TikTok è uno dei social più popolari di sempre che, al momento, gode di ottima salute, soprattutto tra i più giovani. Tra le improvvisate della politica nell’estremo tentativo di arrivare ai millennials e gli influencer ormai in grado di decidere sul buono e cattivo tempo; questo social è diventato uno dei punti di riferimento della Gen Z, che brama di continuo innovazioni e nuove funzioni.

Proprio per questo l’azienda sta per lanciare una vera e propria novità nel settore: il temuto tasto “Non mi piace” per i commenti, rappresentato dal classico pollice verso il basso. Vediamo nel dettaglio cosa sarà possibile fare.

Tiktok, cosa cambia col pulsante “Non mi piace”

TikTok sta testando la nuova funzionalità dall’inizio dell’anno e, a breve, verrà rilasciata ufficialmente per tutti gli utenti.

Allo stesso modo del Mi piace, rappresentato dal pollice verso l’alto; il “Non mi piace” avrà una funzione uguale e contraria, anche se al momento sarà relegato solamente ai commenti. L’intenzione dell’azienda però sarebbe un’altra: secondo gli esperti questa nuova caratteristica potrebbe aiutare l’algoritmo a scovare i commenti meno rilevanti, portandoli verso il basso.

Tuttavia una tipologia di feedback del genere potrebbe essere un’arma a doppio taglio dato che potrebbe significare semplicemente che gli utenti non gradiscono una determinata risposta che, seppur in tema, non soddisfa il loro gusto personale. 

Il pulsante “Non mi piace” sarà utilizzabile solo per i commenti e avrà la funzione di individuare i contenuti non pertinenti con l’argomento, togliendoli da quelli in evidenza

TikTok ha ribadito che il nuovo strumento servirà per dare maggiore rilevanza alla community aiutando a riconoscere i commenti irrilevanti o inappropriati, incoraggiando le reazioni “positive”.

L’azienda ha confermato anche che il tasto “Non mi piace” non sarà visibile agli iscritti, mantenendo di fatto la sola funzione di “indicizzazione”. Tuttavia sarà possibile “cambiare idea” ed eliminare il feedback negativo a beneficio di uno positivo o neutrale; il creatore del contenuto, comunque, non riceverà alcuna notifica, ma il commento verrà semplicemente lasciato “affondare” nel mare magnum delle opinioni digitali altrui.

 TikTok: le novità in arrivo sul celebre social network

Il pulsante “Non mi piace” non è l’unica funzione che l’azienda sta testando. Da qualche giorno, infatti, anche in Italia è partita la sperimentazione per una funzione chiamata (forse provvisoriamente) TikTok Now.

Questa novità cerca di cavalcare BeReal, una delle App del momento, che invita in maniera casuale e senza alcun preavviso gli iscritti a fare una foto o un video condividendo col mondo ciò che stanno facendo in quel momento.

In sintesi, una persona sta facendo tutt’altro, quando di colpo il cellulare si illumina invitandola ad abbandonare qualsiasi attività stia svolgendo a beneficio di ulteriore tempo passato sui social.

Non ci sono ancora conferme ufficiali riguardo TikTok Now, ma la piattaforma ha confermato di essere a lavoro su specifiche impostazioni di privacy e sicurezza per garantire sempre un utilizzo virtuoso di questo strumento. Al momento l’unica certezza è che il tool permetterà di scegliere anche con chi condividere questo “contenuto improvviso” e segnalare i comportamenti che violano le linee guida del social.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb