login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come usare gli effetti di transizione e animazione in Power Point

PowerPoint, come utilizzare gli effetti di transizione e di animazione per realizzare una presentazione che sappia attirare l’attenzione. La guida su come fare

PowerPoint è il sistema migliore per creare una presentazione animata che sia il più dinamica possibile e che, soprattutto, sappia catturare l’attenzione del pubblico a cui è rivolta.

Per fare questo, naturalmente, Microsoft mette a disposizione degli utenti diversi strumenti indispensabili che possono aiutarli nella realizzazione di un progetto che sappia coniugare interattività e contenuti interessanti.

Si tratta degli effetti di transizione delle slide e delle animazioni dei contenuti in PowerPoint, diventati ormai imprescindibili per una presentazione di successo. 

Scopriamo di più al riguardo e come utilizzarli al meglio.

  • 1. Come applicare una transizione su PowerPoint
     transizione su PowerPoint

    PowerPoint

    Utilizzare gli effetti di transizione su PowerPoint è una procedura davvero immediata che con pochi semplici clic permetterà anche all’utente meno avvezzo alla tecnologia di realizzare una presentazione dinamica e accattivante.

    Anzitutto bisogna dire che una transizione è quell'effetto visivo che si può vedere durante il passaggio da una diapositiva a quella successiva all’interno di una presentazione. 

    Per utilizzarle per prima cosa occorre selezionare la slide a cui si vuole aggiungere una transizione e andare nell’apposita scheda Transizioni.

    Qui si potrà scegliere uno dei modelli disponibili e vedere l’anteprima di come apparirà il movimento della pagina selezionata.

    Dalla sezione Opzioni effetto è possibile anche scegliere le varie impostazioni della transizione, modificando la direzione e molto altro ancora. Questa caratteristica, però, non è disponibile per tutti i modelli preimpostati su PowerPoint.

    Nel caso in cui si volesse rimuovere la transizione appena impostata è sufficiente cliccare di nuovo sulla slide in oggetto, tornare nella scheda Transizioni e selezionare Nessuna.

  • 2. Come applicare un’animazione su PowerPoint
    Come applicare un’animazione su PowerPoint

    Anche applicare leanimazioni a una diapositiva PowerPointè un’operazione piuttosto immediata capace di rendere una qualsiasi presentazione ancora più dinamica e interattiva, in modo da catturare l’attenzione del pubblico e mantenere alto l’interesse verso l’argomento.

    Tra le soluzioni che è possibile aggiungere troviamo le animazioni in entrata e quelle in uscita, gli effetti sonori e le impostazioni di intensità di queste animazioni.

    Naturalmente gli esperti del settore consigliano di sfruttare questa soluzione con cautela e parsimonia: un’animazione può essere utile per rendere più dinamica una presentazione ed enfatizzarne i punti cruciali. Tuttavia utilizzarne troppe può distrarre lo spettatore e il regolare svolgimento della presentazione stessa.

    Per prima cosa occorre selezionare il testo o l'oggetto a cui bisogna aggiungere un'animazione.

    Fatto questo si può andare nella scheda Animazioni e selezionare uno dei moltissimi effetti disponibili di default nella raccolta di PowerPoint. Cliccando sulle frecce a sinistra si accederà al menu completo con tutti gli effetti precaricati all’interno della suite di Microsoft.

    Per modificare l'animazione inserita è possibile cliccare su Opzioni effetto e fare clic sull'animazione desiderata. Anche in questo caso, come accade per le transizioni, non tutte le animazioni hanno le stesse opzioni a disposizione.

    All’interno della scheda Animazioni è possibile intervenire sull’intervallo degli effetti e su tutte le altre impostazioni in materia.

    Per eliminare un’animazione inserita basta cliccare sull’oggetto in questione, tornare nella scheda Animazioni e cliccare su Nessuna.

    Infine l’ultimo dettaglio importante riguarda i colori delle animazioni: quelle in verde rappresentano gli effetti in entrata, quelle in rosso sono gli effetti in uscita e, infine, quelle in giallo sono pensate per dare maggiore enfasi a testo o oggetti nella slide.

    Per saperne di più: 

  • 3. Perché utilizzare transizioni e animazioni nelle presentazioni
    Powerpoint su Pc

    monticello _ Shutterstock.com

    PowerPoint è uno degli strumenti più utilizzati in assoluto sia in ambito lavorativo che scolastico, perché rappresenta una soluzione semplice e funzionale per catturare l’attenzione del proprio pubblico e creare un supporto visivo a ciò che si vuole spiegare.

    Secondo gli esperti di comunicazione una buona presentazione dipende anche dal grado di interattività del proprio discorso e, quindi, delle diapositive proiettate durante il talk. 

    A fronte di questo, è chiara, l’importanza di strumenti come PowerPoint e delle impostazioni di transizione e animazione per rendere più dinamica l’illustrazione di un qualsiasi argomento.

    Naturalmente, restano centrali i contenuti e le informazioni da trasmettere ma è innegabile che optare su una rappresentazione dinamica e accattivante, sia un modo perfetto per aumentare il coinvolgimento degli ascoltatori e aiutarli a seguire meglio il discorso.

    Non bisogna esagerare, certo, ma secondo alcune statistiche una presentazione interattiva e non statica aiuterebbe le persone a mantenere la concentrazione e a seguire l’interlocutore con maggiore facilità, portando all’attenzione i punti focali e i dettagli da ricordare.

    Per questo motivo l’interattività e la dinamicità di qualsiasi tipo di contenuto in PowerPoint rappresentano la soluzione migliore per realizzare una presentazione di successo adattabile a qualsiasi contesto.

    Per saperne di piùPowerPoint, come fare una presentazione

A cura di Cultur-e
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Instagram
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.