Facebook, social network dell’azienda statunitense Meta Platforms, è una delle piattaforme più utilizzate dalle aziende e dalle imprese di tutto il mondo per promuovere prodotti e servizi. Gli strumenti messi a disposizione dell’utente, delle organizzazioni e dei professionisti per avviare campagne pubblicitarie ed inviare messaggi a clienti o potenziali tali sono tanti e in continua evoluzione.

Grazie alle inserzioni su Facebook, le attività possono raggiungere un bacino di utenti estremamente ampio, di cui si conoscono dati demografici, posizione geografica, interessi, gusti, necessità e bisogni. Ciò consente di realizzare dei contenuti altamente personalizzati, che rispondono in maniera mirata alle necessità del target risultando particolarmente efficaci. 

Avviare una campagna su Facebook è estremamente semplice. Sono sufficienti pochi e veloci passaggi per pubblicare o pianificare una sponsorizzazione. Per far sì che le inserzioni ottengano il successo sperato e apportino vantaggi al business, occorre fare attenzione ad alcuni elementi e dettagli, fare un’intensa attività di analisi preventiva e monitorarne costantemente l’andamento.

  • 1. Strutturare una campagna pubblicitaria su Facebook
    Strutturare una campagna pubblicitaria su Facebook

    Prima di sponsorizzare un post, un servizio, un prodotto o un evento su Facebook, è opportuno fare un’approfondita analisi preliminare, che prenda in considerazione tutti i fattori, interni ed esterni all’azienda, che potrebbero influire negativamente sul risultato finale o rappresentare un’opportunità da cogliere.

    È opportuno studiare il prodotto, l’azienda, il target di riferimento, l’attività dei competitor, stabilire un budget e gli obiettivi da raggiungere. Una volta definito tutto ciò, è possibile iniziare a ideare i messaggi che si vogliono inviare all’audience, definendo un tono di voce consono al pubblico individuato e utilizzando un linguaggio chiaro e comprensibile.

    Per realizzare una campagna su Facebook occorre fare l’accesso alla piattaforma con le proprie credenziali e, nella dashboard, fare clic sulla voce ‘Centro inserzioni’ presente sulla sinistra dello schermo. Si aprirà una finestra in cui sarà possibile selezionare la pagina per la quale si vuole realizzare un’inserzione.

    Facebook, per la realizzazione delle campagne, permette di scegliere tra tre possibilità di creazione. Si può dare avvio alle inserzioni automatizzate. Rispondendo ad alcune domande sull’azienda e ciò che offre, la piattaforma creerà dei contenuti che si modificheranno nel tempo per ottenere risultati sempre migliori. 

    Si possono mettere in evidenza degli specifici post o, in alternativa, creare una nuova inserzione gestendo personalmente tutti gli aspetti e le funzionalità. Facendo click su ‘crea nuova inserzione’ si avvierà il processo di realizzazione della campagna.

  • 2. Definire gli obiettivi di una campagna Facebook-Meta
    Definire gli obiettivi di una campagna Facebook-Meta

    Innanzitutto, è necessario indicare l’obiettivo che si vuole raggiungere con l’inserzione. Si può permettere a Facebook di stabilirlo in maniera automatica o selezionare tra quelli proposti dalla piattaforma: promuovere l'azienda a livello locale, ricevere più messaggi, ottenere ‘Mi piace’ sulla pagina, ricevere più chiamate, fare in modo che più persone visitino il sito web o ottenere più contatti.

    Dopo aver stabilito l’obiettivo da perseguire, deve essere realizzata tutta la parte creativa dell’inserzione. L’inserzionista deve inserire una descrizione, ossia una parte testuale che contenga il messaggio che si vuole inviare agli utenti. 

    Facebook, per rendere la pubblicità più accattivante, permette di inserire un contenuto multimediale. Deve essere delle proporzioni giuste, ad alta risoluzione e, possibilmente, deve mostrare il prodotto e servizio offerto o un’immagine collegabile al brand sponsorizzato. È possibile anche aggiungere un pulsante per la chiamata all’azione (CTA). Sulla destra della schermata sarà possibile visionare l’anteprima della campagna.

  • 3. Creare il pubblico della tua campagna
    Creare il pubblico della tua campagna

    Definire correttamente il pubblico permetterà di ottenere successo. Si può selezionare l’opzione ‘pubblico smart’, lasciando alla piattaforma la possibilità di decidere automaticamente a chi mostrare la campagna in base ad alcuni dati ottenuti dalla pagina.

    Selezionando “Persone che scegli tramite targetizzazione" si possono indicare alla piattaforma in maniera dettagliata tutte le caratteristiche del target che si vuole andare a colpire. In alternativa, si può decidere di mostrare la sponsorizzazione solo a coloro che hanno già dimostrato di apprezzare la pagina o ad un pubblico simile.

    Dopo aver realizzato la parte creativa, aver indicato alla piattaforma il pubblico da raggiungere, occorre programmare la durata della campagna social e stabilire il budget a disposizione. Si può indicare una data e un orario d’inizio e il numero di giorni in cui l’inserzione sarà mostrata su Facebook. 

  • 4. Definire il budget da investire nella campagna Facebook-Meta
    Definire il budget da investire nella campagna Facebook-Meta

    Facebook consente di inserire l’importo giornaliero massimo che si vuole spendere per la propria campagna pubblicitaria. La piattaforma cercherà di ottimizzarlo e, nei giorni in cui le inserzioni potrebbero avere più opportunità di ottenere buoni risultati, la spesa potrebbe essere leggermente superiore. Sarà poi ridotta in altre giornate, per mantenere la media stabilita dall’inserzionista.

    Prima di fare click sul pulsante ‘Promuovi ora’ e lanciare l’inserzione, bisogna selezionare i posizionamenti desiderati tra Facebook, Instagram e Messenger ed indicare le modalità di pagamento. Prima di dare avvio alla campagna, è sempre bene ricontrollare tutti i dati inseriti e visionare il riepilogo mostrato alla destra dello schermo.

    Per approfondimento: Come fare marketing con Facebook

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb