Il settore della vendita al dettaglio su Internet sta cambiando rapidamente. Durante il periodo di pandemia da Covid-19 le vendite degli e-commerce sono aumentate a dismisura e questo trend ha continuato la sua ascesa anche dopo la fine dello stato di emergenza.

Sono molte le nuove tecnologie che le aziende stanno impiegando per attirare un numero sempre più numeroso di possibili clienti. Tra queste, anche tecnologie che fino a qualche anno fa potevano sembrare frutto di un film di fantascienza.

Una delle più utilizzate negli ultimi tempi è la visualizzazione e la personalizzazione di prodotti in 3D da mostrare ai clienti durante gli acquisti.

Aumentare le vendite online aumentando l’engagement dei clienti e creando del traffico è un’operazione che risulta essere sempre più difficile per le aziende.

Il mondo dell’e-commerce sta diventando sempre più complesso e, da questo punto di vista, la realtà aumentata potrebbe aiutare i rivenditori a parlare con gli utenti, capire meglio i loro bisogni grazie all’interazione, aumentare la loro soddisfazione e diminuire anche la possibilità che i clienti effettuino dei resi.

E-commerce e realtà aumentata

e-commerce con realtà aumentata

Tra i pionieri di questa tecnologia applicata alla vendita negli e-commerce c’è Yakkyofy, che ha lanciato un servizio speciale dedicato ai propri clienti.

Potranno infatti ottenere file 3D per la visualizzazione in realtà aumentata che potranno essere utilizzati facilmente su tutte le piattaforme di shopping più famose e utilizzate.

Formato su un database di più di 12.000.000 prodotti, Yakkyofy può fornire in maniera molto semplice dei modelli 3D per qualsiasi tipo di articolo nell’arco di pochi giorni a tutti gli imprenditori che acquistano da loro i prodotti.

Realtà aumentata: cosa aspettarsi

Secondo le analisi di Statista, questo servizio arriva proprio in un momento in cui il mercato della realtà aumentata è arrivato ad avere un valore di oltre 30,7 miliardi di dollari. Per capirne il potenziale basti pensare che nel 2021 grazie alla realtà aumentata sono stati venduti più di 400.000 occhiali.

I dati mostrano che la realtà aumentata aumenta la fiducia di chi acquista i prodotti.

Il 71% dei consumatori ha dichiarato che comprerebbe più spesso se potesse utilizzare l’AR e il 61% di loro preferisce gli store fisici che offrono anche esperienze AR.

Il CEO e Founder di Yakkyofy Giovanni Conforti ha dichiarato che in base ai loro studi “l’utilizzo della realtà aumentata nello shopping online può incrementare il tasso di conversione fino al +40%, aiutare a fidelizzare i clienti e a ridurre la percentuale di resi”.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb