Vinted è una vera e propria community di persone che comprano e vendono oggetti di seconda mano o come vengono definiti nel linguaggio Vinted, oggetti pre-loved. Puoi trovare e vendere di tutto: dai vestiti ai complementi d’arredo, dai gioielli ai giocattoli.

Puoi chattare con venditori e acquirenti e puoi lasciare una recensione pubblica dopo ogni transazione. A disposizione della community c’è anche un forum molto frequentato con tanti topic interessanti per scambiarsi consigli, favori e vendere o acquistare più velocemente. Trovi anche una guida esaustiva di tutta l’app e gli aggiornamenti sulle novità, incluse quelle relative all’attivazione di nuovi collegamenti di scambio tra nazioni.

Molte potenzialità emergeranno con l’esperienza di utilizzo, quindi in questo articolo ci concentreremo sui primi passi da compiere per approcciarsi a Vinted.

Una volta installata l’app e creato il tuo profilo puoi subito utilizzare Vinted. 

  • 1. Vendere su Vinted
    Vinted

    Vendere su Vinted

    Photo by Eva Bandelli

    Per vendere dovrai iniziare a creare il tuo armadio, ovvero l’insieme degli oggetti che vuoi mettere in vendita e che fa parte del profilo che gli altri membri della community possono vedere.

    Il comodo tasto Vendi apre una schermata ben strutturata che ti guida nella creazione del tuo annuncio. Ti aiuterà ad inserire il tuo oggetto all’interno delle giuste categorie di ricerca, ad assegnare un prezzo in linea con articoli simili e a selezionare la grandezza del pacco con cui spedire la tua merce.

    Il prezzo di spedizione verrà aggiunto a quello del tuo oggetto insieme ad una commissione protezione acquisti Vinted pari a 0,70 € + il 5% del prezzo di vendita. È importante considerare anche queste voci di spesa (che ricadono solo sull’acquirente) per proporre un prezzo che sia abbordabile e avere più chance di concludere l’affare. Dovrai dare un titolo e fornire una descrizione testuale del tuo oggetto. Le parole che userai saranno utili per far trovare il tuo articolo a chi lo cerca.

    In realtà la prima cosa che ti verrà richiesta è di inserire delle foto. Potrai caricarne fino a 20 anche se la prima è quella che attirerà l’occhio del compratore nella galleria dei risultati di ricerca. Quindi una volta caricate le foto utilizza il sistema di trascinamento per mettere a sinistra la foto che ti sembra migliore! È inoltre molto importante identificare il tuo oggetto in termini di “condizioni”. Ne sono previste 5: “Nuovo con cartellino”, “Nuovo senza cartellino”, “Ottime”, “Buone”, “Discrete”.

    Per ciascuna è presente una descrizione che ti consentirà di assegnare la categoria corretta. Una descrizione accurata a veritiera è il modo migliore per risultare affidabili: ricorda che se la vendita andrà a buon fine riceverai una recensione da chi ha comprato il tuo articolo. Questa sarà visibile a tutta la community all’interno del tuo profilo e la media delle tue recensioni sarà sempre visibile nel dettaglio di ogni oggetto che metterai in vendita.

    Hai compilato tutto? Ottimo, ora puoi salvare i dati ed il tuo articolo è ufficialmente in vendita. Se ti accorgi di un errore potrai modificare il tuo annuncio aprendo il menù dai 3 puntini in alto a destra e cliccando poi il tasto “modifica”.

  • 2. La spedizione
    Vinted

    Creazione annuncio

    Photo by Eva Bandelli

    Il tuo articolo è in vendita e tu potrai verificare la sua visibilità dal menù Profilo -> Visualizza il mio profilo -> Armadio. Se nessuno lo vede forse vale la pena verificare i dati che hai inserito. Se invece il tuo articolo non solo viene visualizzato da chi sta cercando quel tipo di prodotto, ma interessa qualcuno che decide di metterlo nei propri preferiti, riceverai una notifica.

    Cliccando sulla notifica nell’area Inbox potrai anche decidere di fare un’offerta economica alla persona interessata per invogliarla all’acquisto. A volte sarà direttamente il potenziale acquirente a farti una proposta economica per abbassare un po’ il prezzo.

    Avete trovato un accordo sul prezzo? Benissimo! Il tuo acquirente procederà a scegliere la modalità di spedizione ed “acquisterà l’etichetta” come impegno all’acquisto. Tu riceverai una notifica e potrai scaricare il pdf da stampare che riporta gli indirizzi di mittente e destinatario e i codici a barre utili al vettore. A questo punto dovrai impacchettare l’oggetto, apporre l’etichetta e recarti ad un punto di consegna per spedirlo entro 5 giorni.

    Nell’email che contiene l’etichetta stampabile ci sono le indicazioni fornite dal vettore. Controlla bene la grandezza del pacco che devi creare, le indicazioni per incollare l’etichetta e il luogo più comodo per consegnarlo. I vettori possono essere Poste Italiane, InPost, UPS, BRT e li selezionerà l’acquirente in fase di acquisto. Tu eventualmente potrai deselezionare alcuni vettori tra quelli opzionali accedendo al tuo profilo -> impostazioni -> spedizioni.

    Hai spedito il pacco? Nella conversazione col tuo acquirente che rimane nell'inbox potrai accedere al tracking e controllare il viaggio del tuo pacchetto. Ci può volere del tempo. La compravendita sarà completata e tu riceverai il denaro sul tuo salvadanaio Vinted (che puoi spostare sul conto che hai associato) quando l’acquirente avrà ritirato il pacco e dichiarato che è tutto a posto.

    A quel punto potrete lasciarvi reciprocamente una recensione che si articola in una valutazione numerica (da 1 a 5 stelle) e un testo libero. Nel tuo caso sarà la tua prima recensione e sarà visibile a te e tutta la community nel tuo profilo insieme agli oggetti in vendita nel tuo armadio.

  • 3. Comprare su Vinted
    Vinted

    Cercare annuncio

    Photo by Eva Bandelli

    Se non hai nulla da vendere, ma vuoi solo comprare, la creazione di un armadio non è vincolante. Puoi cliccare direttamente sulla lente di ingrandimento e avviare la tua ricerca. Il sistema ti guida all’interno delle categorie previste aiutandoti a restringere il campo oppure puoi cercare il tuo oggetto scrivendo un testo e il motore di ricerca ti mostrerà tutti gli annunci che contengono nel titolo o nella descrizione le parole che hai inserito.

    A quel punto vedrai una gallery con tutti i risultati. Vedrai la foto dell’oggetto, l’eventuale brand inserito da chi vende ed il prezzo. Per avere i dettagli dovrai entrare nell’annuncio oppure utilizzare i filtri per restringere ed ottimizzare la ricerca. Puoi infatti selezionare i marchi di tuo interesse, le condizioni dell’oggetto, il colore, la taglia (se la tipologia di oggetto prevede questo aspetto), la fascia di prezzo e potrai visualizzare i risultati per rilevanza, prezzo o annunci recenti.

    Una volta individuato l’annuncio che ti interessa puoi verificare i dettagli: la descrizione testuale fornita dal venditore, le altre foto caricate, il prezzo di spedizione stimato e l’affidabilità di chi vende grazie alle recensioni lasciate dalle altre persone della community che hanno interagito con l’inserzionista.

    Se non vuoi perdere l’annuncio, ma ancora non ti senti di procedere all’acquisto, puoi mettere un cuoricino e ritrovare facilmente l’oggetto nell’area dedicata ai tuoi preferiti nella tua homepage. Le azioni che compi su Vinted serviranno all’algoritmo per proporti brand, persone o categorie di articoli che potrebbero interessarti.

  • 4. I pagamenti
    Vinted

    Trovare oggetto

    Photo by Eva Bandelli

    Se ti accorgi che una persona vende spesso oggetti che ti interessano puoi anche decidere di seguirla e ricevere così aggiornamenti sulle sue attività. Cuoricini, visualizzazioni e follower contribuiscono a far emergere gli articoli nei suggerimenti che Vinted ti propone in homepage. Nel forum è dunque possibile contattare la community per scambiarsi favori in questo senso e aumentare la visibilità dei propri prodotti senza avvalersi dei boost a pagamento. Avrai notato che facendo una ricerca ti compaiono degli “armadi in evidenza”.

    Per chi vende è infatti possibile pagare una piccola quota per rendere più visibile l’intero armadio oppure un singolo prodotto. Considerando la quantità di annunci presenti in Vinted per chi ha fretta di vendere i propri oggetti può essere un investimento conveniente.

    Torniamo alla tua ricerca… hai trovato l’oggetto che cercavi ma tra spese di spedizione e commissioni Vinted non ti sembra poi un grande affare? Puoi fare una tua offerta che chi vende può accettare o meno, o eventualmente iniziare una conversazione per gestire meglio la trattativa. Tieni d’occhio anche le scontistiche sui set che prevedono vantaggi all’acquisto di più oggetti da uno stesso armadio. Laddove non ci sono sconti particolari di solito si ha almeno il vantaggio di pagare una sola spedizione per più articoli dello stesso armadio. Potrai comunque parlarne con chi vende.

  • 5. La consegna
    Vinted

    Modalità di pagamento

    Photo by Eva Bandelli

    Hai deciso di procedere all’acquisto?
    Clicca sul tasto acquista, verifica il prezzo finale (a cui si aggiungono le spese di spedizione e la commissione Vinted) e segui le istruzioni presenti nella schermata.

    Potrai scegliere tu la modalità di spedizione in base agli accordi di collegamento tra Nazioni o ad alcune preferenze impostate da chi vende. A volte potrai pagare un po’ di più e farti recapitare il pacco a domicilio, oppure selezionare un punto di ritiro o un locker. Chi vende verrà informato del tuo acquisto (se non vi siete già parlati prima via chat per prendere i vostri accordi commerciali) e ti informerà a spedizione avvenuta.

    Il venditore o venditrice ha tempo 5 giorni per spedire a cui bisogna sommare i tempi di viaggio del pacco che variano molto da vettore a vettore e dal paese di provenienza. Una volta che il pacco è entrato in possesso del vettore riceverai una notifica automatica col tracking per monitorare i tempi di viaggio.

    Una volta arrivato a destinazione, se non hai scelto il recapito a domicilio, verrai invitato al ritiro nel luogo da te scelto. Verificato che tutto sia a posto potrai notificare a Vinted che è tutto ok e lasciare una recensione alla persona che ti ha venduto l’oggetto. Si spera sempre che tutto vada per il verso giusto. Nel caso non fosse così puoi verificare le politiche di reso e rimborso o semplicemente raccontare la tua esperienza nella recensione pubblica.

  • 6. Perché Vinted piace a chi piace
    Vinted

    Recensione pubblica

    Photo by Eva Bandelli

    Da un lato c’è un impegno di lotta allo spreco e promozione dell’economia circolare. Dare una seconda vita a oggetti e abiti che non hanno trovato un nuovo proprietario all’interno della propria cerchia di amici e parenti è qualcosa che invoglia a cimentarsi con l’applicazione e con la vendita. Dall’altro c’è il concetto di decluttering (liberarsi del superfluo) che si rende necessario dopo un lungo periodo di accumulo.

    Inoltre c’è la possibilità di fare qualche buon affare o togliersi qualche sfizio trovando oggetti che non sono più in produzione, articoli fatti a mano oppure articoli di marchi blasonati che non sarebbero alla nostra portata. Ma soprattutto c’è la relazione tra le persone.

    Con quel portato di storia e valori positivi che replica su larga scala il modello di passaggio di oggetti tra amici e famigliari, dalla sorella grande alla piccola, dallo zio al nipote, da amico ad amico. Non è raro infatti che un pacchetto venga accompagnato da un biglietto scritto a mano o che in una recensione emergano i lati belli delle persone che, pur non conoscendosi, hanno interagito positivamente, hanno comunicato, hanno trovato accordo.

Scritto da:
Eva Bandelli
Internal Communication & Inclusion Professional
Lavoro nella comunicazione interna da 10 anni. Ho sempre voluto lavorare con le persone, per le persone. Colgo ogni occasione per apprendere qualcosa di nuovo e stimolare continuamente la mia creatività. Appassionata di musica e giochi, amo prestare la mia voce come speaker.
https://www.linkedin.com/in/evabandelli/
Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb