea ultra-high-end, Qualcomm ha integrato il suo modem 5G ai chip "cervello" più importanti, migliorando una serie di funzionalità AI e aumentando la durata della batteria dei telefoni.

Gli smartphone hanno bisogno di molti componenti per funzionare, ma due parti fondamentali che rendono speciale un telefono sono il processore che funge da "cervello" di un dispositivo e un modem che lo collega a una rete mobile. I primi dispositivi 5G necessitavano di modem indipendenti che funzionassero insieme al processore di elaborazione principale. Questo perché la tecnologia 5G era così nuova, che era troppo difficile combinarla con il "cervello".

Anche lo Snapdragon 865 dello scorso anno aveva un modem autonomo, ma Qualcomm integrava la connettività 5G con il sistema del processore sui suoi sistemi Snapdragon 765 e 765G di fascia media su un chip o SoC. Molte persone si aspettavano che il chip di fascia più alta di Qualcomm fosse il primo SoC Snapdragon ad avere un modem integrato, ma la società all'epoca disse che se non avesse ridotto il modem o le funzionalità del processore dell'app, il chip risultante sarebbe stato troppo grande e troppo affamato di energia, per gli smartphone di fascia alta. Qualcomm ha scelto di non scendere a compromessi su nessuna delle due funzionalità per i suoi telefoni di fascia alta, ma era disposta a farlo per la sua gamma di chip di fascia media. Lo Snapdragon 865 venne quindi abbinato al modem X55 per alimentare la maggior parte dei telefoni 5G di fascia alta rilasciati nel 2020, a partire dalla linea Galaxy S20 di Samsung.

Con lo Snapdragon 888, Qualcomm torna ai SoC e gli utenti ne trarranno vantaggio. I maggiori vantaggi dei SoC sono una migliore durata della batteria e un costo inferiore. Invece di due chip che occupano spazio in un telefono, ce n'è solo uno, risultando così più sottili e più eleganti o garantendo più spazio per batterie più grandi. Avere un chip integrato consente inoltre ai produttori di dispositivi di sviluppare rapidamente telefoni per essenzialmente qualsiasi rete 5G nel mondo e renderà i telefoni 5G più economici per i consumatori. "Ti offre tutto ciò di cui hai bisogno in un unico pacchetto e teoricamente rende la progettazione del telefono più semplice, più economica e semplicemente meglio integrata", ha affermato Bob O'Donnell, analista di Technalysis Research.

Il continuo progresso del 5G è più critico che mai, ora che il coronavirus ha cambiato radicalmente il nostro mondo. Le persone sono bloccate a casa e si mantengono a distanza l'una dall'altra, costringendole a fare affidamento sul servizio a banda larga domestica,  qualcosa che il 5G potrebbe amplificare. La tecnologia cellulare di nuova generazione, che vanta da 10 a 100 volte la velocità del 4G e una reattività rapida, potrebbe migliorare qualsiasi cosa, dalla semplice videoconferenza alla telemedicina e alla  realtà aumentata e virtuale avanzata. Il gaming è un'area che dovrebbe beneficiare della reattività e delle velocità elevate del 5G.

Qualcomm ospita un Tech Summit virtuale di due giorni al posto del suo evento annuale di persona alle Hawaii. Invece di rilasciare una marea di nuovi chip e notizie, la società sta mantenendo il suo evento digitale incentrato sulle funzionalità dello Snapdragon 888. Mercoledì presenterà approfondimenti tecnici su funzionalità come il funzionamento della fotocamera con il chip Snapdragon 888. Il mondo potrebbe essere alle prese con una pandemia diffusa, ma di sicuro questo non rallenterà il lancio del 5G. La tecnologia super veloce ha raggiunto più clienti del previsto, quest'anno, e coprirà circa il 60% della popolazione globale entro il 2026, secondo il rapporto di Ericsson. Ciò rende il 5G la rete mobile più veloce mai implementata, ha affermato il gigante svedese del networking.

Entro la fine di quest'anno, ci saranno 218 milioni di abbonamenti 5G in tutto il mondo, in aumento rispetto alle previsioni di giugno, che erano di 190 milioni, a sua volta in aumento rispetto a una stima precedente. Molte di queste persone utilizzano telefoni alimentati dai processori di Qualcomm. Anche la nuova linea di iPhone 12, che utilizza il processore applicativo di Apple, si affida ai modem Qualcomm per connettersi alle reti 5G.

Per Snapdragon 888 di Qualcomm, l'attenzione si concentra su quattro aree: 5G, intelligenza artificiale, giochi e fotocamera, secondo quanto dichiarato in un'intervista da Alex Katouzian, vicepresidente senior di Qualcomm e direttore generale di dispositivi mobili, elaborazione e infrastruttura. "Completa davvero tutti i casi d'uso e le funzionalità di questo dispositivo", ha affermato Katouzian. "Ci siamo concentrati su tecnologie di base per l'elaborazione a basso consumo e le comunicazioni".

Il modem integrato è l'X60 di Qualcomm, che è in grado di scaricare dati fino a 7,5 Gbps e caricare informazioni alla velocità di 3 Gbps. Il modem, svelato a febbraio, attinge alle onde millimetriche super veloci ma inaffidabili preferite da Verizon e allo spettro sub-6 più lento e stabile preferito da praticamente tutti gli altri vettori nel mondo. Supporta molte funzionalità che consentono velocità più elevate e altri vantaggi di rete. "Dal lato 5G, le capacità di comunicazione diventeranno molto migliori", ha detto Katouzian. Sebbene la velocità di download massima non sia molto più veloce della generazione precedente, l'X60 mira ad aumentare la velocità media sui dispositivi aggregando diversi tipi di segnali wireless. L'X60 ha la capacità di aggregare le reti sub-6 più lente con lo spettro mmWave più veloce, aumentando le prestazioni complessive.

L'X60 aumenta anche la capacità di rete ed espande la copertura. Gli operatori di rete saranno in grado di raddoppiare le velocità di picco inferiori a 6 in modalità standalone (è qui che il telefono passa direttamente al 5G invece delle reti non autonome di oggi, dove il  4G funziona come punto di ancoraggio  per effettuare prima la stretta di mano iniziale tra un telefono e una rete passando il dispositivo a una connessione 5G).

"L'X60 è davvero il primo modem che fa tutte le cose 5G di cui hai veramente bisogno", ha detto O'Donnell di Technalysis. Qualcomm "ora ha davvero un modem che può essere sfruttato con maggiore successo per ottenere le migliori velocità possibili del 5G".

Per quanto riguarda l'intelligenza artificiale, Snapdragon 888 include il nuovo motore AI di sesta generazione di Qualcomm. La società ha riprogettato il suo processore Hexagon, che a suo avviso fornisce un "fondamentale balzo in avanti nell'IA" rispetto alla tecnologia precedente. Migliora le prestazioni e l'efficienza energetica e analizza i dati a 26 tera di operazioni al secondo o TOPS. Qualcomm includeva anche il suo Sensing Hub di seconda generazione, che presenta un'elaborazione AI a bassa potenza e sempre attiva.

L'intelligenza artificiale "è alla base di così tante applicazioni diverse che sono ampiamente utilizzate oggi", anche nella fotografia e nel videomaking, ha detto Katouzian. "Elimina davvero tutte le difficoltà che c'erano prima in termini di scelta dei parametri giusti, mettendo tutto nella giusta modalità, assicurandosi che l'illuminazione sia corretta, riconoscendo anche scene, volti, sfondi e profondità. queste cose sono curate attraverso le capacità di intelligenza artificiale." Inoltre, lo Snapdragon 888 è dotato di un processore di segnale di immagine Spectra più veloce che consente agli utenti di acquisire foto in video a 2,7 gigapixel al secondo. Ciò equivale a circa 120 foto in un secondo con una risoluzione di 12 MP, che è fino al 35% più veloce rispetto alla generazione precedente.

"È enorme", ha detto Katouzian. "Quando questa funzionalità sarà disponibile, le persone inizieranno a [sviluppare] diverse applicazioni e servizi ad essa associati". Ciò potrebbe includere cose come videoconferenze ultra nitide o dare agli utenti la possibilità di catturare foto di ciò che stanno facendo durante il giorno e condividerle sui social media con altri, ha detto. La fotocamera consentirà migliori foto notturne e in condizioni di scarsa illuminazione e per scatti d'azione di qualcosa che si muove molto rapidamente o molto lentamente. Combinando l'intelligenza artificiale e la fotocamera, il telefono saprà automaticamente quale impostazione selezionare per ogni circostanza e gli utenti non dovranno "preoccuparsi dei dettagli tecnici", ha affermato Katouzian.

Il processore ha anche la tecnologia di gioco Snapdragon Elite di terza generazione di Qualcomm che potenzia gli effetti video sui dispositivi mobili.

Il nuovo Snapdragon 888 di Qualcomm dovrebbe alimentare la maggior parte dei telefoni Android di fascia alta già dal prossimo anno. Le aziende che prevedono di utilizzare Snapdragon 888 nei dispositivi includono Asus, Black Shark, LG, Meizu, Motorola, Nubia, Realme, OnePlus, Oppo, Sharp, Vivo, Xiaomi e ZTE.

"Sono contento che il nostro nuovo smartphone di punta Mi11 sarà uno dei primi dispositivi con Snapdragon 888", ha dichiarato in un comunicato stampa il CEO di Xiaomi Lei Jun. "Questo è un altro nostro prodotto all'avanguardia e verrà caricato con varie tecnologie hardcore".

Qualcomm non ha nominato Samsung, ma è probabile che i prossimi telefoni Galaxy S includeranno lo Snapdragon 888, quando verranno lanciati all'inizio del prossimo anno. Il primo telefono ad avere lo Snapdragon 865 dell'anno scorso è stato il Galaxy S20.

 

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail