login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come vedere ultimo accesso Telegram anche se nascosto

Su Telegram si può vedere quando un utente ha effettuato l’accesso alla piattaforma per l’ultima volta o il suo stato: ecco come fare per scoprire chi è online

Telegram è un’app di messaggistica istantanea completa, dalle numerose funzionalità e che consente agli utenti di comunicare con gli altri nella completa tutela della privacy. Chi decide di utilizzare la piattaforma può personalizzare l’esperienza in ogni sua parte, decidendo cosa mostrare e cosa no. Foto personali, numero di telefono, nome e cognome, informazioni riguardanti l’attività online possono essere oscurati in qualsiasi momento per evitare fastidiose invasioni dei propri spazi.

Se alcuni preferiscono mostrare agli altri meno informazioni possibili, altri potrebbero essere interessati a capire come vedere ultimo accesso Telegram anche se nascosto, per poter, ad esempio, iniziare una conversazione nel momento più opportuno.

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

L’attività altrui potrebbe essere non visibile perché si è scelto di non mostrare la propria. In questo caso, è facile cambiare le impostazioni per visualizzare l’ultimo accesso dell’altro utente. La limitazione potrebbe essere dovuta ad una scelta personale, che non si può fare altro che rispettare. Attraverso alcuni trucchi, però, si può comprendere se una persona ha utilizzato l’applicazione di recente.

  • 1. Nascondere e mostrare l’ultimo accesso su Telegram
    Telegram ultimo accesso

    Screenshot Fastweb Plus

    Gli iscritti alla piattaforma possono scegliere se mostrare la propria attività su Telegram. Se si fornisce le autorizzazioni, gli altri utenti potranno sapere esattamente quando si è online o la data e l’ora dell’ultimo accesso.

    Se si sceglie di non mostrare il proprio stato su Telegram, la piattaforma oscura automaticamente anche quello degli altri contatti. Per tornare a vedere ciò che fanno gli altri iscritti è sufficiente modificare e impostazioni.

    Si può accedere al setting di Telegram attraverso l’applicazione per dispositivi mobili, compatibili con device supportati da sistema operativo iOS o Android, da browser, con Telegram Web o con l’app Telegram Desktop ideata per essere utilizzata sui personal computer. La procedura è la medesima per tutte le soluzioni.

    Una volta effettuato l’accesso, nella home-page di Telegram, cliccare sul menù ad hamburger presente in alto a sinistra dello schermo e fare clic su Impostazioni. Selezionare la voce Privacy e sicurezza per poter personalizzare la propria esperienza sulla piattaforma.

    Fare clic su Ultimo accesso e in linea e scegliere chi può vedere l’ultimo accesso tra ‘tutti’, ‘i miei contatti’ o ‘nessuno’. Si possono aggiungere delle eccezioni con cui condividere o non condividere le informazioni. Si può trattare di singoli utenti o interi gruppi.

    Non sarà visibile l’ultimo accesso o lo stato in linea di tutte le persone con cui non si condivide il proprio. A questi utenti sarà mostrato solo un orario approssimativo, come ‘di recente’, ‘entro una settimana’ o ‘entro un mese’.

    L’ultimo accesso o lo stato in linea viene mostrato all’interno delle chat singole sotto il nome dell’utente. In alternativa, si può ricercare l’account desiderato attraverso la barra di ricerca della piattaforma, selezionare quello desiderato e cliccare sulla sua immagine di profilo. Il nome apparirà, anche in questo caso, sotto il nome, poco prima delle altre informazioni (numero di telefono, biografia ed username).

  • 2. Capire l’attività dell’utente attraverso i messaggi privati
    Telegram, spunte blu

    Screenshot Fastweb Plus

    Se, nonostante il cambio delle impostazioni personali, si continua a non visualizzare lo stato dell’utente o il suo ultimo accesso su Telegram è perché quest’ultimo ha deciso di oscurarli. In questo caso l’attività si può dedurre da altri elementi, ma non si può conoscere con assoluta certezza.

    Un buon indizio potrebbe essere ricavato dai messaggiprivati. Telegram consente all’utente di sapere quando un contenuto inviato è stato letto o visualizzato dal destinatario. Se accanto al messaggio appare una sola spunta significa che il messaggio è stato recapitato e non ancora letto.

    Quando vicino ai messaggi sono presenti due spunte blu, significa che sono stati letti o visti dall’utente. Ciò potrebbe significare che l’attività online è avvenuta recentemente. 

  • 3. Capire l’attività dell’utente attraverso i messaggi privati
    Telegram, chi ha letto il messaggio

    Screenshot Fastweb Plus

    L’attività degli utenti si può dedurre anche dalle loro azioni all’interno dei gruppi in comune. Quando si invia un messaggio all’interno di un gruppo Telegram è possibile sapere i nomi di tutti coloro che lo hanno letto. 

    Una volta inviato il testo, al fianco del messaggio appariranno due spunte. Per sapere da chi è stato visualizzato cliccare sul contenuto. Apparirà un menù in cui viene indicato il numero di persone che hanno visualizzando.

    Facendo clic su ‘hanno visto’ si accede ad un elenco in cui sono presenti i nomi di tutti gli utenti che hanno letto il messaggio. Si può così dedurre che la loro attività online è avvenuta di recente o che potrebbero essere ancora in linea.

    Sul web sono reperibili delle applicazioni che promettono di mostrare lo stato nascosto su Telegram. L’utilizzo ne è altamente sconsigliato. I motivi sono presto spiegati: la loro affidabilità non è assicurata, violare la privacy altrui non è legale, ledere la riservatezza degli iscritti non è corretto e, infine, potrebbe essere pericoloso per la sicurezza dei propri dati.

    Per saperne di più: La guida completa di Telegram: tutto sulla chat di messaggistica

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Fda
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.