Mobile, cloud, big data, social collaboration, ovvero i nuovi, dirompenti processi di trasformazione digitale stanno progressivamente trasformando l'ambiente competitivo delle aziende italiane. Emergono nuove opportunità di fare business, che devono essere identificate e colte in tempo reale.

A sostenerlo è un'indagine, la Digital Business Transformation Survey 2016, condotta da The Innovation Group tra dicembre 2015 e gennaio 2016. Il campione dello studio è rappresentato da 155 responsabili di business line e IT manager di aziende italiane di varie dimensioni e settori. I risultati hanno messo in luce come anche le line of business (LOB) - non solo l'IT - sono perfettamente consci della necessità di riuscire a governare il cambiamento in atto, che vede una progressiva convergenza tra mondo fisico e virtuale, con le nuove opportunità di business che ne derivano. Per la maggioranza del campione – il 54% degli IT manager e il 45% dei responsabili delle LOB - la digital transformation è vista come la possibilità di ripensare totalmente il business dell'azienda in chiave innovativa.

I business manager assegnano un ruolo strategico soprattutto a 5 trend tecnologici: cloud computing, business analytics, enterprise mobility, Big Data e social collaboration. Anche il tema dell'Internet of Things (IoT) comincia ad avere un peso importante, con oltre il 50% delle aziende che gli assegna una priorità medio-alta sulla scala delle aree da monitorare.
Gli sviluppi, per quanto riguarda il cloud computing, sono molto rapidi: gli intervistati dichiarano che, in media, il 24% delle applicazioni business è già nella nuvola, una percentuale destinata a salire al 51% entro i prossimi 3 anni.

9 giugno 2016