Il SaaS, o Software as a Service, è un modello di distribuzione del software (gestionali, middleware, programmi per la gestione di posta elettronica e videoconferenze ma anche moduli di CRM, Business Intelligence, gestione delle HR e via dicendo) in cui un produttore sviluppa, eroga (direttamente o tramite terze parti) e gestisce un'applicativo nel cloud mettendola a disposizione dei propri clienti via Internet. In questo modo, l'azienda può accedere alle varie applicazioni che ha comprato tramite un'interfaccia personalizzata e modalità di accesso stabilite dal contratto. I software sono disponibili a chiunque, accessibili sempre e ovunque.

Con il SaaS l'azienda che fruisce del servizio non controlla l'infrastruttura che supporta il software: a livello di rete, server, storage e sistemi operativi la gestione è interamente a carico del provider. L'azienda cliente può solo decidere se limitare le funzionalità dell'applicazione stabilendo criteri di gestione delle identità e prioritizzando gli accessi tramite un set di configurazione dedicate.

Applicazioni sempre aggiornate e sicure

Il SaaS è diventato un punto di riferimento per tutte le organizzazioni. Questo indipendentemente dalla loro dimensione o fatturato. Non è solo il concetto

dell'on demand e del pay per use a fare la differenza. È la garanzia di avere applicazioni costantemente aggiornate, sicure e allineate alla compliance normativa, grazie a SLA (livelli di servizio) definiti in fase di contratto che rispondono a tutti i requisiti di un'organizzazione.

I provider di servizi SaaS gestiscono in automatico tutti gli aggiornamenti e le modifiche liberando gli utenti dalle incombenze legate all'applicazione delle patch di sicurezza. Inoltre, forniscono alle organizzazioni un modo semplice per supportare l'agilità dei processi decisionali odierni e rendere il ROI misurabile. La possibilità di trasformare il capitale immobilizzato nelle licenze software in canoni ricorrenti riduce drasticamente i costi per l'IT e solleva il team informatico dai molti interventi ripetitivi (aggiornamenti, manutenzione applicativa, distribuzione delle patch) relativi alla gestione delle applicazioni. Il personale IT vedrà, quindi, aumentare in modo esponenziale la propria produttività perché avrà più tempo da dedicare alle attività a maggior valore aggiunto.

In questa guida, oltre a una fotografia dei trend e dei servizi SaaS più usati al mondo, trovate suggerimenti utili per capire come selezionare il giusto provider 2.

 

Buona lettura!

Inserisci la tua mail per ricevere il withepaper

 

28 marzo 2018