Il nuovo cavo Internet sottomarino di Google è ora attivo

Il nuovo cavo Internet sottomarino di Google è ora attivo

Stati Uniti ed Europa sono ora collegati ad un lunghissimo cavo internet sottomarino
Il nuovo cavo Internet sottomarino di Google è ora attivo FASTWEB S.p.A.

Google, insieme al suo partner SubCom, ha annunciato oggi che il cavo sottomarino Dunant da Virginia Beach, Virginia a Saint-Hilaire-de-Riez, sulla costa atlantica francese, è ora operativo.

Google ha annunciato per la prima volta questo progetto, che prende il nome dal primo vincitore del Premio Nobel per la Pace e fondatore della Croce Rossa, Henry Dunant, a metà del 2018. All'epoca si prevedeva che il progetto sarebbe diventato operativo nel 2020, ma oltre a dover affrontare le complicazioni di un lungo cavo tra i due continenti, i leader del progetto probabilmente non avevano previsto un budget per una pandemia in quel momento.

Il cavo di quasi 4.000 miglia ha una capacità totale di 250 terabit al secondo, abbastanza per trasmettere "l'intera Biblioteca del Congresso digitalizzata tre volte al secondo". A differenza di alcuni cavi più vecchi, Dunant utilizza 12 coppie di fibre, insieme a una serie di innovazioni tecniche per massimizzare la sua larghezza di banda, per raggiungere questi numeri.

"Google si impegna a soddisfare la crescente domanda di servizi cloud e contenuti online che non accenna a diminuire", ha affermato Mark Sokol, direttore senior dell'infrastruttura di Google Cloud. "Con capacità e velocità di trasmissione da record, Dunant aiuterà gli utenti ad accedere ai contenuti ovunque si trovino e integrerà uno dei percorsi più trafficati su Internet per supportare la crescita di Google Cloud. Dunant è un risultato straordinario che non sarebbe stato possibile senza la dedizione di SubCom e dei dipendenti, partner e fornitori di Google, che quest'anno hanno superato numerose sfide per rendere questo sistema una realtà".

Con Dunant ora operativo, il prossimo cavo di Google ad andare online sarà il Grace Hopper, tra New York e Bilbao, in Spagna e Bude, nel Regno Unito. Google ha annunciato per la prima volta questo nuovo cavo, che sta costruendo sempre in collaborazione con SubCom, lo scorso luglio. Si prevede che sarà online nel 2022 e presenterà un totale di 16 coppie di fibre.

La società, inoltre, sta costruendo il cavo Equiano, dal Sud Africa al Portogallo. Questo cavo dovrebbe andare online entro la fine dell'anno.

Oltre ai suoi cavi di proprietà, Google è anche partner di una serie di consorzi che si uniscono per costruire sistemi di cavi.

Fonte: techcrunch.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail