Fastweb

Banda larga, in Italia raggiunge il 95,6% della popolazione

Antenne e ripetitori Internet #wfa #fttc Come funziona il Fixed Wireless Access, erede del WiMax Nato come ponte di collegamento wireless di varie LAN sparse nello stesso quartiere, oggi il Fixed Wireless Access è una tecnologia impiegata per connessioni a Internet a banda ultralarga
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Banda larga, in Italia raggiunge il 95,6% della popolazione FASTWEB S.p.A.
Banda larga
Internet
La tecnologia viene però utilizzata solo dal 55% delle famiglie

In Italia la banda larga c'è ma la usa poco più di metà della popolazione. A certificarlo il rapporto sulle tlc messo a punto da Asstel e sindacati, da cui emerge che l'infrastruttura (Adsl+3G) raggiunge ormai il 95,6% della popolazione, in linea con gli obiettivi dell'Agenda digitale, tuttavia la tecnologia viene utilizzata solo dal 55% delle famiglie (il tasso più basso tra i Paesi Ue5). Asstel, Slc/Cgil, Uilcom/Uil e Fistel/Cisl spingono quindi perché il governo garantisca le misure dell'Agenda. 

La banda larga si è espansa con un +9% di tracciato in fibra ottica, che ha così raggiunto i 234mila chilometri; +9% Dslam installati per un totale di oltre 28,6 milioni di linee fisse attestate a fine 2012 (+25% rispetto al 2011), +7% di stazioni radiobase per un totale di 94mila stazioni operative per la rete mobile. In aggiunta, nel 2012, gli operatori hanno dato impulso operativo allo sviluppo delle reti a banda larga di nuova generazione fisse (Fttc e Ftth) e mobili con l'Lte, tecnologia che andrà a eliminare il digital divide assicurando la copertura a circa 4.500 comuni.

Alla fine del 2012, infine, risultava investito circa il 20% del budget del Piano nazionale banda larga, in virtù del quale il digital divide è stato ridotto di 1,2 punti percentuali. Oltre allo scarso utilizzo della banda larga per scopi generali (il 55% dell'Italia si confronta con tassi molto più alti di tutti gli altri principali Paesi europei, tra cui l'86% del Regno Unito), il Rapporto mette in evidenza i ritardi italiani anche sull'e-commerce. Negli ultimi 12 mesi appena il 17% degli individui e il 4% delle imprese, in Italia, hanno effettuato transazioni online: basti pensare che il Regno Unito registra percentuali rispettivamente del 73% e del 18%.

19 giugno 2013

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #banda larga #fibra ottica

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.