Discord è una piattaforma VoIP (voce tramite protocollo IP) nata nel 2015, che permette di connettersi con amici, parenti e persone in tutto il mondo utilizzando la propria rete di connessione.

Nel corso degli anni il numero di utenti che la utilizzano è cresciuto vertiginosamente, soprattutto tra gli appassionati di videogame che vi hanno trovato un modo per poter costruire delle community solide e attive per scambiarsi informazioni, contenuti e organizzare tornei e sedute di gioco.

Le funzionalità offerte da Discord sono tante e diverse. È organizzato in server, che non sono altro che gruppi, spazi virtuali in cui gli utenti che condividono gli stessi interessi o hanno gli stessi obiettivi possono entrare e confrontarsi. 

All’interno dei server, poi, ci possono essere uno o più canali vocali o uno o più canali testuali. Servono per poter conversare. Nei primi si utilizzano chiamate vocali e videochiamate e nei secondi le chat istantanee. È possibile anche lo streaming. 

Discord è una piattaforma gratuita, in cui tutti gli utenti possono entrare e comunicare con gli altri senza la necessità di sottoscrivere un abbonamento. Per coloro che vogliono potenziare alcuni aspetti del software esistono le versioni Discord Nitro Classic, che migliora le chat, e Discord Nitro, che offre interessanti vantaggi per coloro che vogliono sfruttare a pieno la potenza di questo mezzo di comunicazione a fronte di un abbonamento.

Ad utilizzare Discord non sono solo gli appassionati di videogames, che sono senza dubbio numerosi, ma anche altre tipologie di utenti che grazie alle funzionalità della piattaforma riescono a trovarvi utilità e ad utilizzarla, ad esempio, per organizzare lezioni a distanza, gruppi di lettura o di studio o riunioni di lavoro.

Discord può essere utilizzato sia da desktop che da mobile. Inoltre, vi si può accedere direttamente da browser senza la necessità di scaricare e installare l’applicazione. È disponibile per pc con sistema operativo Windows e con MacOS.

Per ciò che concerne i dispositivi mobili, come smartphone e tablet, Discord è scaricabile su device supportati da iOS e Android. Per la versione da browser, la piattaforma è accessibile da Google Chrome, Firefox, Opera, Microsoft Edge. Quelli meno recenti, però, potrebbero non supportare tutte le funzioni del programma e non permettere un’esperienza completa.

  • 1. Scaricare Discord su pc
    Scaricare Discord su pc

    Scaricare Discord su Pc è estremamente semplice e richiede pochi semplici passaggi. Occorre innanzitutto andare sul sito ufficiale della piattaforma, www.discord.com. Tra i pulsanti presentati in home page vi è ‘Scarica per Windows’.

    Facendo click su ‘Scarica per Windows’ inizierà il download del file ‘DiscordSetup.exe’. Terminato il download, facendo click sul file, inizierà il processo di installazione del programma e dei suoi aggiornamenti sul computer. 

    A questo punto non resta che fare l’accesso a Discord inserendo le proprie credenziali (e-mail o numero di telefono e la password). Se ancora non si è registrati, facendo click su ‘registrati’ si potrà creare l’account inserendo e-mail, nome utente, password, fornendo la data di nascita e accettando i termini e le condizioni di utilizzo e per la privacy.

  • 2. Scaricare Discord su Mac
    Scaricare Discord su Mac

    Discord può essere scaricato anche su computer Mac. Il primo passaggio da compiere è quello di aprire il sito ufficiale da qualsiasi browser. Nella home page fare click sulla voce ‘Scarica’, presente nel menù che si trova nella parte superiore della schermata.

    Nella pagina che si apre scorrere tra le varie opzioni proposte e, nella sezione Mac, fare click su ‘Scarica’. Inizierà così il download del file Discord.dmg. Al termine, spostare l’icona di Discord nella cartella Applicazioni e avviare il programma.

    Inizierà il processo di Installazione, al termine del quale si potrà accedere alla piattaforma inserendo le proprie credenziali o, in alternativa, creare un nuovo account inserendo indirizzo e-mail, nome utente, password e data di nascita e accettando i termini per la sicurezza, la privacy e per l’utilizzo.

  • 3. Scaricare Discord su Linux
    Scaricare Discord su Linux

    Una versione di Discord è disponibile anche per Ubuntu ed è quindi scaricabile su Linux. Accedendo sul sito ufficiale del programma e cliccando sulla voce ‘scarica’ presente nel menù che si trova nella parte superiore dello schermo nella homepage, si accede alla pagina dei download.

    Tra le voci presenti, recarsi su Linux e premere su ‘scarica’. Si avvierà così il download del file esecutivi. SI può selezionare tra il file discord-0.0.17.deb o discord-0.0.17.tar.gz . Avviandoli inizierà il processo di installazione.

    In alternativa, dal desktop, aprire la barra delle Attività e fare click sull’icona Ubuntu software. Premere sull’icona della lente di ingrandimento, digitare ‘Discord’ e premere il tasto Invio. Nel menù che si selezionare ‘Discord’ e poi ‘Installa’. Inserire la password del pc e autenticare.

    Infine, cliccando su ‘Mostra applicazioni’ nel menù delle attività presente sul desktop si potrà trovare l’icona di Discord. Cliccandoci sopra si avvierà l’installazione al termine della quale si potrà accedere al programma con le proprie credenziali. 

    Se ancora non è stata effettuata la registrazione, sarà necessario creare un account Discord, inserendo il proprio indirizzo e-mail, il nome utente prescelto, una password sicura, la data di nascita e accettare i termini di utilizzo e il protocollo per la sicurezza e la privacy.

    Per saperne di più: Cos'è Discord e come funziona, tutto quello che c'è da sapere

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb