Una mattina vi accingete a iniziare a lavorare. Accendete il vostro notebook e aspettate? aspettate? aspettate, ma non succede nulla. Poi, all'improvviso qualcosa si muove, ma il cursore del mouse è rallentato e i programmi che tentate di aprire non rispondono. Forse state cercando di aprire troppi software contemporaneamente, oppure? Forse il vostro computer è stato infettato da un malware. A volte il pericolo si manifesta immediatamente, altre volte, invece, il virus è un "killer silenzioso" che lavora dall'interno. Se volete sapere se è tutto ok, dovrete fare attenzione ai segnali che vi manda il vostro PC.

"Sei stato infettato"

Si tratta del sintomo più evidente di un'infezione da ransomware. Gli autori di un virus da riscatto vogliono farci capire chiaramente di aver preso in ostaggio il nostro computer – questo, in definitiva, è il loro modo per fare soldi –. Ecco che sul nostro desktop vediamo comparire un pop-up con una scritta inequivocabile, che ci informa che tutti i nostri file sono stati cifrati e che per riaverli dovremo pagare una certa cifra (solitamente non meno di un migliaio di dollari) entro pochi giorni.

Il computer è rallentato

Se il vostro PC va a rilento, le cause potrebbero essere diverse. Forse state eseguendo troppi programmi contemporaneamente oppure avete quasi esaurito la memoria del vostro disco fisso. In caso contrario, forse siete stati infettati da un ransomware o da un'altra tipologia di virus.

I file hanno una strana estensione

Anziché i tradizionali .doc, .xls, .ppt, .html? i file che avete sul desktop terminano in: .entrypted, .crypt, .crypz, .micro, .ecc, .mp3, .zepto, .cerber? In realtà, le ultime varianti di ransomware (come TeslaCrypt 4.0) non cambiano neppure più l'estensione dei file criptati, cosa questa che gli permette di propagarsi ancora più velocemente.

Icone sconosciute compaiono sul desktop

Forse, in questo caso, nello scaricare un software legale avete inconsapevolmente fatto il download anche di un PUP (Pontentially Unwanted Program, ovvero un programma indesiderato). Molti lo considerano un vero e proprio malware, in grado di tenere traccia dei siti che visitiamo sul web e di proporci subdolamente messaggi pubblicitari non richiesti. In altri casi, invece, appaiono icone di file (tipicamente .rtf) che contengono un messaggio con la richiesta di un riscatto: i malintenzionati vi informano di aver cifrato i vostri file (a volte, addirittura, l'intero disco rigido) e vi intimano di pagare per sbloccarli.

I segnali di un'infezione da malware

Il browser fa le bizze

Cliccate su un link che compare dopo aver fatto una ricerca su Google e il vostro PC si comporta in modo strano. I link si aprono su una pagina diversa e tornare sulla pagina di Google della vostra ricerca risulta praticamente impossibile. Tutte le volte che provate un link differente vi ritrovate nella stessa situazione? questo è un chiaro sintomo di infezione da malware. 

Compare una home page diversa

Volete impostare sulla vostra home page il vostro sito di notizie preferito ma la Url www.yahoo.com continua a sovrapporsi. Notate anche diverse toolbar (le linee di icone selezionabili direttamente dal menu del browser) che non riuscite a eliminare. Questo è un altro indizio di una probabile infezione da malware.

Siete bombardati dai pop-up

State navigando e finite su un sito sconosciuto e, all'improvviso, appare una finestra di pop-up, poi un'altra e un'altra ancora. I casi sono due: il vostro sistema operativo vi informa che non siete più online perché è caduta la connessione, oppure siete stati contagiati da un adware (un software che vi obbliga a visualizzare messaggi pubblicitari non richiesti o reindirizza le vostre ricerche) o da uno spyware (un programma usato dai malintenzionati per spiare il vostro computer e raccogliere informazioni sulle vostre credenziali d'accesso all'home banking per rubarvi, in un momento successivo, i soldi).

Il computer va in crash continuamente

Un PC potrebbe crashare per diverse cause: incompatibilità tra due o più programmi, tra il software e l'hardware in uso o, ancora, a causa del mancato aggiornamento del sistema operativo. Tuttavia, alcune forme di malware, come i rootkits, lavorano a livello di kernel (in pratica, il cuore del sistema operativo) creando instabilità evidenti.

Il browser web si blocca o non risponde ai comandi

Se Internet va a rilento, forse il problema è nella connessione. In caso contrario, però, questo è uno dei classici sintomi di infezione da malware. 

Molte e-mail vengono rimbalzate

Magari avete commesso un errore di battitura nel digitare un indirizzo di posta elettronica. Ma se la situazione non migliora, forse qualcosa non va. Il vostro indirizzo e-mail potrebbe essere stato hackerato e utilizzato per attività di spamming su tutta la vostra lista di contatti. Oppure potreste essere stati infettati da un malware. Un computer infetto, infatti, invia e-mail utilizzando l'indirizzo che trova nel vostro client di posta. Se il "To" ("Invia a") non funziona a causa del malware, il sistema rimanda indietro i messaggi bloccati al mittente ("From"), ovvero al vostro indirizzo principale di posta elettronica.

Lo spazio su disco è prossimo alla saturazione

I PC a cuore Windows avvisano l'utente quando è a corto di spazio su disco. Se questo accade improvvisamente, se non trovate più tramite il tool di ricerca alcuni file o se, ancora, un file è stato rinominato, allora potreste essere sotto attacco.

I sintomi delle infezioni da mobile virus

La batteria si consuma rapidamente

Anche lo smartphone non è immune dal malware. Se la batteria si scarica rapidamente (nel giro di un paio d'ore), per esempio, forse avete inavvertitamente lasciato aperti programmi che consumano molta batteria come giochi o servizi di streaming audio/video. Oppure, la batteria del vostro smartphone è giunta al capolinea. Oppure? oppure potreste essere stati infettati da un mobile malware.

Arrivano bollette stratosferiche

Vi hanno addebitato servizi mai richiesti? Avete consumato un quantitativo esagerato di Giga anche se non scaricate video? La colpa, quasi certamente, è di un malware mobile. 

Infezioni da virus stealth (quelli che si nascondono all'anti-virus)

Nessun segnale apparente?

Anche se il vostro PC non mostra alcuna attività strana, potreste comunque essere stati infettati da un virus. Diverse forme di malware progettati per rubare i dati dal computer infetto, infatti, sono praticamente impossibili da identificare fino a quando non si effettua una scansione del computer.
Una scansione del proprio PC è, quindi, comunque consigliabile, proprio per identificare questa tipologia di malware particolarmente subdoli, che altrimenti sono in grado di agire indisturbati per molto tempo.
 

27 gennaio 2017