login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come installare nuove estensioni di Firefox

Ascolta l'articolo

Le estensioni Firefox sono plug-in pensati per migliorare il browser di Mozilla Foundation. Ecco come trovarle e come installarle: dagli adblocker ai traduttori online

logo Firefox dennizn / Shutterstock.com

Le estensioni di Firefox sono quei plug-in che permettono all’utente di migliorare il browser della Mozilla Foundation da svariati punti di vista. I plug-in a loro volta sono software pensati per integrarsi ad altri software, aumentando in qualche modo le loro possibilità. 

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Installare nuove estensioni su Firefox è davvero facilissimo. Basta aprire una scheda di navigazione ed entrare nella Gestione estensioni. Da qui l’utente può optare per dei plug-in suggeriti. In alternativa può visualizzare tutte le estensioni disponibili, classificate sulla base di categorie specifiche. 

  • 1. Cosa sono i plug-in
    Plug-in

    Shutterstock

    In informatica il termine plug-in viene utilizzato per fare riferimento a varie tipologie di componenti aggiuntivi. Si tratta dunque di programmi che non hanno autonomia da soli, ma che al contrario devono interagire con un altro programma preesistente

    Il ruolo dei plugin consiste nel migliorare il programma di cui sopra: ad esempio aumentando le sue prestazioni, ma anche ampliando il range di funzionalità e servizi previsti. In alcuni casi è possibile imbattersi in diciture alternative, quali plug-in e plugin. Sono tutte corrette, dunque l’utente può utilizzare quella che preferisce.

    Le funzionalità aggiuntive tipiche dei plug-in spesso dipendono dal contesto e dal settore di riferimento. In ambito videoludico, i plug-in spesso sfociano nelle espansioni: contenuti extra che si agganciano al videogame base, espandendo le sue possibilità di intrattenimento. Ad esempio aggiungendo nuovi personaggi e nuove storie. Ma anche ampliando le dimensioni della mappa di gioco. 

    In sostanza, i plug-in sono software che si integrano con il browser migliorandone le prestazioni.

    Quando si parla browser i plug-in sono anche noti col nome di estensioni. La sostanza resta grosso modo la stessa, con la differenza che le estensioni non vengono necessariamente realizzate dagli stessi sviluppatori dei software per aprire siti e pagine sul web. 

    Esistono plug-in per tutti i principali browser sul mercato: a partire da Google Chrome, fino ad arrivare a Microsoft Edge ed Apple Safari. Anche Mozilla Firefox non fa eccezione e propone un set di estensioni e componenti aggiuntivi facilmente raggiungibili da qualunque schermata di navigazione.

    Questo aspetto tira in ballo un’importante questione di sicurezza informatica. Specie nel caso in cui il plug-in sia realizzato da parte terza e da una realtà poco nota. 

    Il consiglio in tal senso consiste nel leggere con grande attenzione le informazioni legate alla gestione dei dati dell’utente. Ma anche controllare che l’estensione in questione sia dotata di tutte le autorizzazioni del caso

  • 2. Come funzionano le estensioni di Firefox
    Gestione componenti aggiuntivi

    Mozilla Firefox

    La procedura da seguire per iniziare ad aggiungere plugin a Firefox è molto semplice. La prima cosa da fare è aprire una scheda di navigazione. 

    Da qui è possibile procedere in due modi: facendo clic direttamente sul pulsante a forma di tessera di puzzle, di nome Estensioni, posizionato accanto alla barra degli indirizzi. O in alternativa passando prima per il menù delle Impostazioni.

    La gestione estensioni di Firefox propone innanzitutto le cosiddette estensioni attive: quei plug-in installati di default con il browser. Si tratta dunque di software che risultano già attivi a partire dal primo utilizzo. 

    Il primo di questi plug-in è Adblock Plus, un software gratuito che blocca automaticamente pubblicità e pop-up sgraditi, ma non solo. Adblock Plus ferma infatti anche malware di vario genere, contribuendo a migliorare la sicurezza informatica dell’utente.

    Il secondo è Google Translator for Firefox: un’estensione che permette di far interagire rapidamente il browser targato Mozilla e il software di traduzione sviluppato dal colosso di Mountain View. 

    A seguire Stylish e Video DownloadHelper. Il primo è uno strumento di gestione degli stili: permette all’utente di cambiare l’aspetto del browser con pochi clic, scegliendo tra temi e layout differenti. Il secondo è un tool che aiuta a scaricare un video dal web direttamente sul dispositivo dell’utente. 

    Per mettere in pausa o disattivare Adblock e le altre estensioni attive di Firefox è possibile ricorrere al pulsante di selezione. O in alternativa cancellare, facendo clic sui tre puntini orizzontali alla loro destra e selezionando poi la voce di nome Rimuovi.

  • 3. Come installare nuove estensioni su Firefox
    Firefox Browser ADD-ONS

    Mozilla Firefox

    La finestra di gestione delle estensioni di Firefox è anche il luogo in cui cercare nuovi plug-in da scaricare. I migliori sono raggruppati all’interno dell’area di nome Estensioni consigliate. Per scaricarli è sufficiente fare clic sul pulsante di nomeAggiungi a Firefox, posizionato alla destra del nome del software. 

    Tutte le estensioni sono accompagnate da una breve descrizione che aiuta a capire la loro utilità. Ma anche da una media voto che va da 0 a 5 stelle, accompagnata dal numero di utenti che hanno espresso un parere sul plug-in in questione. 

    Firefox propone una prima selezione di estensioni consigliate, sulla base di diversi fattori: a partire da quelle più votate in assoluto nel singolo momento storico. Fino ad arrivare a quelle che sembrano più adatte alle necessità di navigazione dell’utente.

    Per visualizzare un numero maggiore di estensioni Firefox bisogna fare clic sul pulsante di nome Trova altri componenti aggiuntivi. Si arriva così a una nuova pagina, che propone innanzitutto determinate estensioni scelte dallo staff Mozilla

    Le prime estensioni proposte da Firefox sono quelle già attive nel browser e quelle suggerite.

    Le prime suggerite sono quelle che migliorano privacy e sicurezza del browser. A seguire quelle legate alla personalizzazione di YouTube. Infine una serie di pacchetti di estensioni perfetti per un utente alle prime armi

    Per accedere alla selezione completa delle estensioni disponibili per browser Firefox bisogna fare clic sul pulsante di nome Visualizza tutte le estensioni. A questo punto sarà possibile spaziare tra le tantissime categorie disponibili. 

    Si comincia con i plug-in legati all’aspetto del browser, al download e alla gestione dei file. Seguono i plug-in perfetti per gli appassionati di foto, musica e video. Ma anche quelli per chi usa Firefox per giocare e divertirsi online. Si va poi dalle estensioni per lo shopping a quelle per i social; dagli strumenti di ricerca a quelli di sviluppo web. 

    Per saperne di più: Mozilla Firefox, storia caratteristiche e funzionalità del famoso browser

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Whatsapp
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.