Fastweb

Agcom, in calo gli accessi a rete fissa nel I trimestre 2014

facebook Web & Digital #facebook #sms Tutto quello che si sa sulle chiamate e gli SMS raccolti da Facebook Ars Technica ha scoperto grazie alla segnalazione di alcune persone che Facebook colleziona dati sulle chiamate e sugli SMS degli utenti tramite i loro smartphone Android
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Agcom, in calo gli accessi a rete fissa nel I trimestre 2014 FASTWEB S.p.A.
Agcom, in calo gli accessi a rete fissa nel I trimestre 2014
Internet
-640mila linee rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. FASTWEB guadagna lo 0,9% su base annuale

In calo gli accessi alla linea telefonica fissa. Nel I trimestre del 2014 si registra una flessione di 640mila linee rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A rivelarlo l'Osservatorio Agcom trimestrale. Telecom Italia perde 1,4 milioni di linee, delle quali 400mila (il 25%) recuperate dagli operatori alternativi. Negli ultimi 12 mesi la quota dell'ex monopolista è scesa dell' 1,7%, collocandosi al 62%.

Di questa situazione beneficia soprattutto FASTWEB che, su base annuale, guadagna lo 0,9% e raggiunge quota 9,6%, superando Vodafone e diventando il terzo operatore di rete fissa per numero di abbonati. Stabile Wind-Infostrada al 13,5%.

L'utenza business è cresciuta nel primo trimestre di quest'anno di 520mila linee su base annua; mentre nello stesso periodo il mercato residenziale (78,1 milioni di sim) ha segnato un arretramento di circa 2,5 milioni di abbonati. 

Sul fronte del mobile, a fine marzo, secondo il bollettino trimestrale Agcom, le linee registrano un calo di circa 1,9 milioni rispetto allo stesso periodo del 2013 (oltre 1 milione in meno negli ultimi tre mesi). Il mercato, intanto, risulta meno concentrato, con la quota congiunta dei colossi Telecom e Vodafone scesa dal 67,2 al 64,9% in 2 anni. 

Il primo operatore nel segmento residenziale mobile, che rappresenta oltre l'86% del totale delle linee attive, risulta Vodafone con il 31%, segue Telecom Italia (29,4%) e Wind con il 28%. Telecom Italia con oltre il 64%, resta leader nel segmento affari. 

Nell'utilizzo, crollano ancora gli sms (-40% da inizio anno).

24 luglio 2014

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #fastweb #rete fissa #rete mobile #sms

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.