Uno dei maggiori obiettivi di Facebook è fare in modo che gli annunci che gli utenti vedono sui propri feed siano personalizzati e pertinenti con l’utente.

Per contribuire ad influenzare la propria esperienza pubblicitaria, gli utenti possono scegliere di visualizzare meno annunci su determinati argomenti, inclusi alcool, genitorialità, animali domestici e questioni sociali, elezioni o politica. Bisogna però ricordarsi che non tutti i Paesi possono modificare e personalizzare queste ultime preferenze. 

L’opzione è stata introdotta dall’app di Meta per rispondere alle esigenze degli utenti che volevano leggere annunci più pertinenti con le proprie preferenze e visualizzare meno contenuti inseriti automaticamente dall’algoritmo di Facebook. Grazie alle impostazioni delle preferenze, gli utenti possono fare in modo che la piattaforma conosca gli argomenti che sono più in linea con gli interessi degli utenti.

  • 1. Come modificare le preferenze del feed su Facebook
    Preferenze feed di Facebook

    Screenshot Fastweb Plus

    Per vedere e modificare le preferenze del feed bisogna cliccare sull’icona della propria immagine del profilo presente in alto a destra dell’homepage di Facebook. Scegliere la scheda Impostazioni e Privacy. Comparirà un nuovo menù, da cui scegliere l’opzione Preferenze del feed. Si aprirà una nuova finestra pop-up in cui si potranno modificare tutte le opzioni che riguardano i contenuti che si vogliono vedere per primi, quelli che si vogliono mettere in pausa e quelli che non si vuole più vedere. 

    Nella sezione Preferiti si potranno selezionare le persone e le pagine da mostrare più in alto nel proprio feed. Questo significa che i contenuti postati da queste pagine e questi profili saranno i primi ad essere visualizzati all’interno della propria homepage.

    Cliccando sull’opzione Non seguire più l’utente smetterà di seguire una persona, una pagina o un gruppo. L’opzione Riconnettiti permette di seguire nuovamente una persona, una pagina o un gruppo che l’utente aveva precedentemente smesso di seguire. Infine, Metti in pausa consente di riavviare o interrompere la funzione Metti in pausa o di aumentare il tempo.

    I post degli amici e delle pagine aggiunti ai Preferiti vengono mostrati per primi o ai primi posti della sezione notizie dell’utente. Alcune delle pagine che l’utente segue vengono già mostrate prima di altri in base ad alcune specifiche informazioni come le interazioni che l’utente ha avuto in passato o gli elementi che ha in comune con altre pagine o account sulla piattaforma.

    Se decide di inserire questi utenti tra i Preferiti l’utente darà loro la priorità. Si possono aggiungere fino a 30 amici e pagine in questa sezione.

    Quando si decide di inserire un account o una pagina nella sezione Non seguire più, l'altro account o pagina non verrà notificato del cambiamento. Solo l’utente stesso saprà chi ha smesso di seguire.

    Nella sezione Preferenze per le reazioni l’utente può decidere di nascondere il numero di reazioni nei post di altre persone o nei propri post. Nel primo caso l’utente non vedrà il numero totale di reazioni per i post condivisi dalle altre persone nella sezione notizie, nelle pagine o nei gruppi.

    Tuttavia l’utente potrà continuare a vedere il numero di reazioni per i post pubblicati nel Marketplace o i reel. Inoltre, la propria reazione ad un post sarà sempre visibile all’utente e agli altri account. Nel secondo caso, gli altri utenti non vedranno il numero totale di reazioni presenti sotto i post pubblicati sul proprio profilo. 

  • 2. Come modificare le preferenze degli annunci su Facebook
    Preferenze inserzioni Facebook

    Screenshot Fastweb Plus

    Per modificare le preferenze degli annunci bisogna fare clic sulla propria immagine del profilo in alto a destra sull’homepage di Facebook. A questo punto selezionare dal menù Impostazioni e privacy, quindi fare clic su Impostazioni.

    Successivamente cliccare su Inserzioni nel menù a sinistra. Si aprirà una nuova pagina dove impostare le proprie preferenze per le inserzioni. Nella prima scheda verranno mostrati gli inserzionisti che l’utente ha visto più di recente. Qui avrà la possibilità di nascondere l’inserzione. Nella scheda Argomenti inserzioni l’utente può gestire gli argomenti che vuole vedere nelle inserzioni sul proprio feed e cercare quelli di cui desidera vedere un minor numero di contenuti.

    Infine, in Impostazioni inserzioni si possono personalizzare i dati che Facebook utilizza per decidere quali inserzioni mostrate all’utente, scegliere le categorie che la piattaforma può sfruttare, le pubblicità basate sul pubblico e le inserzioni mostrate all’esterno di Facebook.

  • 3. Altri metodi per modificare ciò che si vede su Facebook
    Facebook applicazioni

    PK Studio / Shutterstock.com

    L’algoritmo che Facebook utilizza per mostrare gli annunci viene spesso aggiornato dalla stessa piattaforma, che cerca di limitare il più possibile la visione di spam o notizie duplicate, per esempio, cercando di favorire i post degli amici più stretti. Se non si vogliono perdere i contenuti pubblicati dalle persone a sé più vicine, si possono raggruppare questi account creando una lista di amici preferiti di Facebook. 

    Per farlo basta aprire il profilo di un amico, cliccare sulla scritta Amici presente accanto all’immagine di copertina e selezionare dal menù a tendina Amici più stretti. Se si vogliono ricevere meno aggiornamenti sulle attività di una persona, bisognerà contrassegnarla come Conoscente. Questo permette di vedere meno dei suoi post, senza però eliminarlo completamente dalla lista degli amici.

    Per non perdere nemmeno un aggiornamento dei propri amici, basta inserirli tra i Preferiti, opzione che sostituisce la vecchia Mostra per primi. Questo permette a Facebook di sapere che deve mostrare queste persone prima di altre. 

    Se invece si vuole dare priorità ad una pagina piuttosto che ad un profilo, bisogna andare sulla pagina in questione, cliccare sull’icona dei tre puntini presente di fianco al pulsante Mi piace e selezionare Impostazioni sugli aggiornamenti per modificare l’impostazione predefinita. A questo punto si può scegliere se vedere i post della pagina per primi sulla homepage o non visualizzarli più, mettendoli in pausa. 

    Per saperne di più: Guida su Facebook, il social network di Meta

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb